Cavolo ornamentale coltivazione


Cavolo-ornamentale-foto

Come coltivare il cavolo ornamentale in vaso e in piena terra? Guida all’acquisto e alla semina. Consigli utili per avere cavoli con colori vivaci e le cure necessarie per mantenerli sani e vigorosi.

Cavolo ornamentale-foglie porpora


Caratteristiche generali del cavolo ornamentale

Il cavolo ornamentale, Brassica oleracea, è una varietà di cavolo acephala (senza testa) che appartiene alla famiglia delle Brassicaceae o Cruciferae, che viene coltivato a scopo ornamentale soprattutto nei paesi del Nord.

La pianta, come nel cavolo cappuccio e nel cavolo verza, presenta una compatta rosetta centrale formata da numerose foglie alterne con lamina profondamente incisa, priva di stipole e ricce ai bordi.

Cavoli-ornamentali-foto

I colori delle foglie vanno dal bianco al crema, dal rosa al violetto con diverse sfumature di verde ai bordi.

Cavolo-ornamentale-coltivazione

I fiori, tipici delle Crucifere, sono lunghi racemi formati da infiorescenze gialle.

Silique-frutti-semi-cavolo

I frutti sono le silique (lunghi e sottili baccelli) contenenti dei piccoli semi scuri capaci di germinare anche in condizioni climatiche avverse.

Cavoli-ornamentali

Coltivazione del cavolo ornamentale in giardino

  • Esposizione: il cavolo ornamentale predilige i luoghi luminosi e soleggiati per diverse ore al giorno. E’ un fiore invernale che resiste anche a temperature molto rigide anche se teme le gelate notturne. oltre ricordatevi che il cavolo ornamentale è una pianta da esterni: l’aria secca e calda tipica degli appartamenti nella stagione invernale potrebbe causare un rapido deperimento.
  • Terreno: si adatta a qualunque tipo di terreno sciolto, umido e ben drenato, preferibilmente miscelato con una parte di sabbia al fine di un adeguato drenaggio dell’acqua delle irrigazioni e per evitare in tal modo il marciume delle radici.
  • Annaffiature: regolari e costanti soprattutto nei periodi di prolungata siccità in modo da mantenere il terreno sempre umido ma non fradicio.
  • Concimazione: ogni 20 giorni somministrare del concime liquido specifico per piante da fiore, diluito nell’acqua delle annaffiature oppure, ogni 2 mesi, spargere intorno al colletto della pianta  del concime granulare a lento rilascio ricco soprattutto in fosforo (P).

Cavolo-ornamentale

Moltiplicazione del cavolo ornamentale

Come tutti gli altri tipi di cavoli anche questa varietà si propaga per seme.

La semina si effettua in primavera o in semenzaio o direttamente in piena terra.

I semi vanno interrati  a circa 0,5 cm di profondità in cassoni alveolati contenenti del terriccio specifico, fresco,  soffice e ricco di sostanza organica. Per la semina in piena terra invece il terreno deve essere ben lavorato ed arricchito con compost o stallatico maturo. In entrambi i casi il terreno va mantenuto sempre umido fino alla comparsa dei teneri germogli.

semina-cime di rapa

La germinazione dei semi generalmente avviene in 10 giorni.

Cavolo-ornamentale-vaso

Trapianto del cavolo ornamentale

Nel mese di luglio, quando le nuove piantine saranno abbastanza sviluppate da poter essere agevolmente maneggiate si procede con il trapianto a dimora definitiva in vaso o in piena terra insieme ad altre piante ornamentali a fioritura autunno-invernale come Erica, Calluna, CrisantemoCiclamino.

Cavolo-ornamentale-rinvaso

Coltivazione in vaso del cavolo ornamentale

Questo tipo di pianta può essere coltivata in singoli vasi o in gruppo in fioriere rettangolari utilizzando del terriccio costituito da 2/3 di torba, 1/3 di terriccio universale.

Cavolo prnamentale-coltivazione in vaso

Per favorire il drenaggio conviene sistemare sul fondo del contenitore un leggero strato di ghiaia grossolana o della sabbia di fiume. Per mantenere il terreno umido è meglio somministrare poca acqua giorni alterni.

rinvaso

Rinvaso del cavolo ornamentale

Le piantine di cavolo ornamentale tendono a crescere ed allargarsi in pochissimo tempo, pertanto vanno trapiantate in vasi più grandi quando le rosette tendono a sovrapporsi le une sulle altre.

Cavolo-ornamentale-bianco
Consigli

Per una colorazione intensa e vivace delle foglie, coltivare il cavolo ornamentale in luoghi soleggiati per almeno 2 – 3 ore al giorno.

Nei luoghi scarsamente soleggiati, le foglie stentano a crescere, sono più piccole, più opache e di colore sbiadito. Inoltre, si consiglia di non coltivarli all’interno della casa perchè l’aria secca e  il calore dei termosifoni o del camino ne potrebbe causare un rapido deperimento.

cavolo-Brassica-ornamentale

Malattie, parassiti, trattamenti e cure del cavolo ornamentale

Cavolaia

Come tutte le altre varietà di piante appartenenti alla stessa Famiglia anche questa specie teme l’attacco:

  • degli afidi che fanno accartocciare le foglie;
  • delle lumache e soprattutto dalle larve ( bruchi);
  • della Cavolaia e della Tortrice che rosicchiando le sue foglie ne compromettono l’aspetto estetico.

tortrice-foto

Cure e trattamenti

A scopo preventivo effettuare almeno 1 volta un trattamento con un  prodotto ad ampio spettro e per evitare che le foglie secche o ammuffite possano essere veicolo di malattie fungine o crittogame conviene asportarle di volta in volta. Per aiuole fiorite a lungo, da settembre a marzo, conviene proteggere le radici dal gelo dell’inverno effettuando una leggera pacciamatura di paglia alla base dei cespi delle verze ornamentali.

Per contrastare gli afidi che si possono effettuare trattare le foglie con una soluzione idroalcolica di propoli.

Verza ornamentale

Usi

Le piante di cavolo ornamentale vengono utilizzate per abbellire le aiuole dei giardini pubblici e privati, i balconi e le terrazze delle case e per realizzare splendide e durature composizioni floreali e anche a scopo alimentare in quanto sono ortaggi commestibili ricchi di benefiche proprietà.

Guida all’acquisto del cavolo

Preferire piante di medie dimensioni con rosetta compatta, con foglie esterne fresche, prive di buchi e preferibilmente dal colore deciso perché con il tempo potrebbero scolorire.

Evitare l’acquisto di quelle che presentano radici sviluppate che fuoriescono dai fori di drenaggio dei vasi.

Cavolo ornamentale-abbinamenti

Curiosità sul cavolo ornamentale

Il cavolo ornamentale chiamato comunemente anche verzacavolfiore ornamentale è un ortaggio diventato celebre perchè viene coltivato nei più importanti giardini botanici di molte Nazioni e tra le tante varietà, senza dubbio quelle più belle sono quelle allevate nelle aiuole del Castello di Villandry, in Francia.

Galleria e foto delle varietà di cavoli

LauraB
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger

Google News


Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta