Cotula – Cotula tappezzante


Cotula-lineariloba


La Cotula o margherita africana, è una pianta erbacea a portamento tappezzante adatta alla coltivazione nei giardini rocciosi e perfetta anche come pianta ornamentale da vaso.


Caratteristiche generali della Cotula

La Cotula è una pianta perenne della famiglia delle Asteraceae (Compositae) originaria della’Africa meridionale diffusa allo stato selvatico nei luoghi freschi ed umidi fino a 1200 metri di quota.

La pianta in pieno sviluppo vegetativo forma un morbido cespuglio tappezzante alto circa 50 cm e largo 40 cm, costituito da foglie profondamente incise di colore argenteo.

Cotula

Inconfondibili per l’aspetto di morbido cuscino o tappezzanti molto prostrate e aderenti al terreno. La rappresentante più conosciuta e originale è Cotula hispida (foto), dalle foglie sottili e filiformi, morbidissime al tatto, che formano cuscini alti non più di 15 cm argentati.


Leggi anche: Saponaria coltivazione

Le foglie per lo più lineari o lanceolate-oblunghe sono sessili e di colore argenteo.

I fiori sono capolini sferici singoli di colore giallo carico, privi di corolla e molto simili a quelli della Santolina o del Tanaceto. Sono portati da steli esili prostrati o ascendenti privi di foglie nella parte alta.

Fioritura

La Cotula è una pianta generosa infatti produce ricche fioriture dalla primavera all’inverno, da marzo a dicembre.

Cotula-dioca-Leptinella

Coltivazione della Cotula

Esposizione

E’ una pianta che ama l’esposizione in pieno sole o al massimo parzialmente ombreggiata. All’ombra totale produce tante foglie a discapito dei fiori. Teme il freddo e perde la parte aerea già  attorno ai 10 °C.

Terreno

Predilige il terreno fresco, ricco di sostanza organica e ben drenato. Se coltivata nel terreno sassoso e povero di nutrienti, cresce in modo stentato.

Annaffiature

E’ una pianta che non tollera il terreno asciutto e anche brevi periodi di siccità pertanto va annaffiata costantemente soprattutto in estate per evitare che vada in stress idrico facendo attenzione però a non inzuppare eccessivamente il terreno e ad evitare così il marciume radicale.

Concimazione

Per favorire la crescita e la fioritura, ogni 15 giorni, somministrare un concime liquido per piante fiorite opportunamente diluito nell’acqua di irrigazione. In alternativa dalla primavera fino a fine fioritura distribuire sul terreno del concime minerale a lenta cessione.

Cotula: coltivazione in vaso

E’ una pianta bella e decorativa da coltivare facilmente anche in vaso sui balconi e terrazze. Il vaso, preferibilmente di terracotta, deve avere un diametro di 20 -30 cm. Si mette del materiale drenante sul fondo del vaso; si aggiunge terriccio universale; poi si inserisce la pianta e si copre il pane di terra lasciando libero il colletto, Si compatta il terreno e si annaffia.

rinvaso

Rinvaso

Il rinvaso va fatto solo se la pianta occupa tutto lo spazio disponibile e se si tratta di una specie  sempreverde coltivata come perenne, nelle regioni a clima invernale mite.

Moltiplicazione della Cotula

La pianta si moltiplica per seme e per via agamica mediante la divisione dei cespi.

La moltiplicazione per seme si effettua in semenzaio posto in un luogo ombreggiato e mantenuto sempre umido fino ad avvenuta germinazione.

La propagazione per divisione dei cespi può essere effettuata in primavera prima della ripresa vegetativa.

Impianto o mesa a dimora

Per ottenere un giardino le piante di Cotula vanno impiantate a distanza ravvicinata, 5 – 9 per metro quadro a seconda della loro estensione in larghezza.

Abbinamenti

Tutte le specie di Cotula si abbinano perfettamente con Felci, Cymbalaria o Erba piattella, Epimedium, Hosta e Primula.

Potatura

Per prolungare la fioritura vanno eliminati man mano i fiori appassiti, cimando gli steli alla base.

Parassiti e malattie della Cotula

E’ una pianta rustica che raramente viene attaccata dagli afidi. Teme il marciume radicale se il terreno non è drenante.

Cure e trattamenti

Non necessita di particolari cure di manutenzione ed eventuali infestazione di afidi possono essere contrastate con un antiparassitario all’aglio.

Usi

Tutte le specie di Cotula sono piante erbacee ideali per il tappezzare il giardino roccioso, vialetti lastricati e fioriere.

Cotula-coronopifolia

Varietà o specie di Cotula

Cotula hispida

La specie più conosciuta ideale per tappezzare i giardini rocciosi. E’ alta 10-15 cm e forma cuscini tappezzanti con foglie, simili a quelle dell’Artemisia, sottili, segmentate e di colore grigio-argentato. In Luglio-Agosto, su steli eretti che sovrastano il fogliame fanno la comparsa piccoli capolini sferici giallo oro. Va coltivata nei terreni ben drenati, asciutti, in pieno sole. La distanza di impianto tra una pianta e l’altra è di 40 cm.

Cotula coronopifolia

Una specie originaria del Sudafrica, conosciuta come margherita africana, a portamento eretto e alta mediamente 5-20 cm con fogliame oblungo a margini lisci. Produce capolini gialli privi di petali che emanano un delicato profumo di limone. Va coltivata in un luogo soleggiato in vaso, nelle aiuole dei giardini. E’ la pianta ideale per bordure a laghetti naturali o artificiali e in questo caso va impiantata ad una profondità massima di 5 cm.

Cotula lineariloba

E’ una pianta erbacea semi-persistente caratterizzata da una crescita rapida. Forma morbidi tappetti di foglie  di colore grigio-argenteo. Produce fiori a capolino di colore giallo brillante. Non teme il freddo e sopravvive anche a temperatura di – 15° C. Nelle regioni a clima mite fiorisce anche in autunno. Si propaga anche per talea di stelo.

Cotula minor

Una specie erbacea perenne e sempreverde di piccolissime dimensioni, alta al massimo 3 cm con foglie, simili a quelle delle felci, sono di colore verde chiaro. Da luglio ad agosto produce fiori a capolini di colore giallo.verde. Va coltivata in pieno sole, a mezz’ombra nel terreno leggero e fresco.

Cotula squalida

Chiamata anche leptinella, è una sempreverde a portamento tappezzante alta circa 2,5 cm, con fogliame verde oliva  che in inverno vira al brunastro.

Cotula dioica

E’ una perenne sempreverde alta circa 5 cm con foglie lucide di colore verde brillante. il suo periodo di fioritura è Maggio – Giugno. E’ perfetta anche per abbellire l’intero giardino di casa realizzando anche vialetti misti a pietre.

Cotula-squalida

Curiosità

Le piante di Cotula sono coltivate in tutti i giardini sensoriali.

Il nome della pianta deriva dalla parola greca κοτΰλη  che significa ciotola o coppa e fa riferimento alla forma discoidale e concava del fiore.

Galleria foto piante tappezzanti

LauraB

Commenti: Vedi tutto