Acca sellowiana coltivazione

Acca-Sellowiana

L’Acca sellowianaFeijoa sellowiana, è una pianta originaria del Brasile che viene coltivata sia a scopo ornamentale sia per i suoi benefici frutti dal sapore acidulo e delicato.

Caratteristiche e generalità dell’Acca sellowiana

L’Acca sellowiana è una pianta sempreverde originaria dell’America meridionale appartenente alla famiglia delle Mirtaceae.

Presenta un tronco sottile con corteccia fessurata e rami contorti ricoperti da foglie ellittiche di colore verde lucido nella pagina superiore e grigio-verdastro in quella inferiore.

La pagina inferiore è ricoperta da una sottile e delicata peluria.

Fiori-Acca-Feijoa-Selloviana

I fiori bianco-rosei, molto particolari sono raccolti a gruppi. Dal centro della corolla fuoriescono stami allungati di colore rosso- violetto molto vistosi.


Leggi anche: Fiori commestibili lista foto

Frutti-Acca-Sellowiana

I frutti della feijoa o acca sono simili a prugne di forma ovale maturano nei mesi di settembre e ottobre.

frutto-feijoa-acca-sellowiana

La scorza verde e coriacea racchiude all’interno una polpa gelatinosa  giallastra contenente tanti piccoli semi.

I frutti di Acca sellowiana molto profumati sono commestibili e il loro sapore leggermente acidulo sa di un mix di banane e fragole.

Acca-Feijoa-Sellowana

Coltivazione dell’Acca – Feijoa sellowiana

Esposizione

La feijoa, acca sellowiana, pur prediligendo i luoghi soleggiati può essere messa a dimora anche in luoghi semiombrosi soprattutto nelle zone costiere. Tollera anche temperature molto rigide (-10°C).

Terreno

Predilige terreni leggermente acidi,  freschi, ricchi di sostanza organica e ben drenati.

Annaffiature

Generalmente si accontenta delle acque piovane ma è consigliabile annaffiarla durante il periodo della fioritura e della fruttificazione soprattutto se il clima è siccitoso.


Potrebbe interessarti: Piante pericolose per i bambini

Concimazione

Nel periodo primavera – autunno distribuire ai piedi della pianta del concime granulare a lenta cessione ogni 30-40 giorni.

Moltiplicazione dell’Acca sellowiana

L’Acca o Feijoa si riproduce per seme e per talea. La semina si effettua in primavera in terriccio universale.

Sempre in primavera si pratica la riproduzione mediante le talee di rami dell’anno che vanno messi a radicare in terriccio misto composto da sabbia e torba.

Le nuove piante ottenute per semina e talea vanno poi allevate in singoli contenitori almeno per due anni, il tempo necessario per farle irrobustire data la loro crescita molto lenta.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Raccolta e conservazione dei frutti

La raccolta dei frutti va fatta a maturazione avvenuta con un raccoglifrutta orientabile ma generalmente si usa raccoglierli da terra quando cadono spontaneamente dalla pianta.

I frutti esotici, molto delicati, si conservano in frigo per 2 – 3 giorni.

cociniglia-parassiti

Malattie e parassiti dell’Acca sellowiana

La Feijoa sellowiana anche se è una pianta abbastanza resistente  può essere attaccata dalla muffa grigia o botrite, dalla cocciniglia degli agrumi e dalla mosca mediterranea che provocano danni a foglie, fiori e frutti.

acca-sellowiana

Usi, impieghi e proprietà

I frutti di feijoba (blandamente lassativi), spesso chiamati frutti brasiliani, sono commestibili e vengono consumati freschi oppure per la preparazione di gustose marmellate.

I petali dei fiori sono eduli, ossia commestibili e vengono utilizzati nelle insalate miste.

Le foglie, invece, opportunamente essiccate vengono impiegate per la preparazione di dolci infusi che migliorano la circolazione periferica.

Inoltre la Feijoa o acca sellowiana per le sue proprietà viene impiegata in diversi settori dalla fitoterapia alla cosmetologia.

Calorie e valori nutrizionali dei frutti feijoa

100 g di feijoa apportano 55 Calorie, 13 g di Carboidrati, 1 g di Proteine, 0,6 g di Grassi.

feijoa-sellowiana

Galleria foto acca sellowiana o feijoa

Laura Bennet
  • Laureata in scienze biologiche
  • Insegnante di ruolo
  • Autore specializzato in Botanica, Biologia e Cucina
Suggerisci una modifica