Zucchine sott’olio


Zucchine sott’olio

Sommario

Se non volete conservare le zucchine al naturale per preparare il solito minestrone, ecco per voi una ricetta facile, facile per conservare le zucchine sott'olio, da gustare come antipasto su crostini, ottime come contorni a secondi di carne, formaggi freschi e stagionati.

Tempo di preparazione:
1 ora
Tempo di cottura:
3 minuti
Quantità:
2 chili

Ingredienti Ricetta

  • Zucchine 2 kg
  • Aceto bianco 1 litro
  • Acqua 250 ml
  • Sale q.b
  • Origano q.b
  • Aglio 3 spicchi
  • Peperoncino piccante 1
  • Olio q.b

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 g
  • Calorie 70

Zucchine -sott'olio



Preparazione delle zucchine sottolio

Per realizzare questa ricetta vi occorrono zucchine fresche e sode, prive di ammaccature e macchie preferibilmente biologiche ovvero non trattate con prodotti chimici.

zucchine

Lavate le zucchine sotto il getto dell’acqua fredda.

Asciugatele con un canovaccio pulito e poi spuntatele alle due estremità.

zucchine


Leggi anche: Salsa di zucchine

Affettate le zucchine a rondelle non troppo sottili, devono essere spesse almeno 0, 5 cm.

Disponete le zucchine in un unico strato ma senza sovrapporle su vassoio ricoperto da carta assorbente da cucina.

Copritele con un velo e poi mettetele ad essiccare al sole per qualche ora avendo cura di girarle spesso.

zucchine

Nel frattempo spellate gli spicchi di aglio e tagliateli a pezzetti. Mettete a vista l’origano in polvere e le foglioline di menta lavate ed asciugate con la carta assorbente da cucina. Riducete a pezzetti anche il peperoncino piccante.

aglio-trito

Quando le zucchine saranno asciutte procedete nel seguente modo: mettete in una pentola l’acqua, l’aceto e il sale e fate bollire a fiamma moderata

Quando il miscuglio preparato inizia a bollire calatevi le zucchine.

zucchine-aceto

Mescolate ben bene il tutto e lasciate cuocere le zucchine per almeno 3 minuti calcolando il tenpo dalla ripresa del bollore.

Trascorso il tempo indicato, spegnete il fuoco.

Scolate le zucchine  e poi  mettetele su un canovaccio pulito e lasciatele raffreddare.

Nel frattempo sterilizzate dei barattoli di vetro e lasciateli asciugare capovolti.

barattoli-sterilizzazione-casalinga

Invasatura

Invasate le zucchine alternandole con l’aglio a pezzettini, l’origano, il peperoncino e l’olio. fate attenzione alle bolle d’aria.

zucchine-sott'olio

Prima di tappare fate passare almeno 12 ore. Trascorso il tempo indicato aggiungete se è necessario altro olio mantenendo libero solo 1 cm dall’orlo.

Tappate i barattoli, attaccate l’etichetta con la data di confezionamento. Conservate i barattoli in un luogo fresco e buio.

Le zucchine così preparate possono essere gustate anche dopo una settimana.

Consigli

Quando si preparano conserve casalinghe utilizzare sempre dei barattoli piccoli.

Le bolle d’aria vanno fatte salire a galla premendo le zucchine con i rebbi della forchetta.

Quando aprite il barattolo assicuratevi che si sia conservato il sottovuoto e per eliminarlo colpite  il tappo del barattolo utilizzando un cucchiaio di legno. Colpite  il centro e il bordo del coperchio del barattolo un paio di volte, quindi svitatelo. Se all’apertura notate della muffe sulla superficie dell’olio , buttate via le zucchine in caso contrario consumatele e poi coprite quelle che restano con altro olio.

Zucchine in vaso

Curiosità e informazioni sulle zucchine

Le zucchine come la zucca, il melone, il cetriolo, sono ortaggi di origine americana appartenenti alla famiglia delle Cucurbitaceae coltivate in tutti i Paesi dal clima caldo e temperato. In Italia si trovano in commercio praticamente tutto l’arco dell’anno e vengono consumate cotte in vari modi e anche fresche soprattutto come carpaccio di zucchine.

Zucchina in vaso

Le zucchine sono ortaggi ipocalorici adatti ad ogni regime dietetico infatti 100 grammi apportano solo 11 Calorie. Contengono più del 90% di acqua; sono ricche si minerali come rame, manganese, fosforo, sodio, calcio, ferro, zinco, magnesio e soprattutto un’ottima fonte di vitamine del gruppo B (B1, B2, B3, B5, B6), vitamina C,E,A.

Il loro consumo viene consigliato nelle astenie, infiammazioni urinarie, insufficienze renali, dispepsie, enteriti, dissenteria, stipsi, affezioni cardiache e diabete. Inoltre per il basso contenuto di sodio R, le zucchine sono depurative e antiage.

Come coltivare le zucchine

Galleria e foto zucchine

LauraB

Commenti: Vedi tutto