Indivia gratinata

Laura Bennet
  • Dott. in scienze biologiche
Indivia gratinata

Sommario

Indivia gratinata al forno con formaggio e speck da servire come piatto unico o contorno: ricetta, ingredienti, dosi, preparazione, calorie e foto.

Tempo di preparazione:
30 minuti
Tempo di cottura:
15 minuti
Quantità:
4

Ingredienti Ricetta

  • Cespi di indivia 4
  • Quartirolo stagionato o sottilette 150 gr
  • Fettine di speck 100 gr
  • Burro 30 gr
  • Sale q.b.

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 220 kcal

Nella nostra proposta di oggi vi suggeriamo una ricetta semplice e veloce da realizzare. Un contorno o piatto unico salutare e dal sapore raffinato da preparare in poco tempo con indivia belga fresca. Ecco come prepararlo. Vediamo come preparare l’Indivia gratinata nella nostra ricetta passo passo.

Procedimento dell’indivia belga gratinata

  1. Pulite i cespi d’indivia, eliminate le foglie esterne appassite o danneggiate. Lavateli sotto il getto dell’acqua fredda e fateli scolare. Riempite a metà una pentola con l’acqua, salatela quanto basta e portatela a bollore. Calate i cespi di indivia e fateli lessare per 5 minuti.indivia-lessa
  2. Trascorso il tempo indicato, scolateli, lasciateli intiepidire e poi dividete i cespi di indivia a metà. A questo punto, pulite il quartirolo eliminando la crosta che lo avvolge e poi tagliatelo a fettine sottili. Riducete a striscioline le fette di speck. In alternativa potete utilizzare anche dadini di pancetta affumicata.Speck
  3. Imburrate una pirofila ben ben sul fondo e lungo i bordi. Disponete l’indivia ben scolata nella pirofila. Distribuite sulle foglie di indivia, il quartirolo o le sottilette, lo speck o la pancetta. Aggiungete il burro rimasto a fiocchetti. Mettete la pirofila nel forno caldo a 180 °C e lasciate cuocere per 15 minuti, finché l’indivia risulterà ben cotta e il formaggio sciolto. A cottura ultimata trasferite l’indivia gratinata in piatti da portata e servitela calda in tavola.Indivia-gratinata al forno

Indivia gratinata: consigli e suggerimenti

Per un gusto più delicato potete sostituire lo speck (prosciutto affumicato) con cubetti o striscioline di pancetta e il quartirolo con fettine di sottilette. Per evitare l’eccessiva secchezza dei salumi  a cottura prolungata basta impostare il forno a una temperatura media oppure aggiungerli a metà cottura dell’indivia.Pancetta

Informazioni utili sull’indivia

E’ una verdura a foglie bianco crema ricca di fibre, sali minerali e vitamina A, C e soprattutto vitamina B9 o acido folico. Il consumo è consigliato alle donne durante il periodo della gravidanza, a chi soffre di stitichezza ostinata, agli anziani e ai bambini per la sua alta digeribilità, a chi ha problemi di cattiva circolazione, soffre di diabete o colesterolo alto e per il suo basso apporto calorico è ideale per chi segue una dieta dimagrante. L’indivia belga può essere coltivata in vaso, in pieno campo o nell’orto quasi tutto l’arco dell’anno ma va consumata entro pochi giorni dalla raccolta. Per ottenere cespi con foglie bianche e dal sapore meno amarognolo va sottoposta alla tecnica dell’imbianchimento.Chicory

Potrebbe interessarti Indivia al forno

Curiosità sull’indivia

L’indivia belga viene coltivata in Belgio dal 1850  è conosciuta e apprezzata in tutto il mondo come insalata di Witloof o cicoria indivia.  La sua coltivazione  pare che sia stata avviata da un contadino che avendo scoperto la capacità di germinazione al buio delle radici che aveva conservato in cantina pensò bene di reimpiantarle nel terreno e dare via alla sua coltivazione nei mesi freddi. 100 grammi di prodotto fresco forniscono 15-18 Calorie.Chicory

Indivia gratinata foto e immagini