Pomodori verdi sott’olio

Laura Bennet
  • Dott. in scienze biologiche
Pomodori verdi sott’olio

Sommario

Una ricetta di antica tradizione per conservare i pomodori verdi e freschi sott'olio, ottimi su crostini come stuzzichini e come contorno a secondi piatti di carne: ingredienti, dosi, procedimento, conservazione e calorie.

Tempo di preparazione:
2 ore
Quantità:
8

Ingredienti Ricetta

  • Pomodori verdi 2 kg
  • Aceto bianco q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Capperi 50 gr
  • Aglio 3 spicchi
  • Origano 1 cucchiano
  • Peperoncino piccante 1
  • Olio q.b.

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 230 kcal

Dopo la ricetta e la preparazione dei pomodori secchi sott’olio ecco per voi anche quella dei pomodori verdi e freschi conservati nell’olio. Per preparare questa deliziosa conserva potete utilizzare i pomodori Pachino o quelli San Marzano purchè freschi, sodi e privi di ammaccature. Con l’arrivo dell’estate l’orto offre tante buone primizie, verdure di stagione e frutta di ogni tipo a volontà. Se avete un raccolto abbondante o semplicemente volete conservare qualche scorta per l’inverno, l’ideale è preparare delle conserve sott’olio o sottaceto da tenere in dispensa e consumare durante tutto l’inverno. Tra le tante proposta tradizioni e curiose che vi abbiamo suggerito oggi vi daremo alcuni consigli importanti su come conservare questa varietà di pomodori, profumata e gustosa, da conserva e gustare all’occorrenza. Si tratta di golosi e sodi pomodori verdi, dal sapore naturalmente più acidulo ma fresco e perfetti sia per condire la pasta che delle gustose insalate estive, fresche e leggere. Seguendo passo passo i nostri consigli otterrete la conserva perfetta da gustare quando vorrete. Vediamo come preparare i Pomodori verdi sott’olio nella nostra ricetta passo passo.

Procedimento dei Pomodori verdi sott’olio

  1. Lavate i pomodori in acqua fredda, scolateli ed asciugateli con un canovaccio pulito o con carta assorbente da cucina. Eliminate il picciolo e con un coltello ben affilato tagliate i pomodori a metà o a fette grandi. Eliminate anche i filamenti bianchi. Metteteli in uno scolapasta, poi cospargeteli con il sale fino. Lasciateli scolare per per 4 – 5 ore o fino a quando hanno perso tutto il loro liquido.Pomodoro, Verde
  2. Quando non cola più sugo, trasferite i pomodori in una zuppiera, copriteli con l’aceto bianco e lasciateli macerare per 24 ore. Trascorso il tempo indicato, scolate i pomodori dall’aceto e stendeteli ad asciugare sparsi su canovacci puliti ed asciutti. Sistemate i pomodori a strati, in barattoli sterilizzati, alternandoli con l’aglio tagliato a pezzetti, le rondelle di peperoncino piccante (facoltativo), i capperi (sciacquati ed asciugati) e l’origano.Pomodoro, Barattolo

Pomodori verdi sott’olio: consigli e suggerimenti

Con questo stesso procedimento potrete conservare sott’olio qualsiasi tipo di pomodoro, da quelli più grandi e sodi ai pomodorini sia rossi che gialli. Un suggerimento fondamentale riguarda la sterilizzazione dei barattoli. Vi suggeriamo sempre di utilizzare dei contenitori in vetro (anche riutilizzati), ma l’importante è disporre di capsule di chiusura ermetica che siano sempre nuove e non riutilizzate da altre conserve.Pomodoro, Verde

Pomodori verdi sott’olio: conservazione

Coprite i pomodori con l’olio di oliva. Lasciate i barattoli aperti e il giorno dopo se occorre aggiungete altro olio e poi tappate. Conservate in dispensa e consumate i pomodori sott’olio dopo 1 mese. Ottima anche la marmellata di pomodori. Provate anche le zucchine sott’olio sono davvero squisite!Pomodoro, Verde

Pomodori verdi sott’olio foto e immagini