Piante tappezzanti


Phlox- Muschio rosa



Piante tappezzanti

Le piante tappezzanti sono tutte quelle che si sviluppandosi in modo compatto e fitto ricoprono completamente tutto il terreno in cui vengono coltivate a scopo ornamentale.

Si diversificano tra loro per dimensioni, portamento, presenza o assenza di fiori, per tipo di radice: alcune sono alte poco più di 5 cm; altre superano i 50 cm, altre ancora sono tappezzanti arbustive e  alcune bulbose o piante rizomatose.

La maggior parte di esse si sviluppa prevalentemente in larghezza formando densi cuscini morbidi con steli eretti o ricadenti ricoperti da un fogliame sempreverde o deciduo a seconda anche delle condizioni pedoclimatiche del luogo e spesso non richiedono cure colturali particolari, ovvero tendono a rimanere nel tempo nel giardino senza bisogno di cure e con il grande pregio di consolidare lo strato superficiale del terreno, quindi sono anche ideali per i luoghi impervi con poco terreno  o non adatti alla coltivazione di altre piante più esigenti.


Leggi anche: Piante artificiali

phlox-foglie

Quando utilizzare le piante tappezzanti

Le piante tappezzante si utilizzano:

  • quando si vuole realizzare un tappeto erboso diverso dal classico prato;
  • ricoprire aiole basse;
  • rivestire zone di passaggio e lastricati;
  • contornare i piedi di alberi ad alto fusto;
  • ricoprire muri di recinzione;
  • abbellire anche le zone più impervie del giardino o le zone difficili da raggiungere;
  • la manutenzione non può essere costantemente assicurata;
  • si vuole consolidare un tipo di terreno per prevenire smottamenti o la sua profondità non consente un adeguato sviluppo dell’apparato radicale;
  • se il tempo a disposizione è poco e le cure richieste non soddisfano le esigenze colturali di altre piante più esigenti.

Vediamo quali sono le piante tappezzanti ornamentali adatte a rivestire zone le zone del giardino, che resistono al freddo, ai parassiti e che non necessitano di particolari cure colturali.

alchemilla-vulgaris

Alchemilla

Una pianta della famiglia delle Rosacee a sviluppo tappezzante con radice rizomatosa, steli o fusti eretti o ascendenti alti circa 50 cm ricoperti da numerose foglie palmate di colore verde scuro raggruppate a rosetta e fiori, raggruppati in infiorescenze a corimbo, presenti per tutta l’estate. E’ una specie tappezzante molto utilizzata nei giardini per rivestire il suolo.

Scheda di coltivazione: Alchemilla.

phlox-foto

Phlox

Conosciuta anche come muschio rosa è una tappezzante che forma folti cuscini formati da numerosissimi fiorellini. Non necessita di potatura o di altre cure di manutenzione.

Scheda di coltivazione: Phlox.

Sagina-subulata

Sagina subulata

Una pianta tappezzante perenne che forma morbidi tappeti erbosi molto spessi e striscianti. Le foglie simili a muschio sono di colore verde brillante che contrasta con il bianco candido dei fiorellini stellati. E’ resistente al freddo ma non tollera i ristagni d’acqua.

Sedum-acre-Erba pignola

Sedum acre – Erba pignola

Questa bellissima varietà di erbacea tappezzante comunemente chiamata anche Borracina acre, è una pianta succulenta sempreverde, adatta a tappezzare i giardini rocciosi, facile da coltivare anche in vaso o nelle fioriere. Si semina a dimora nel periodo primaverile; resiste al freddo fino ai 15°C sotto lo zero e, pur prediligendo il pieno sole, nelle zone caratterizzate da estati calde e umide va piantumata nei zone del giardino esposte a mezz’ombra.

Scheda di coltivazione: Sedum acre –  Erba pignola.

Ophiopogon_japonicus-mughetto-giappone

Mughetto giapponese – Ophiopogon- japonicus

Il mughetto del Giappone, Ophiopogon japonicus, è un pianta erbacea di rara bellezza che forma un ciuffo erbaceo alto circa 20 cm, composto da numerose foglie coriacee nastriformi di colore verde scuro. Durante il periodo della fioritura produce fiori, simili ai mughetti, riuniti in piccoli racemi di colore bianco, rosa o porpora a cui fanno seguito delle bellissime bacche tondeggianti di colore blu cobalto contenenti dei piccoli semi grigiastri.

Scheda di coltivazione: Mughetto del Giappone.

 Soleirolia

Soleirolia soleirolii

E un bellissima pianta tappezzante e sempreverde a rapida crescita, originaria dell’area mediterranea. Ha portamento strisciante o prostrato e in poco tempo forma fitti tappeti erbosi, alti pochi centimetri, con foglie cuoriformi di colore verde brillante. In estate produce piccoli fiori tondeggianti bianco-rosati. Va coltivata in zone ombrose con umidità costante, ma il terreno di coltura deve essere ben drenante per evitare pericolosi ristagni idrici.

Cotoneaster-Impianto

Cotoneaster

Di questa pianta esistono diverse varietà ma tutte molto decorative  e apprezzate per la produzione di piccole bacche rosse che vivacizzano il giardino d’inverno. Produce grappoli di fiori seguiti da frutti non commestibili che risultano tossici per ingestione.

Scheda di coltivazione: Cotoneaster.

Lysimachia-coltivazione

Lysimachia

Un’ altra erbacea perenne a portamento strisciante della famiglia delle Primulaceae chiamata comunemente erba quattrina o quattrinella. Ha una crescita molto rapida, si presenta con fusti radicati striscianti e coppie di piccole foglie color verde chiaro, quasi giallo-verdi, e tondeggianti. E’ adatta a ricoprire le zone di passaggio e a tappezzare anche grandi superfici.

Scheda di coltivazione: Lysimachia.

Cotula-lineariloba

Cotula

Chiamata anche Leptinella squalida è una pianta erbacea perenne che appartiene alla famiglia delle Asteraceae. Ha portamento tappezzante con foglie verdi e lucenti che durante il periodo della fioritura contrastano con il colore giallo carico dei numerosi fiori simili a bottoni dorati. Si diffonde molto rapidamente, è resistente alle intemperie e tollera qualsiasi tipologia di suolo.

Scheda di coltivazione: Cotula.

Erica-fioritura

Erica

Una tappezzante arbustiva che si adatta anche alla mezz’ombra ed è perfetta per realizzare aiuole fiorite. Non necessita di cure particolari ed è resistente al freddo.

Scheda di coltivazione: Erica.

Lonicera-nitida-bacche

Lonicera pileata

Una pianta tappezzante perenne e sempreverde composta da fusti che strisciano sul terreno. Va coltivata a mezz’ombra ed è in grado di sopravvivere anche a diversi gradi sotto lo zero.

pianta-aubretia-foglie

Aubretia

Una pianta che non supera i 15 cm di altezza e tende a formare larghi cuscini tappezzanti grazie alla fitta chioma formata da numerosi steli erbacei ricoperti di piccole foglie di colore grigio-verde ricoperte da una leggera peluria. Nel periodo della fioritura forma cuscini di piccoli fiori di colore bianco, rosa, rosso, viola e blu con corolla singola o composta, a seconda della specie.

Scheda di coltivazione: Aubretia.

iberis-foto

Iberis

Una pianta erbacea perenne sempreverde a portamento tappezzante adatta anche per bordure fiorite. Alto solo una trentina di cm, si espande formando veri e propri cuscini di fiori che scendono a cascata. Fiorisce in primavera e in estate va in parziale riposo.

Scheda di coltivazione: Iberis.

Genziana-coltivazione

Campanula

Una pianta molto decorativa grazie al suo fogliame verde brillante e ai suoi fiori a forma di campana. Ha bisogno di terreni freschi o appena umidi caratteristici delle zone mediterranee.

Scheda di coltivazione: Campanula.

Iperico

Iperico

Una pianta erbacea molto decorativa chiamata anche Erba di San Giovanni. E’ una semi sempreverde che produce fiori stellati di color oro dalla primavera all’autunno. vegeta ben in qualunque tipo di terreno ben drenato. E’ apprezzata come pianta officinale per la cura dei sintomi influenzali e anche come antitumorale.

Scheda di coltivazione: Iperico.

Vinca_maior-fiore

Vinca

Una pianta erbacea con foglie lucide, di un verde intenso e fiori sul blu-violetto, o anche bianchi,.In pieno sviluppo vegetativo forma folti cuscini fioriti di rara bellezza. E’ pianta tappezzante sempreverde che cresce bene nei terreni leggermente umidi e in posizioni semi-ombreggiate.

Scheda di coltivazione: Vinca.

Piante tappezzanti calpestabili

Herniaria

E’ una pianta tappezzante sempreverde di piccole dimensioni con esili steli ricoperti da foglioline di colore verde chiaro. Cresce raso terra ed è adatta anche per zone di passaggio. Non necessita di cure e non ha bisogno di potature.

Scheda di coltivazione: Herniaria.

Dichondra_stoloni

Dichondra

E’ una bellissima pianta erbacea a portamento strisciante che si riproduce facilmente da sé, camminando anche tra lastricati e pietre.

Scheda di coltivazione: Dichondra.

Veronica liwanensis

Veronica liwanensis

Una piccola pianta erbacea perenne sempreverde alta 3.5 cm., con steli striscianti ricoperti da piccole foglie tondeggianti di colore verde intenso. Da agosto a ottobre produce piccoli fiori blu scuri. Cresce bene nel comune terreno da giardino ben drenato e come esposizione preferisce il pieno sole. E’ una parente piuttosto stretta della comune veronica spontanea dei nostrani prati primaverili. Cresce bene assolata, terreno sciolto con un buon contenuto di minerali ma scarso di sostanza organica, pioggia in inverno ed estati asciutte ma fresche.

Scheda di coltivazione: Veronica.

Meehania

Meehania

E’ una perenne tappezzante alta 10 – 15 cm, con foglie cuoriformi rugose e fiori profumatissimi blu -viola che sbocciano in primavera da marzo a maggio. Ama il terreno ricco, ben drenato come esposizione preferisce il pieno sole o la mezzombra.

Bugola-Ajuga-reptans

Ajuga reptans

La bugola o Ajuga reptans è forse la pianta strisciante a taglia bassissima più nota e coltivata. Ne esistono numerose cultivar, a foglia verde, bronzea, variegata di rosa e bianco, a fiore blu, azzurro o rosa. E’ chiamata anche erba di San Lorenzo.

Scheda di coltivazione: Ajuga reptans.

Piante tappezzanti aromatiche

Se oltre ad abbellire il proprio giardino si vuole respirare anche un’aria gradevolmente profumata   ci sono piante aromatiche che ben rispondano a teli requisiti e che tra l’altro sono anche commestibili e donano colori meravigliosi con le loro fioriture rigogliose.

lavanda-coltivazione

Lavanda

Una pianta mediterranea che viene coltivata anche in vaso per abbellire e profumare balconi e terrazze. Ha portamento arbustivo e i numerosi steli sono ricoperti da fogliame grigio-verde e fiori riuniti in pannocchie di colore lavanda. Va coltivata in pieno sole ed è adatta anche per bordure e siepi. Esistono specie nane e specie officinali come ad esempio la più conosciuta Lavandula angustifolia che regala fioriture rigogliose se ben potata.

Scheda di coltivazione: Lavanda.

Rose Puoi provare, ad esempio, ad abbinare i gerani da giardino con le astilbe, oppure un’aiuola con l’edera variegata e la Bergenia o ancora i Non-ti-scordar-di-me con le roselline tappezzanti.
Se desideri o hai bisogno di ulteriori suggerimenti sulle piante tappezzanti per aiuole, consulta i nostri consigli di giardinaggio.

Rosmarino-officinale

Rosmarino

Il Rosmarinus officinalis è una pianta arbustiva perenne alta 50-300 cm, con fusti legnosi di colore marrone chiaro, prostrati ascendenti o eretti, molto ramificati. Le foglie, persistenti e coriacee, sono lineari-lanceolate di colore verde cupo lucente sulla pagina superiore e biancastre su quella inferiore per la presenza di peluria bianca, ricche di ghiandole. Si copre di fiori di colore lilla-indaco.

Scheda di coltivazione: Rosmarino.

salvia

Salvia

La salvia,Salvia officinalis, è una pianta molto usata in cucina per aromatizzare diverse pietanze, e utilissima anche per le sue proprietà antisettiche, antinfiammatorie e diuretiche.

Scheda di coltivazione: Salvia.

Timo

Thymus serpyllum

Una perenne raffinata ed elegante che da giugno a settembre forma folti cuscini tappezzanti con fiori lilla. È commestibile e molto usato in cucina e, per le sue proprietà antibatteriche, è molto utile per aiutare la digestione e ridurre la fermentazione intestinale, ad esempio, accompagnando un piatto di fagioli.

Scheda di coltivazione: Timo.

Galleria foto piante tappezzanti

 

LauraB
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger
Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta