Aubretia – Aubrezia coltivazione

Aubretia

Caratteristiche generali dell’Aubretia

L’Aubretia è una pianta erbacea coltivata a scopo ornamentale in piena terra ed in vaso, adatta per tappezzare muri di divisione e nei giardini rocciosi.

Caratteristiche generali dell’Aubretia

La pianta perenne e sempreverde della famiglia delle Brassicaceae è originaria dell’Europa.

La pianta anche se è di piccole dimensioni, generalmente non supera i 15 cm di altezza, tende a formare larghi cuscini tappezzanti grazie alla sua fitta chioma formata da numerosi steli erbacei ricoperti di piccole foglie di colore grigio-verde.

aubretia-variegata

Le foglie sono piccole e coriacee; hanno forma ellittico-lanceolata con pagina leggermente pelosa o margine intero.


Leggi anche: Piante e fiori tappezzanti quali sono e come sceglierli

pianta-aubretia-foglie

Durante il periodo della fioritura l’Aubretia si ricopre di tantissimi piccoli fiori di colore bianco, rosa, rosso, viola e blu con corolla singola o composta, a seconda della specie.

I semi sono piccolissimi ma molto fertili. Possono essere raccolti ed utilizzati per ottenere nuove piante per semina nella primavera successiva.

aubretia-deltoide

Fioritura

L’Aubretia fiorisce dalla primavera all’estate.

aubretia-pianta

Coltivazione dell’Aubrezia – Aubretia

Esposizione

Per ottenere fioriture copiose e prolungate la pianta va coltivata in luoghi soleggiati. L’apparato radicale va però protetto dai raggi solari diretti e pertanto è consigliabile all’ombra di muri o rocce. Non teme le basse temperature invernali, il gelo e resiste al caldo.

Terreno

Predilige il terreno calcareo, soffice, sciolto e ben drenato.

Annaffiature

Va annaffiata con moderazione dalla ripresa vegetativa e poi regolarmente, soprattutto in estate e nei periodi di prolungata siccità. Le innaffiature troppo abbondanti stimolano la produzione delle foglie a discapito dei fiori.


Potrebbe interessarti: Piante pericolose e velenose per i bambini conseguenze e cosa fare

Concime-granulare

Concimazione

Dalla primavera all’autunno, ogni 15-20 giorni, fornire del concime per piante da fiore diluito nell’acqua delle annaffiature oppure, ogni 3 mesi distribuire alla base del cespo del concime granulare a lento rilascio.

Aubretia-moltiplicazione


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Moltiplicazione dell’Aubtretia

L’Aubretia si propaga per seme in primavera e per divisione dei cespi in autunno o in primavera.

Semina

La semina si si effettua in semenzaio tra febbraio-marzo. Quando le piantine hanno radici abbastanza sviluppate e robuste, si piantano in vasi singoli di circa 8 cm di diametro e, in settembre-ottobre, si trapiantano a dimora.

Propagazione per talea

Si pratica in estate, in agosto-settembre. Si prelevano talee di rametti sani e vigorosi e si interrano in un miscuglio di torba e sabbia in parti uguali mantenuto umido fino alla comparsa di nuovi germogli. In primavera si piantano le talee radicate una ad una in vasi di circa 8 cm di diametro, dove si lasciano crescere fino al momento della messa a dimora.

Propagazione per divisione dei cespi

Nuove piante di Aubretia si possono ottenere facilmente mediante la divisione dei cespi si pratica in In caso di Divisione: in autunno e in primavera si può procedere alla divisione dei cespi, ponendo subito a dimora le porzioni praticate.

Impianto o messa a dimora

Le piante di Aubrezia si mettono a dimora quando la temperatura è mite in buche distanti tra loro 20-30 cm.

aubretia-moltiplicazione

Aubrezia: coltivazione in vaso

Questa pianta tappezzante sempreverde che forma bellissimi cuscini floreali è perfetta anche per abbellire il terrazzo, nei vasi o nei cesti pensili. Va posta in un vaso riempito con terriccio specifico, sciolto, ricco di nutrienti e ben drenato.

Aubretia-coltivazione-vaso

Rinvaso dell’Aubretia

L’Aubretia, coltivata in vaso, va rinvasata in primavera ogni qualvolta le radici fuoriescono dai fori di drenaggio dell’acqua delle annaffiature.

Aubretia-potatura

Potatura dell’Aubretia

Per stimolare la fioritura e l’emissione di nuovi getti basali vanno accorciati gli steli a 10 cm dalla base, utilizzando forbici affilate disinfettate.

lumache

Malattie e parassiti della Aubretia

E’ una pianta ornamentale abbastanza rustica ma se il clima è troppo umido viene attaccata dagli afidi. Teme il marciume radicale causato dal ristagno idrico e le lumache.

aubretia-fiori

Cure e trattamenti

Le piante di Aubrezia vanno protette dalle lumache con trappole specifiche facili da reperire in commercio oppure con cenere di legna. Il marciume delle radici va prevenuto evitando i ristagni idrici nel terreno e svuotando regolarmente il sottovaso, dopo 30 minuti dalle annaffiature.

Varietà di Aubretia

Esistono molte varietà di Aubretia tutte molto belle e che sostanzialmente differiscono per il colore dei fiori e per l’impiego in giardinaggio.

Aubretia cascade blu

E’ una varietà perenne coltivata come tappezzante nei giardini rocciosi e come ricadente su muretti e nei cesti sospesi. Forma folti cuscini floreali alti 15 cm e da aprile a giugno produce fiori azzurri.

Aubretia gracilis cascade Royal violet

Una pianta erbacea perenne sempreverde alta 10/15 cm che in pieno vigore vegetativo forma folti cuscini verdeggianti che nel periodo della fioritura vengono ricoperti da tantissimi piccoli fiori di colore violetto. L’ Aubretia cascade royal violet predilige esposizioni soleggiate, terreni calcarei e ben drenati ed è una pianta perfetta per ricoprire muretti, ideale per i giardini rocciosi e per la coltivazione in vaso.

Aubretia-Aubretia cascade red

Una pianta erbacea perenne sempreverde che forma cuscini alti 10/15 cm, larghi circa 50 cm.
Dall’inizio della primavera fino a giugno produce piccoli fiori di colore rosso lillà.
E’ adatta ad essere coltivata al pieno sole o a mezz’ombra nei terreni calcarei e ben drenati. Va concimata da marzo fino a novembre con concime per piante da fiore e annaffiata bagnare saltuariamente nei mesi vegetativi, all’incirca da aprile a ottobre. A fine fioritura va ripulita dalle parti secche. Sopravvive alle temperature invernali molto rigide ed è la pianta ideale come ricadente su muretti in pietra o fioriere.

Aubretia-Aubretia gracilis cascade purple
Aubretia gracilis cascade purple

E’ pianta erbacea rustica, perenne e sempreverde alta 10 cm. Tra Marzo-Maggio produce fiori di colore viola. Predilige l’esposizione al pieno sole sopravvive alle temperature rigide dell’inverno fino a -40° C. L’Aubretia cascade purple viene utilizzata come tappezzante  nei giardini, per ricoprire fessure di muretti. L’Aubretia gracilis cascade purple è facile da coltivare anche in vaso.

Usi

La Aubrezia viene largamente utilizzata come pianta tappezzante del giardino roccioso, per comporre bordure, per coprire muri e abbellire balconi soleggiati o a mezz’ombra.

Curiosità

La Aubretia porta il nome in onore di Claude Aubriet, un illustre naturalista francese conosciuto per le sue illustrazioni su piante ed animali.
Dall’incrocio dell’Aubretia Deltoidea con l’Aubretia columnae sono state ottenute diverse varietà di ibridi, anche con fiori giganti e semidoppi.

Galleria foto dell’Aubrezia

Laura Bennet
  • Laureata in scienze biologiche
  • Insegnante di ruolo
  • Autore specializzato in Botanica, Biologia e Cucina
Suggerisci una modifica