Piracanta Agazzino


piracanta-bacche-rosse

La Piracanta o Agazzino è una pianta arbustiva sempreverde coltivata a scopo ornamentale in giardino, in vaso e come siepe di recinzione.

frutti-piracanta


Caratteristiche della Piracanta – Agazzino

La Pyracantha coccineapiracanto o Agazzino è una pianta cespugliosa perenne appartenente alla famiglia delle Rosacee originaria dell’Asia e dell’Europa.

piracanta-rami-frutti

La pianta forma folti cespugli formati da numerosi steli legnosi e spinosi che possono superare anche i 3 metri di altezza.

pyracantha-coccinea-foglie

Le foglie ovali o rotonde, a margini dentati e di color verde brillante sono lucide e coriacee.

piracanta-fiori

I fiori, molto piccoli e profumati, sono infiorescenze a grappolo di colore bianco anche se non mancano le specie con fiori rosa, arancio e rosso.

piracanta-coltivazione

I frutti sono piccole bacche sferiche di colore bianco, giallo-arancio o rosso intenso, riuniti in grappoli molto decorativi che persistono sui rami per tutto il periodo invernale e spesso vengono utilizzati per decori natalizi e per la preparazione di una squisita marmellata.

agazzino-piracanta-frutti

Le piccole bacche sono frutti commestibili sono in realtà delle piccole mele con polpa zuccherina e piccoli semi, simili a quelle del Biancospino e del Cotoneaster.

pyracantha-coccinea-agazzino-fioritura

Fioritura: la Piracanta fiorisce nel mese di maggio i frutti invece, maturano in inverno.

foto-frutti-piracanta

Coltivazione Piracanta – Agazzino

Esposizione: è un arbusto che cresce bene in luoghi semi ombrosi e soleggiati. E’ una pianta molto resistente e sopporta anche temperature molto basse.

Terreno: predilige quello sciolto e ben drenato.

Annaffiature: si accontenta dell’acqua piovana; scarse nei periodi di siccità e più regolari per le piante giovani.

Concimazione: due o tre volte durante la buona stagione per favorire la fioritura e la fruttificazione.

piracanta

Moltiplicazione Piracanta

La Piracanta si propaga per talea dei rami dell’anno che va effettuata in estate. Le talee legnose, lunghe circa 15 cm, vanno poste a radicare in un composto in parti uguali di torba e sabbia nel periodo luglio – agosto. La propagazione per seme va fatta direttamente a dimora in Aprile.

albero-piracanta

Impianto della Piracanta

La piantagione si esegue alla fine dell’inverno in buche larghe il doppio del contenitore in cui è stato allevato.

Piracanta-rinvaso

Rinvaso Piracanta

Le specie di piracanta coltivate in vaso vanno rinvasate in primavera ma solo quando le radici fuoriescono dai fori di drenaggio dell’acqua.

agazzino-piracanta

Potatura della piracanta o Agazzino

La piracanta va potata dei rami secchi e danneggiati.

ramo-piracanta

Malattie e parassiti

Tra i parassiti teme l’attacco degli afidi e tra le malattie di origine batterica, il cosiddetto “fuoco batterico” che va trattato tempestivamente con prodotti specifici per evitare la morte della pianta.

Agazzino-Piracanta-significato

Linguaggio e significato Piracanta

Il significato della piracanta è fuoco di spine che deriva dalla parola greca ‘pyracanthos’ composta da pyr’, ‘fuoco’ e ‘acanthos’  ‘spine’.

Piracanta pianta velenosa?

Le bacche da acerbe sono amare ed astringenti.

I semi sono invece velenosi e tossici per la presenza di glicosidi cianogenetici.

Galleria foto della piracanta

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta