Sangue di maiale con le cipolle

Sangue di maiale con le cipolle

Sommario

Il sangue di maiale fritto nelle cipolle e con le foglie di alloro è un'antica ricetta contadina campana che si prepara quando si uccide il maiale ecco come fare: ingredienti, dosi, cottura, calorie e foto del procedimento.

Tempo di preparazione:
20 minuti
Tempo di cottura:
10 minuti
Quantità:
4

Ingredienti Ricetta

  • Sangue di maiale 250 g
  • Cipolle ramate 2
  • Olio 5 cucchiai
  • Aceto bianco 1/2 bicchiere
  • Sale e pepe q.b
  • Foglie di alloro q.b

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 g
  • Calorie 220

Sangue-maiale-fritto-cipolle

Preparazione del sangue di maiale con le cipolle

Pere preparare questo piatto dal gusto unico di una volta, ma abbastanza pesante da digerire, occorre del sangue di maiale già solidificato e raffreddato che si presenta spugnoso e quasi simile al fegato.

sangue-di-maiale

Per prima cosa sfogliate le cipolle e poi tagliatele con la mandolina a fette sottili.

sangue-di-maiale-fritto-ingredienti


Leggi anche: Fegato di maiale al limone

Prendete una padella con fondo antiaderente, aggiungete l’olio e fatelo riscaldare sul fornello a fiamma dolce. Versatevi le cipolle affettate e fatele appassire dolcemente fino a quando non avranno preso il colore del miele.

cipolle-fritte

Nel frattempo, disponete i pezzi di sangue di maiale sul piano da lavoro e tagliatelo a fettine spesse circa 1 cm.

Lavate le foglie di alloro sotto il getto della fontana e asciugatele con un canovaccio pulito.

sangue-maiale-fette

A questo punto preparate gli involtini: mettete ciascuna fettina salata e pepata di sangue tra due foglie di alloro e fermatele con uno stecchino oppure con lo spago.

sangue -maiale-alloro

Cottura del sangue di maiale

Mettete gli involtini di sangue nella padella con le cipolle e fatelo soffriggere lentamente a fuoco dolce.

sangue-maiale-cipolle


Potrebbe interessarti: Fegato di maiale fritto

trascorsi circa 5 minuti, girate gli involtini di sangue dall’altro lato e fateli rosolare ben ben per altri 5 minuti.

sangue-maiale-cipolle-cottura

Quando il sangue è ben cotto, sfumatelo con l’aceto bianco a fiamma alata fino ad ottenere un bel sughetto denso.

A cottura ultimata impiattate il sangue con le foglie di alloro, le cipolline e il sugo.

sangue-di-maiale-fritto


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Potete servirlo caldo o freddo.

fette-sangue-maiale

Sangue di maiale fritto

Se non vi piacciono le cipolle potete preparare il sangue di maiale semplicemente friggendolo in olio di oliva.

Mettete in una terrina del  pan pangrattato, il formaggio parmigiano grattugiato, un po’ di noce moscata, la scorza grattugiata di un limone non trattato, un pizzico di sale e uno di  pepe. Mescolate il tutto.

Impanate le fette di sangue nel composto preparato e poi friggetele in abbondante olio di oliva bollente.

Curiosità

Nella coltura contadina del maiale non si butta niente: cotica, fegato, rezza, interiora, sangue ed altre parti (orecchie, zampe) vengono utilizzati in vari modi per la preparazione di primi e secondi pianti e anche nelle minestre.

maiale

Con il sangue di maiale liquido i contadini preparavano il  sanguinaccio  per accompagnare le croccanti chiacchiere di Carnevale.

Da provare anche il fegato fritto nella rezza è una vera bontà.

Galleria foto sangue di maiale

Laura Bennet
  • Laureata in scienze biologiche
  • Insegnante di ruolo
  • Autore specializzato in Botanica, Biologia e Cucina
Suggerisci una modifica