Plumeria – Frangipani – coltivazione


Plumeria - Frangipani - coltivazione

La Plumeria, chiamata comunemente Frangipani, è una pianta ornamentale esotica coltivata in appartamento per la bellezza delle sue foglie e per le bellissime tonalità di colore dei suoi splendidi fiori.


Caratteristiche generali

La Plumeria o Pomelia, è una pianta appartenente alla famiglia delle Apocynaceae originaria dei paesi tropicali e dell’America centrale.

fiori-plumeria-frangipani

Tutte le specie appartenenti a questo  genere sono provviste di un robusto apparato radicale.

La parte aerea, ben sviluppata, presenta una chioma a sviluppo arbustivo ricca di rami ricoperti da grandi foglie ovali di colore verde scuro.

All’apice dei rami, nel periodo della fioritura, sbocciano grandi fiori decorativi riuniti in grappoli, simili a quelli dell’oleandro, il cui colore varia a seconda della specie dal bianco al rosa, dal giallo all’arancio fino al rosso rubino.

A fine fioritura, sulla Plumeria compaiono dei baccelli di colore verde contenenti dei piccoli semi alati e leggeri che per maturare richiedono molti mesi (circa 8).

Fioritura : la plumeria, se coltivata con le tecniche adeguate, fiorisce dalla tarda primavera (mese di maggio) fino a tutta l’estate.

plumeria

Coltivazione Frangipani – Plumeria

Esposizione: tutte le specie di Plumeria amano essere allevate in luoghi luminosi e soleggiati in quanto temono il freddo.

Terreno: la pianta per svilupparsi forte e vigorosa richiede terreno fertile, ricco di sostanza organica, soffice e ben drenato. In generale basta miscelare in parti uguali del terriccio universale a pezzi di corteccia grossolana e sabbia.

fiore-plumeria-foto

Annaffiature: regolari e costanti dalla primavera all’estate evitando i ristagni idrici nel sottovaso, le cause del marciume delle radici. Le annaffiature vanno effettuate solo quando il terreno è completamente asciutto. Quando le foglie iniziano a staccarsi dai rami sospendere le annaffiature.

Concimazione: dalla ripresa vegetativa della pianta (primavera) e per tutta l’estate somministrare ogni 2-3 settimane, del concime liquido specifico per piante da fiore, diluito, nelle giuste dosi, all’acqua delle annaffiature.

Plumeria - Frangipani - coltivazione

Moltiplicazione della Pomelia

La Plumeria si moltiplica per talea o per seme.

La moltiplicazione per seme darà delle piante sicuramente diverse da quella madre mentre la moltiplicazione effettuata per talea assicurerà individui uguali alla specie riprodotta.

plumeria-foto

Rinvaso

La Plumeria va rinvasata ogni anno nel mese di aprile utilizzando nuovo terriccio e vasi di dimensioni circa il doppio delle dimensioni dell’apparato radicale.

frangipani-pianta

Malattie e parassiti

Il Frangipani soffre l’attacco della cocciniglia cotonosa, del ragnetto rosso e della ruggine.

Cure della plumeria

  • Eliminazione dei rami secchi e dei fiori appassiti.
  • Pulizia periodica delle foglie, rimozione di quelle eventualmente macchiate e danneggiate dai parassiti.
  • Uso di un antiparassitario biologico.

La plumeria frangipani è velenosa?

La Plumeria come tutte le piante Apocinacee è caratterizzata da un lattice colloso, velenoso e tossico sia per l’uomo che per cani e gatti, se ingerito ed in grado di creare irritazione cutanee per contatto.

Galleria foto plumeria frangipani



Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

  • Rosa - - Rispondi

    Ho una pianta di plumeria che ho portato dalla Sicilia in un vaso che ho piantato l’anno scorso, non so se devo cambiare terriccio e vaso o piantarla nel terreno, all’ombra o al sole. Vivo a Vinci in Toscana sopravvive all’aperto d’inverno mi dispiacerebbe se mi secca qualcuno può darmi un consiglio?

  • Giorgio grillo - - Rispondi

    Cara Rosa,per chi come me vive a Siracusa, è difficile dare consigli a chi vive in una regione dal clima, soprattutto invernale, piuttosto freddo.La Plumeria non sopporta il clima molto freddo quindi piantare la Plumeria in piena terra sarebbe un rischio. Se invece la pianti in vaso (va rinvasata ogni anno con terra fresca in vasi almeno 4 centimetri più grandi) e la proteggi dal freddo invernale potrai ottenere dei buoni risultati. Auguri e saluti,Giorgio.

  • Alba - - Rispondi

    Vorrei piantare una pomelia in una aiuola. Le radici possono danneggiare l’incementato che è intorno?

Lascia una risposta