Alloro – Laurus nobilis coltivazione


Alloro-Laurus-nobilis

L’alloro, Laurus nobilis, chiamato comunemente Lauro è una pianta molto diffusa nelle zone a clima temperato coltivata a scopo ornamentale per siepi e bordure.


Caratteristiche e generalità dell’Alloro

L’alloroè una  pianta arbustiva perenne e sempreverde appartenente alla famiglia delle Lauraceae che allevata ad albero raggiunge notevoli altezze. L’arbusto si presenta fittamente ramificato e ricoperto da un ricco fogliame profumato.

alloro

Le sue foglie lanceolate, aromatiche e coriacee, sono di un bel colore verde lucido nella pagina superiore e verde opaco in quella inferiore.

Le foglie di alloro utilizzate in cucina e in fitoterapia si raccolgono durante tutto l’anno. L’alloro è una pianta dioica porta sia i fiori maschili che quelli femminili.

alloro-fiori

I fiori dell’alloro di colore giallo tenue sono riuniti in grappoli ascellari sui rami della pianta.

Alloro-Laurus-fiori

A fine fioritura compaiono i frutti simili alle olive.

Bacche di alloro

I frutti o drupe, sono bacche verdastri che a maturazione completa diventano nere e sono simili alle olive.

olio-alloro-massaggi

I frutti vengono impiegati insieme alle foglie per la preparazione del liquore di alloro o laurino.

All’interno le bacche racchiudono un seme scuro.

Fiori-Alloro

Fioritura dell’alloro: in primavera sui fitti rami dell’alloro dal mese di marzo compaiono tantissimi fiori gialli e profumati.

alloro

Coltivazione dell’alloro, Laurus nobilis o lauro

L’alloro viene coltivato a scopo ornamentale per bordure e siepi e per il suo largo impiego in diversi settori.

Esposizione: l‘alloro ama i luoghi soleggiati ma cresce bene anche in zone semiombrose.

Terreno: si adatta a qualunque tipo di terreno  ben drenato e ricco di sai minerali.

Annaffiature: generalmente si accontenta delle acque piovane. Annffiare solo in periodi di prolungata siccità e solo quando il terreno è asciutto per le piante coltivate in vaso.

concime

Concimazione: ogni 3 -4 mesi somministrare alla base delle piante del concime granulare a lento rilascio specifico per piante verdi.

Alloro

Moltiplicazione dell’alloro

Si riproduce per semi, talea e separazione dei polloni basali. La semina si effettua in autunno – inverno in terriccio leggero composto da sabbia, terra e torba.

Dopo aver scarificato i semi con un bagno in acqua bollente o mediante strofinamento (attenzione a non rompere l’occhio del seme) con carta vetrata.

A germinazione avvenuta e quando le piantine sono abbastanza sviluppate si effettua il trapianto in piena terra.

In autunno, le talee apicali, lunghe circa 15 cm, prelevate con cesoie disinfettate vanno messe a radicare in un composto di torba e sabbia  mantenuto costantemente umido fino a completa radicazione.

Alloro-Laurus-nobilis

Impianto dell’alloro

Le piante acquistate presso i vivai vanno messe a dimora in buche grandi il doppio delle dimensioni del vaso evitando la rottura del pane di terra.

alloro-potatura

Potatura dell’alloro

L’alloro va potato a fine inverno per contenere lo sviluppo in altezza, dare armonia alla chioma e per favorire l’emissione di getti laterali.

alloro-malattie

Malattie e parassiti dell’alloro

L’alloro pur essendo un arbusto rustico soffre il mal bianco o oidio che si manifesta su rami e foglie con depositi di polvere biancastra.

Oidio-mal bianco

e teme l’oziorrinco un un insetto che si ciba delle sue foglie lasciando i caratteristici segni, a mezzaluna, del suo apparato masticatorio.

Conservazione-alloro

Conservazione e usi dell’alloro

Le foglie e i frutti di alloro si conservano in vasetti di vetro dopo averli fatti essiccare in luoghi ben ventilati.

L’alloro viene usato in cucina per aromatizzare pietanze, per la preparazione di liquore e anche negli armadi come anti-tarme.

In fitoterapia e in cosmetologia per le sue benefiche proprietà.

Significato dei fiori : Alloro

Nel linguaggio dei fiori l’alloro simboleggia il trionfo, la gloria e l’ambizione. Il termine Laurea, come conseguimento di tutto un iter di studi, deriva da lauro, ossia alloro, simbolo del trionfo negli studi.

Galleria foto Alloro o Laurus nobilis

LauraB
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger

Google News

Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta