Plumeria – Frangipani – coltivazione

Plumeria - Frangipani - coltivazione

La Plumeria, chiamata comunemente Frangipani, è una pianta ornamentale esotica coltivata in appartamento per la bellezza delle sue foglie e per le bellissime tonalità di colore dei suoi splendidi fiori.


Caratteristiche generali

La Plumeria o Pomelia, è una pianta appartenente alla famiglia delle Apocynaceae originaria dei paesi tropicali e dell’America centrale.

fiori-plumeria-frangipani

Tutte le specie appartenenti a questo  genere sono provviste di un robusto apparato radicale.

La parte aerea, ben sviluppata, presenta una chioma a sviluppo arbustivo ricca di rami ricoperti da grandi foglie ovali di colore verde scuro.

All’apice dei rami, nel periodo della fioritura, sbocciano grandi fiori decorativi riuniti in grappoli, simili a quelli dell’oleandro, il cui colore varia a seconda della specie dal bianco al rosa, dal giallo all’arancio fino al rosso rubino.


Leggi anche: Plumeria: moltiplicazione per seme

A fine fioritura, sulla Plumeria compaiono dei baccelli di colore verde contenenti dei piccoli semi alati e leggeri che per maturare richiedono molti mesi (circa 8).

Fioritura

La plumeria, se coltivata con le tecniche adeguate, fiorisce dalla tarda primavera (mese di maggio) fino a tutta l’estate.

plumeria

Coltivazione Frangipani – Plumeria

Esposizione

Tutte le specie di Plumeria amano essere allevate in luoghi luminosi e soleggiati in quanto temono il freddo.

Terreno

La pianta per svilupparsi forte e vigorosa richiede terreno fertile, ricco di sostanza organica, soffice e ben drenato. In generale basta miscelare in parti uguali del terriccio universale a pezzi di corteccia grossolana e sabbia.

fiore-plumeria-foto

Annaffiature

Necessita di annaffiature regolari e costanti dalla primavera all’estate evitando i ristagni idrici nel sottovaso, le cause del marciume delle radici. Le annaffiature vanno effettuate solo quando il terreno è completamente asciutto. Quando le foglie iniziano a staccarsi dai rami sospendere le annaffiature.

Concimazione

Dalla ripresa vegetativa della pianta (primavera) e per tutta l’estate somministrare ogni 2-3 settimane, del concime liquido specifico per piante da fiore, diluito, nelle giuste dosi, all’acqua delle annaffiature.

Plumeria - Frangipani - coltivazione


Potrebbe interessarti: Talea di Plumeria – Frangipani

Moltiplicazione della Pomelia

La Plumeria si moltiplica per talea o per seme.

La moltiplicazione per seme darà delle piante sicuramente diverse da quella madre mentre la moltiplicazione effettuata per talea assicurerà individui uguali alla specie riprodotta.

plumeria-foto

Rinvaso

La Plumeria va rinvasata ogni anno nel mese di aprile utilizzando nuovo terriccio e vasi di dimensioni circa il doppio delle dimensioni dell’apparato radicale.

frangipani-pianta

Malattie e parassiti

Il Frangipani soffre l’attacco della cocciniglia cotonosa, del ragnetto rosso e della ruggine.

Cure della plumeria

  • Eliminazione dei rami secchi e dei fiori appassiti.
  • Pulizia periodica delle foglie, rimozione di quelle eventualmente macchiate e danneggiate dai parassiti.
  • Uso di un antiparassitario biologico.

La plumeria frangipani è velenosa?

La Plumeria come tutte le piante Apocinacee è caratterizzata da un lattice colloso, velenoso e tossico sia per l’uomo che per cani e gatti, se ingerito ed in grado di creare irritazione cutanee per contatto.

Galleria foto plumeria frangipani

Laura Bennet
  • Laureata in scienze biologiche
  • Insegnante di ruolo
  • Autore specializzato in Botanica, Biologia e Cucina
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, guide e novità riguardo il mondo della casa e giardinaggio. Aggiornati dai nostri esperti di botanica e dell'arredo casa.