Marmellata di albicocche

Laura Bennet
  • Dott. in scienze biologiche
Marmellata di albicocche

Sommario

La genuina ricetta della nonna per preparare una marmellata di albicocche casalinga dal sapore di una volta, ottima per la prima colazione, ingrediente di base per vari tipi di dessert, strudel, indispensabile per la torta Sacher: ingredienti, dosi, procedimento con foto e video, calorie.

Tempo di preparazione:
2 ore
Tempo di cottura:
1 ora
Quantità:
8

Ingredienti Ricetta

  • Albicocche prive di nocciolo 3 kg
  • Zucchero 1,2 kg
  • Limone 1
  • Cognac o brandy q.b.

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 250 kcal

Nella nostra proposta di oggi suggeriamo la preparazione di una marmellata buonissima, gustosa e profumata. Con l’arrivo dell’estate l’orto offre tanta frutta e verdura di stagione, oggi proponiamo una marmellata gustosa a base di albicocche freschissime, meglio se a km0. Vediamo come preparare la Marmellata di albicocche nella nostra ricetta passo passo.

Procedimento della Marmellata di albicocche

  1. Per prima cosa almeno 12 ore prima della preparazione della confettura di albicocche procuratevi dei barattoli a chiusura ermetica e sterilizzateli seguendo il seguente procedimento: sterilizzazione casalinga. Metteteli poi ad asciugare capovolti su un canovaccio pulito. Lavate un limone non trattato e asportate con il pelapatate la buccia o scorza senza la parte bianca.Apricot
  2. Passate alla preparazione della confettura: procuratevi delle albicocche possibilmente provenienti da coltura biologica, mature al punto giusto e soprattutto integre. Lavate accuratamente le albicocche in acqua fredda. Fatele sgrondare dell’acqua in eccesso, poi asciugatele tamponandole con carta assorbente da cucina. Dividete le albicocche a metà e togliete il nocciolo.Jar
  3. Mettete le albicocche pulite precedentemente in una pentola di acciaio inox. Aggiungete la buccia di limone e mettete la pentola sul fuoco a fiamma moderata. Fate cuocere per circa 20 minuti. Trascorso il tempo indicato, aggiungete lo zucchero, mescolate bene bene e fate proseguire la cottura a fiamma bassa fino a quando la marmellata o confettura di albicocche non si sarà addensata al punto giusto. Mescolate spesso per evitare che si attacchi sul fondo della pentola.Limone
  4. Quando la marmellata sarà addensata, per verificare la giusta consistenza  fate la prova del piatto freddo. Se si attacca al piatto e non gocciola, spegnete il fuoco in caso contrario fatela cuocere ancora per qualche minuto. Il tempo di cottura varia in relazione alla quantità di acqua contenuta nella frutta. Durante la fase di addensamento, mescolate in continuazione perché la confettura di albicocche tende ad attaccarsi facilmente al fondo della pentola e a bruciare.Cucchiaio, Legno
  5. A cottura ultimata, se vi piace la marmellata priva di pezzi frullatela tutta. In caso contrario frullatene solo metà e poi la mescolate bene con la metà a pezzi oppure lasciatela così come si presenta (è buonissima). Invasate la marmellata di albicocche, ancora bollente, in barattoli sterilizzati, riempiendoli fino a circa un centimetro dal tappo. Aggiungete sulla superficie libera un po’ di cognac o brandy (si conserva meglio). Tappate i barattoli e fateli raffreddare a testa in giù. Il giorno seguente capovolgete attaccatevi un’etichetta adesiva con la data di preparazione. Conservate i barattoli in dispensa.Marmellata

Marmellata di albicocche: consigli e suggerimenti

La marmellata di albicocche è ideale a colazione, per la preparazione di crostate, biscotti, dolci e la famosa torta Sacher. Se volete potete sterilizzare la confettura di albicocche mettendo i barattoli chiusi in una pentola con acqua bollente e farli bollire per almeno 20 -30 minuti e lasciarli poi raffreddare direttamente nell’acqua. Da vedere anche la ricetta delle albicocche sciroppate.Apricot

Video ricetta : come si prepara la marmellata di albicocche

Se siete interessati ai nostri video, iscrivetevi sul canale youtube di CASA ATUTTONET.

Cose utili da sapere sulle albicocche

Albicocche proprietà e calorie.Apricot

Curiosità sulle albicocche

Le albicocche erano i frutti preferiti da Alessandro Magno tanto da introdurre la coltivazione della pianta di albicocco in tutta le aree del Mediterraneo.Apricot

Marmellata di albicocche foto e immagini