Concime al caffè

Concime naturale fai da te per piante e fiori? Come concimare orto e giardino non con concimi chimici, ma con fertilizzanti casalinghi?

caffe-chicchi-macinato

Un concime naturale ed ecologico, proveniente dai rifiuti domestici, è il caffè.

Concime al caffè proprietà

Il caffè o meglio i fondi di caffè permettono di nutrire e concimare le piante d’appartamento e le piante da esterno, tra cui gerani, ibiscus, rose, azalee, rododendro, ortensie, camelie e piante sempreverdi, ed in particolare le piante che amano i terreni acidi.

caffe

I fondi di caffè evitano la compattazione del terriccio e lo arricchiscono in modo naturale di sostanze nutritive ed antiossidanti, prima tra tutte l’azoto.

Sono infatti composti per circa l’1,5% di azoto un elemento importante per la crescita delle piante.


Leggi anche: Pulire il parquet in modo ecologico: 6 metodi totalmente green

Sono inoltre un deterrente naturale contro vermi, lumache e formiche.

fondo-caffe

Come usare il caffè come fertilizzante

Per avere piante rigogliose e forti mescolare i fondi di caffè al terriccio delle piante e una volta al mese spargere il concime naturale ottenuto, in superficie.

Può essere utilizzato anche come concime liquido: aggiungiamo in questo caso alcuni fondi di caffè in un secchio d’acqua e lasciamo riposare per alcune ore prima dell’uso.

Laura Bennet
  • Laureata in scienze biologiche
  • Insegnante di ruolo
  • Autore specializzato in Botanica, Biologia e Cucina
Suggerisci una modifica