Granita di gelsi

Laura Bennet
  • Dott. in scienze biologiche
Granita di gelsi

Sommario

Come preparare con la ricetta della nonna una fresca e dissetante granita di frutta con i gelsi neri o con le more: ingredienti, dosi, procedimento e calorie.

Tempo di preparazione:
20 minuti
Quantità:
4

Ingredienti Ricetta

  • Gelsi neri o more 1 kg
  • Zucchero 200 gr
  • Succo di limone 1
  • Acqua 5 dl

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 110 kcal

Oggi vi proponiamo una ricetta gustosa e fresca a base di gelsi, una granita gradevole e profumata da gustare in qualsiasi momento della giornata. Vediamo come preparare la Granita di gelsi nella nostra ricetta passo passo.

Procedimento della Granita di gelsi

  1. Per prima cosa preparate lo sciroppo: prendete una pentola di acciaio, versatevi l’acqua; aggiungete lo zucchero e qualche scorzetta ben lavata di limone biologico e mescolate. Mettete la pentola sul fuoco a fiamma moderata e fate bollire fino a quando lo zucchero sarà completamente sciolto e il colore dello sciroppo appare giallo paglierino. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare lo sciroppo.Gelsi
  2. Nel frattempo, passate alla pulizia dei gelsi. Scartate quelli troppo mollicci o acidi. Eliminate i piccioli dai gelsi o dalle more. Sciacquate i frutti sotto il getto dell’acqua fredda. Trasferiti i gelsi in una colapasta e fateli sgocciolare ben bene. Mettete da parte alcuni gelsi e copriteli con un sottile strato di zucchero e irrorateli con qualche goccia di limone. Setacciate gli altri o poi  frullateli.Zucchero
  3. A questo punto unite il frullato di more di gelsi allo sciroppo, aggiungetevi il succo di un limone e mescolate. Mettete a raffreddare il composto in frigo, poi versatelo nella gelatiera domestica e fatelo lavorare per mezz’ora. In alternativa potete usare anche granitiera tritaghiaccio. Versate la granita in un contenitore di acciaio e riponetelo nel freezer per 1 ora. Tirate la granita dal frigo e mescolate per evitare la formazione di cristalli di ghiaccio. Ripetete l’operazione per almeno tre volte così facendo avrete una granita  a grana fine e vellutata al palato. Quando la granita sarà pronta servitela in coppette e decorate la superficie con i gelsi interi messi da parte e qualche ciuffo di panna (se piace). Ottima e facile da preparare anche la marmellata di gelsi.Frappe

Granita di gelsi: consigli e suggerimenti

Per ottenere una granita fine potete anche rompere il ghiaccio usando la frusta elettrica o il mixer a immersione. Potete accorciare il tempo di preparazione utilizzando la gelatiera: azionatela per 20 minuti poi mettete nel freezer e dopo due sempre per evitare che la granita si addensi solo in alcuni punti ammorbiditela con il mixer a immersione per un minuto e rimettetela poi nuovamente nel congelatore.Gelsi

Informazioni utili sui gelsi

I gelsi neri sono i frutti del Morus nigra una pianta appartenente alla famiglia delle Moraceae coltivata un po’ ovunque prevalentemente come albero da frutto e nei giardini costieri come ornamentale. Il gelso nero è un frutto di colore nero-violaceo ricco di antociani preziosissimi antiossidanti con azione vasoprotettrice, analgesica, antinfiammatoria e secondo recenti studi sembrano agire come preventivi di alcuni tipi di cancro e problemi legati all’invecchiamento.
analgesica e antinfiammatoria.Gelsi

Leggi anche Marmellata di gelsi

Curiosità sui gelsi

Le benefiche proprietà e gli usi del gelso nero Plinio erano nel passato anche ai Romani. Secondo le testimonianze di Plinio i gelsi acerbi erano portati addosso per arrestare le emorragie; mentre quelli maturi venivano utilizzati,  uniti a miele, agresto secco (condimento simile all’aceto balsamico), mirra e zafferano, per la preparazione di un medicamento che veniva consigliato per combattere il mal di gola e i disturbi gastrici.Gelsi

Granita di gelsi foto e immagini