Geranio coltivazione e cure


gerani-ciotola

I gerani, per la profusione e la vivacità dei fiori, sono da sempre, le piante più utilizzate per abbellire balconi, terrazze, aiuole di piccoli giardini rustici e di grandi giardini rivieraschi.

geranio-pelargonio-rinvaso


Caratteristiche e varietà di gerani

I gerani sono piante perenni, se ne conoscono circa 400 specie e sicuramente le più note sono:

  • il Geranio zonale o pelargonium zonale, detto anche geranio comune, caratterizzato da foglie cuoriformi e pelose con una macchia scura al centro a forma di ferro di cavallo. I suoi fiori ombrelliferi, bianchi, rosa e rossi (diverse tonalità), fioriscono tutta l’estate;
  • il Geranio imperiale, caratterizzato da foglie dentellate e profumate. Contrariamente agli altri gerani pur non essendo rifiorente  è ugualmente ricercato per la sua semplice eleganza e per la bellezza dei  suoi fiori che sembrano farfalle volteggianti intorno ad altri fiori. Il geranio imperiale fiorisce in estate.
  • il Geranio odoroso o Pelargonium odoratissimum che presenta piccole foglie frastagliate molto aromatiche con fiori bianchi e rosei che emanano un profumo che ricorda la mela.
  • il Pelargonium graveolens che ha un profumo simile a quello della rosa.
  • il Pelargonium radens che richiama l’odore dei limoni.
  • il Geranio edera o Pelargonium Peltatum le sue foglie carnose e coriacee, a cinque punte, assomigliano a quelle dell’edera.

geranio edera

Tra le diverse varietà di geranio edera, il più conosciuto è il geranio parigino.

geranio-parigino

Questa tipologia è caratterizzata da steli pensili lunghi anche più di un metro e particolarmente adatto per finestre e balconi.

I fiori del geranio edera possono essere  monocolori o leggermente screziati e, in generale, fioriscono fino ad ottobre inoltrato.

geranio-imperiale-cure

geranio-pelargonio-coltivazione

Coltivazione del geranio

Esposizione: prediligono i luoghi soleggiati ma crescono bene anche nelle zone semiombrose. Generalmente l’habitat ideale è con temperature tra i 15 ed i 25 gradi. In inverno i gerani devono essere protetti dal freddo.

Terreno: terreni asciutti, soffici, ben drenati e non troppo azotati.

Annaffiature: annaffiature abbondanti d’estate e scarse durante il riposo vegetativo. Si consiglia di svuotare il sottovaso per impedire il marciume radicale.

gerani

Concimazioni: concimare ogni 2 settimane con concimi specifici per gerani. E’ possibile usare fondi di caffè come concime naturale casalingo.

geranio-moltiplicazione

Moltiplicazione del geranio

I gerani si riproducono facilmente per talea di rametti giovani ma robusti  alla fine dell’estate: Guida alla talea di gerani

ruggine-geranio

Potatura dei gerani

Prima dell’inverno i gerani vanno potati in maniera importante se il clima è freddo, tipico delle regioni del Nord Italia.

Clima più temperati permettono una potatura più leggera.

Bisogna sempre eliminare i fiori appassiti.

Malattie e Parassiti del geranio

I gerani temono gli afidi, la ruggine, il marciume radicale, il ragnetto rosso, la cocciniglia, il temibile licenide e la batteriosi dei gerani.

Approfondimenti: Guida alle malattie dei gerani.

Galleria foto malattie e parassiti dei gerani

Cure dei gerani

  • Cimatura leggera dei nuovi apici.
  • Eliminazione dei fiori appassiti e delle foglie danneggiate.
  • Trattamenti antiparassitari solo se necessari.
  • Rinvasi annuali con nuovo terriccio: guida al rinvaso dei gerani.

Video rinvaso del geranio

Curiosità e cose da sapere sui gerani

Geranio nel linguaggio dei fiori

Nel gergo dei fiori il geranio cambia significato in base al colore: nella tonalità rossa è simbolo di conforto e malinconia, quello rosa simboleggia l’affetto nascente e la preferenza, mentre quello rosa scarlatto identifica sciocchezza e stupidità. Un geranio bianco significa: tu non credi nel mio amore. Il geranio edera simboleggia l’amicizia. Il geranio rampicante identifica i rapporti stabili.

Usi e proprietà

I gerani hanno anche proprietà benefiche: sono utilizzati in aromaterapia come antidepressivi, antinfiammatori, riequilibratori del sistema nervoso. Hanno inoltre funzioni di stimolazione del sistema linfatico e di tonificante per reni e fegato.

I principi dell’olio essenziale di geranio sono utilizzati in campo fitoterapico per la cura di acne, vesciche, bruciature, artrite, nevralgia e mal di gola. Non ci sono particolari controindicazioni nell’assunzione.

Gallerie foto dei gerani



Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

  • francesca - - Rispondi

    vorrei sapere come fare per avere dei bei gerani pendenti in balcone, grazie se mi fate sapere cosa mettere e com innaffiarli.

    • LauraB - - Rispondi

      Ciao. Per un balcone fiorito ti consiglio i "gerani parigini" comunemente chiamati gerani edera. Con le opportune cure diventano bellissimi. Ti consiglio inoltre di collocarli in zone soleggiate o semiombrose del balcone; di innaffiarli regolarmente; di concimarli periodicamente (tranne in estate) con concimi a lento rilascio o liquidi diluiti in acqua.

      Saluti e grazie per la visita.

Lascia una risposta