Rucola coltivazione


Rucola-pianta-aromatica

La rucola, Eruca sativa, meglio conosciuta come ruchetta è una pianta aromatica dal sapore amaro e piccante facile da coltivare nell’orto e anche in vaso.

Rucola-varietà


Caratteristiche generali della Rucola

La rucola è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Crucifere o Brassicacee.

Le varietà più coltivate come annuali o biennali più conosciute sono:

  • la Diplotaxis tenuifolia
  • la Diplotaxis muralis.

Rucola-radice

La pianta di rucola è provvista di radici molto sviluppate e profonde che danno origine in poche settimane a un fitto cespuglio alto circa 50 – 80 cm formato da fusti ascendenti ricoperti da foglie di colore verde brillante con forma diversa a seconda della varietà.

Rucola-selvatica

Nella rucola coltivata, le foglie sono arrotondate mentre in quella selvatica sono allungate e frastagliate.

Rucola-coltivata-foglie

Un’altra caratteristica che differenzia le due tipologie è il colore dei petali dei fiori che nella rucola coltivata è bianco-giallastro con venature marroni, mentre in quella selvatica è giallo vivo.

Rucola-coltivata-fiori

I fiori costituiti da quattro petali gialli sono riuniti in racemi.

Rucola-selvatica-fiori

I frutti sono silique contenti un gran numero di semi nerastri simili a quelli del basilico e a quelli del prezzemolo.

Rucola-selvatica

Coltivazione della Rucola

Esposizione

La rucola cresce bene nei luoghi luminosi e semiombrosi.

Terreno

Non richiede particolari esigenze di coltivazione infatti si adatta a tutti i tipi di terreno. La rucola coltivata nei terreni più asciutti acquista un sapore ancora più piccante e amaro.

Annaffiature

Regolari e costanti soprattutto nei periodi siccitosi.

Concimazione

La rucola non va concimata per evitare l’accumulo di nitrati nelle tenere foglie.

Rucola-semenzaio

Moltiplicazione della rucola

La pianta si propaga per seme e per divisione dei cespi:

  • La propagazione mediante la divisione dei cespi si può effettuare durante tutto l’arco dell’anno anche se il periodo migliore è la fine dell’estate.
  • La semina della rucola si effettua in semenzaio da marzo a settembre, in piena terra o in vaso in primavera.

Rucola-raccolta

Raccolta della Rucola

La raccolta è scalare e va effettuata quando le foglie sono ben sviluppate, generalmente 5-8 settimane dopo la semina e si tagliano a livello del suolo.

Rucola-parassiti

Parassiti e malattie della Rucola

La rucola come la Ruta raramente soffre malattie fungine ma spesso viene attaccata dagli afidi e come le foglie degli agrumi anche dalla mosca bianca.

Rucola-frutti

Cure e trattamenti

  • Eseguire una cimatura apicale per favorire l’emissione dei getti laterali.
  • Pulizia periodica dalle erbe infestanti.
  • Non richiede trattamenti antiparassitari.

Rucola-usi

Usi della Rucola

Fin da tempi antichi le foglie di questa pianta trovano largo impiego, per l’aroma speziato e piccante, nella preparazione di insalate miste, del pesto di rucola, del rucolino o liquore di rucola, del vino con rucola.

La rucola è ottima anche per dare sapore ai formaggi molli, ai tramezzini, alle pizze.

rucola-foto

Inoltre alla rucola vengono attribuite anche molteplici proprietà terapeutiche.

Galleria foto Rucola

LauraB
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger
Google News

Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta