Guzmania coltivazione

Guzmania-fiore

Come coltivare la Guzmania? Come e quando annaffiarla? Quando e come effettuare il rinvaso? Come moltiplicarla? Come curarla?

Guzmania-coltivazione

Caratteristiche generali della Guzmania

La Guzmania è una pianta d’appartamento appartenente alla famiglia delle Bromeliaceae che viene coltivata per la bellezza del suo fogliame e per il portamento elegante della sua fioritura invernale.

Il nome della pianta è legato ad Anastasio Guzmán, un eminente naturalista spagnolo vissuto nel XVIII secolo.

Guzmania-foto


Leggi anche: Natura in casa: 10 modi per dare un tocco di vita

Originaria delle zone tropicali e comprendente più di 100 specie perenni e sempreverdi, la Guzmania presenta una radice rizomatosa poco sviluppata dalla quale si diramano direttamente delle foglie lunghe, lanceolate e coriacee di colore verde riunite a formare un calice o rosetta centrale.

Guzmania

Al centro  del calice, durante il periodo della fioritura, spunta una infiorescenza a forma di spiga  formata da numerose brattee colorate racchiudenti fiori tubulosi di colore bianco o giallo.

Guzmania-coltivazione

Coltivazione della Guzmania

Esposizione

Ama le esposizioni in luoghi luminosi e non il sole diretto; predilige il clima caldo-umido.

Terreno

Cresce bene nei terreni porosi misti a sabbia, e come le altre piante acidofile predilige quelli a pH acido.

Guzmania

Annaffiature

Necessita di annaffiature abbondanti d’estate e scarse d’inverno periodo in cui la pianta entra in riposo vegetativo.

Concimazioni

In primavera-estate, mediamente ogni 3 settimane, somministrare del concime liquido specifico per piante da fiore opportunamente diluito nell’acqua delle annaffiature

Guzmania-foto


Potrebbe interessarti: Pianta del caffè d’appartamento – Coffea arabica

Moltiplicazione della Guzmania

Si propaga con i germogli laterali della pianta madre. Tale operazione si effettua nel mese di aprile periodo in cui le nuove piantine avranno emesso le radici e per l’impianto si usa terriccio fresco e soffice misto a sabbia. I vasi vanno tenuti in un luogo riparato da correnti d’aria.

Guzmania-foto

Le nuove piante così ottenute fioriranno dopo 2-3 anni.

Guzmania-rinvaso


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Rinvaso della Guzmania

Il rinvaso va effettuato in genere ogni 2 anni o solo quando i germogli laterali hanno occupato tutto lo spazio disponibile del vaso.

Guzmania-parassiti

Malattie e Parassiti della Guzmania

La Guzmania teme:

  • il ragnetto rosso la cui presenza è rilevabile dalla presenza di ragnatele e dallo scolorimento delle foglie;
  • gli afidi che rendono le foglie appiccicose;
  • il marciume radicale causato dal ristagno idrico e dalle eccessive annaffiature.

Guzmania-fiori

Cure della Guzmania

  • Taglio della rosetta centrale dopo la fioritura per favorire l’emissione dei germogli laterali.
  • Lavaggio periodico delle foglie mediante uno straccio umido per asportare la polvere.
  • Trattamenti con prodotti specifici in caso di attacco di parassiti.
  • Nebulizzazioni fogliari in inverno.

Guzmania-varietà

Varietà di Guzmania

Tra le tante varietà ricordiamo le più diffuse:

Guzmania berteroana

Guzmania_berteroniana

E’ una variante che si presenta con brattee rosse e  fiori di colore giallo;

Guzmania lingulata

Guzmania, Lingulata

E’ la varietà con fiori di colore bianco e brattee rosso vivo;

Guzmania sanguinea

Si presenta foglie di colore verde sfumato di rosso e giallo, disposte a rosetta, dal centro della quale parte lo stelo che porta fiori tubulosi, bianchi o gialli.

Guzmania-vriesea

Linguaggio dei fiori e significato

Il fiore della Guzmania racchiuso all’interno di un fogliame dal colore intenso simboleggia il fascino e la bellezza che  dura a lungo e, proprio per questo motivo è la pianta perfetta da regalare a una persona affascinante, stravagante e che adora osare anche con gli abbinamenti.

Galleria e foto della Guzmania

Laura Bennet
  • Laureata in scienze biologiche
  • Insegnante di ruolo
  • Autore specializzato in Botanica, Biologia e Cucina
Suggerisci una modifica