Rinvaso palme nane

palma-pulizia

Le palme nane coltivate in a scopo ornamentale sui terrazzi ogni 2 anni hanno bisogno di essere rinvasate.

Rinvaso delle palme nane

Ecco come fare il rinvaso e quali attrezzi usare per questa operazione.

Per effettuare il travaso delle palme nane, che si rende necessario quando le radici fuoriescono dai fori di drenaggio dell’acqua delle annaffiature, è bene che il terreno sia completamente asciutto cosa che agevola il lavoro.

rinvaso palme

Mettere il contenitore a terra in posizione verticale ed estrarre la pianta dal vaso puntando i piedi sull’orlo del vaso.

Tagliare poi con l’aiuto di un segaccio le radici a circa 10-15 cm dalla base.


Leggi anche: 9 attrezzi da giardino indispensabili

Se qualche radice è resistente al segaccio usare le cesoie per evitare dannosi sfilacciamenti dell’apparato radicale.

Lavare e disinfettare il vaso.

palma nana

Spargere sul fondo uno strato di argilla espansa, fare un primo strato di terriccio misto ricco di materia organica, poi inserire la palma.

Aggiungere terriccio  e pressarlo con le mani per farlo aderire alle radici.

Abbellire la palma con un contorno di gazanie e annaffiare abbondantemente.

A una settimana dal rinvaso concimare con concime granulare a lento rilascio.

Per approfondimenti vedere la guida alla tecnica del rinvaso con foto e video esplicativi.

Laura Bennet
  • Laureata in scienze biologiche
  • Insegnante di ruolo
  • Autore specializzato in Botanica, Biologia e Cucina
Suggerisci una modifica