Rinvaso tecnica


Cos’è il rinvaso e come si fa? Quali sono gli attrezzi da giardinaggio per il rinvaso? Tecnica del rinvaso con foto e video, consigli sugli attrezzi, vasi e fioriere, tipo di terreno e cose da fare

rinvaso


Rinvaso tecnica

Il rinvaso è un’operazione che va fatta solo se necessaria ed al momento giusto.

Alcune piante come le ortensie, le azalee, la pandorea, la cedrina e tante altre richiedono rinvasi annuali altre piante, invece, come le palme nane si rinvasano ogni 2 o 3 anni.

Rinvaso-palma

Attrezzi da giardinaggio per il rinvaso

Per non stressare le piante prima di effettuare un rinvaso bisogna avere a portata di mano tutto l’occorrente per poterlo effettuare nel modo più rapido possibile.

marsupio portattrezzi

Gli attrezzi da giardinaggio indispensabili per effettuare il rinvaso sono: un grembiule porta attrezzi, le palette, le cesoie, l’innaffiatoio, la spatola, un coltello bene affilato e disinfettato, un telo di plastica, il terriccio universale e i contenitori.

Vasi e fioriere

I contenitori (terracotta o plastica) devono essere acquistati in base alle dimensioni e alle necessità della pianta da travasare. Nel caso in cui si riutilizzano gli stessi vasi o fioriere è opportuno lavarli e disinfettarli accuratamente così da eliminare eventuali parassiti.

vasi-pulizia

Terriccio per rinvaso

Il nuovo terriccio deve essere specifico per la pianta che deve ospitare, ricco di sostanze organiche e nutritive. In alternativa, per evitare confusione è preferibile acquistare quello universale disidratato, adatto per tutti i tipi di piante facile e da reperire presso graden e vivai.

terriccio-caratteristiche

Come rinvasare

rinvaso

Preparare i contenitori  disponendo sui fori drenanti pietre o pezzi di coccio, argilla espansa o vermiculite e circa 5 cm di nuovo terriccio.

Spatifillo-rinvaso

Dimensioni della pianta

Se la pianta da travasare è piccola si bagna prima il terreno, si capovolge il vaso e con una leggera pressione si tira il fusto. Se si incontra una certa resistenza staccare il terriccio dalle pareti del vaso con una spatola o un coltello.

palma nana

Se la pianta da travasare è grande come ad esempio la palma nana mettere il contenitore per terra in modo da farlo ruotare per smuovere il terreno. Con delicatezza tirare il fusto.

rinvaso palme

Controllo dell’apparato radicale

Prima di effettuare il rinvaso controllare l’apparato radicale. Eliminare le radici secche e accorciare con le cesoie quelle troppo lunghe.

Sistemazione della pianta

La pianta va messa diritta al centro del contenitore, cercando di distribuire uniformemente le radici sul nuovo terriccio, precedentemente bagnato.

Con l’aiuto della paletta riempire tutti gli spazi vuoti ed esercitare con le mani una leggera pressione in modo da far fuoriuscire tutta l’aria. Annaffiare abbondantemente in modo da far assestare ben bene il terriccio e se è necessario aggiungerne altro.

concime-rinvaso-piante-appartamentoCure

Dopo il rinvaso tenere le piante per alcuni giorni all’ombra. Concimare dopo circa 1 mese.

Video guida come fare il rinvaso

Galleria foto rinvaso

LauraB
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger
Google News

Commenti: Vedi tutto

    Lascia una risposta