Limone coltivazione

Come si coltiva il limone in orto e vaso? Come si curano e proteggono i limoni? Quali sono le malattie, i parassiti che li colpiscono e quali sono i rimedi efficaci?

Limone rinvaso

Consigli sulla potatura, fioritura, esposizione, temperatura, terreno, irrigazione, moltiplicazione, raccolta dei  limoni.

Limone Guida alla coltivazione, potatura, innesti, cura delle malattie e dei parassiti

La coltivazione della pianta di limoni, in giardino è un’antica tradizione e negli ultimi anni è diventata una vera moda coltivare i limoni anche vaso su balconi, terrazze ed a volte anche in casa, perchè sempreverde di bella forma, aromatica, con fiori delicatamente profumati e frutti commestibili.

Limoni-foto

Caratteristiche dell’albero di limone

Il limone, citrus limon, è una pianta appartenente alla famiglia delle Rutaceae originaria dell’India e dell’estremo Oriente agrume molto diffuso nelle zone caldo-umide, di altezza variabile dai 3 ai 6 metri.


Leggi anche: Rosa coltivazione

Le sue foglie, ellittiche, cerose e aromatiche, sono di colore verde brillante sulla pagina superiore e verde opaco su quella inferiore.

I rami sono spinosi e il legno del tronco è molto duro.

Fiore di limone

I fiori dei limoni chiamati anche zagare, di colore bianco si trovano alla base della foglie isolati o in coppie, sono ermafroditi con corolla composta per lo più da 5 petali, la cui grandezza varia da 1 a 5 cm di diametro e generalmente sono colore bianco. In alcune specie i boccioli sono variamente colorati.

I semi sono racchiusi nella polpa degli spicchi sono ovoidali e bianchicci.

Fioritura

Il limone fiorisce generalmente due volte all’anno: in primavera e in autunno.

limoni

Frutti del limone

I frutti, generalmente con forma ovale, presentano una buccia esterna dalle diverse gradazioni di giallo ed è ricca di oli essenziali. La buccia ha la funzione di proteggere la parte interna chiamata polpa succosa, dal sapore aspro che è divisa in 8-10 spicchi.

Degni di nota per le qualità organolettiche, i limoni della Costiera Amalfitana e quelli del Piemonte.

limoni-conservazione


Potrebbe interessarti: Nespolo coltivazione

Coltivazione limoni

Esposizione

Il limone ama i luoghi luminosi, soleggiati per molte ore del giorno e riparati dal vento.

Temperatura

E’ un albero da frutto sensibile al freddo, si defoglia completamente con temperature di -4/-5°C, temperature ancora più basse possono danneggiare anche il legno; i fiori e i frutti, invece, tollerano bene valori minimi fino a -2°C.

Terreno

I limoni sono alberi da frutto che si adattano ad ogni tipo di terreno pur prediligendo terreni sciolti, ricchi di sostanza organica, ben drenati e con pH compreso tra 6,5 e 7,5.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Irrigazione

Sono piante che si accontentano dell’acqua piovana ma è necessario irrigarli nei periodi di prolungata siccità per evitare l’accorciamento delle foglie e la caduta dei fiori.

Concimazione

Sono alberi esigenti di nutrienti per produrre fiori e frutti in abbondanza. A fine estate, stagione o a fine inverno, il suolo va arricchito con concimi adatti composti soprattutto da azoto, fosforo, potassio, magnesio e zinco, azoto e fosforo. Il concime serve all’albero di Lime anche per produrre nuova massa vegetale e per un normale processo di fotosintesi. Ottimo come fertilizzante naturale la granella di lupini tritati.

lupino-macinato

Moltiplicazione della pianta del limone

I limoni si riproducono per seme, innesto e margotta.

Impianto: il periodo migliore per l’impianto dei limoni è la primavera.

20130227_123832

Rinvaso dei limoni

Il limone è un agrume che richiede un rinvaso almeno ogni 2 anni e, generalmente, va effettuato nel periodo marzo – aprile nelle zone con clima mite e massimo fino a giugno nelle zone con temperature primaverili più rigide.

Leggere: Come rinvasare i limoni.

Raccolta e conservazione dei limoni

Al contrario degli altri agrumi la raccolta dei limoni può essere effettuata anche se ancora acerbi in quanto essi maturano anche se staccati precocemente dai rami.

Utilità : Guida alla conservazione dei limoni

Potatura dei limoni

La potatura del limone va fatta in tarda primavera e nel mese di luglio, diradando i rami centrali, per consentire maggiore soleggiamento e per facilitare la raccolta dei frutti.

I rami potati vanno protetti dall’attacco di malattie fungine, con del cicatrene per piante.

Vanno eliminati anche i polloni basali e i succhioni.

succhioni

Leggere la guida : Guida alla potatura dei limoni

Video tutorial: come potare i limoni

Malattie e parassiti dei limoni

Gli alberi di limoni temono l’attacco di numerosi parassiti animali come:

  • gli afidi,
  • i Tripidi degli agrumi,
  • gli acari,
  • le cocciniglie,
  • la moniliosi o mummia dei frutti che provoca la disidratazione dei frutti facendoli acquisire un aspetto legnoso e mummificato.

Cocciniglia-limoni

Moniliosi-mummia-frutti

Tra i parassiti vegetali temono in particolare il Mal Secco, il Marciume delle radici, il Cancro gommoso.

Soffrono malattie virali come la Maculatura anulare, la Psorosi, la Tristezza, ecc.

Cure e trattamenti

In autunno la chioma degli alberi di limone va protetta con una copertura traspirante mentre alla base del tronco è sufficiente una leggera pacciamatura di paglia. I trattamenti fitosanitari preventivi vanno effettuati in primavera e in autunno,  nebulizzando sulle foglie, sui rami e sul tronco dei prodotti specifici preferibilmente quelli utilizzati in agricoltura biologica. Si utilizza l’olio bianco diluito in acqua in un rapporto 1/100 (una parte di olio e cento di acqua) o l’olio di Neem nella proporzione di 20 grammi per ogni litro di acqua.

Usi del limone

Questo splendido albero oltre ad essere coltivato nei frutteti è apprezzato anche come ornamentale sempreverde per abbellire parchi pubblici, giardini privati, balconi e terrazze.

I limoni trovano largo impiego in vari settori commerciali da quello alimentare a quello fitoterapico.

limoncello

Curiosità, proprietà e ricette con il limone

Con i limoni è possibile creare gustare ricette.

spaghetti-al-limone

Proprietà ed usi del limone

Il limone, ricco di vitamina C ha anche tanti valori positivi per il nostro benessere ed anche per il fai da te:

Curiosità : acqua e limone al mattino

Bere una soluzione di acqua tiepida e succo di limone al mattino, appena svegli ha effetti benefici per il nostro organismo, apporta vitamina c, regola la pressione arteriosa ed aiuta a dimagrire.

Non è però indicata a chi soffre di colite, disturbi gastrointestinali, acidità di stomaco.

Sconsigliato alle donne in gravidanza.

Zenzero e limone

Un’altra accoppiata benefica per il nostro organismo è quella del limone con lo zenzero assunti come tisana depurativa e dimagrante.

Galleria foto limoni

Laura Bennet
  • Laureata in scienze biologiche
  • Insegnante di ruolo
  • Autore specializzato in Botanica, Biologia e Cucina
Suggerisci una modifica