Petunia coltivazione


petunia

La petunia è una pianta perenne che produce fiori a campana, dalla primavera all’autunno, in cascate di colori sorprendenti per profusione e soavità di profumo.

petunia-blu


Caratteristiche generali delle Petunie

Al genere Petunia originario dell’America Meridionale appartengono 40 specie di piante erbacee coltivate come annuali o perenni di facile coltivazione sia in vaso che in piena terra in giardino.

La petunia rigogliosa e ben sviluppata forma cespugli alti fino a 60 cm.

La varietà ricadente o surfinia si sviluppa soprattutto in lunghezza.

Petunie

La parte aerea della pianta presenta fusti erbacei, prostrati o ricadenti con foglie profumate, di colore verde chiaro, ricoperte da una sottilissima peluria.

Le foglie al tatto risultano leggermente appiccicose.

Petunia-surfinia-ricadente

Agli apici degli steli, durante il periodo della fioritura, sbocciano bellissimi fiori tubolari, con corolla bianca, rosa, viola, blu, arancio, gialla rossa porpora.

La porzione tubolare della corolla è quasi diritta, mentre il suo margine si presenta largo e pentalobato.

petunia

Fioritura della petunia

La petunia fiorisce copiosamente dalla primavera inoltrata fino alla metà dell’autunno. Esistono in commercio numerosissimi ibridi e cultivar, anche a fiori doppi o con corolle frastagliate o dall’aspetto stropicciato.

Petunia-coltivazione

Coltivazione della petunia

  • Esposizione: la petunia ama i luoghi soleggiati, riparati dai venti e dalle piogge scroscianti.
  • Terreno: predilige i terreni soffici, ben miscelati, umidi e ben drenati.
  • Annaffiature: annaffiature serali durante i periodi di gran caldo evitando di bagnare le foglie e i fiori.
  • Concimazione: concimazioni ogni 20 giorni con concime per piante da fiori diluito nell’acqua delle innaffiature oppure ogni 2 mesi fornire del concime granulare a lento rilascio.

petunie

Moltiplicazione della petunia

La petunia si propaga per seme e mediante talee di steli.

petunia

Semina delle petunie

La semina va effettuata in semenzaio a fine inverno o direttamente a dimora in primavera.

I semi vanno sparsi sul terriccio e pressati lievemente con le dita.

Semina-semenzaio

Dopo la semina inumidire il terreno con leggeri spruzzi di acqua. I semenzai vanno posti a germinare in luoghi riparati con temperature tra i 15 -18° C.

Petunie-semia-vaso

Se si pratica la semina in vaso o in piena terra i semi di petunia vanno coperti con un leggero strato di terriccio universale.

Quando le piantine saranno abbastanza robuste vanno diradate a distanza di circa 15 cm l’una dall’altra o trapiantate in singoli vasi.

petunia

Cimatura delle petunie

Per favorire l’emissione di nuovi getti e la fioritura effettuare la cimatura della parte apicale degli steli che hanno prodotto già i fiori.

Petunia-surfinia

Parassiti e malattie della petunia

Raramente le petunie vengono colpite dagli afidi. Eliminazione degli steli e dei fiori appassiti.

petunia-nana-cimatura

Usi

Abbellire balconi, terrazzi, aiuole o i luoghi semiombrosi dove c’è carenza di colore.

petunia-significato

Linguaggio dei fiori

Nel linguaggio dei fiori la petunia assume il significato di amore incontenibile.

La petunia è velenosa?

Tutte le parti che compongono la pianta, ossia stelo, radici, fiore sono tossiche sia per l’uomo che per gli animali domestici quali cani e gatti, per la presenza di tossine che attaccano il sistema nervoso e gastrointestinale.

L’ingestione può provocare diarrea, vomito, letargia, dolori addominali, problemi cardiaci e irritazioni neurologiche.

Galleria foto delle petunie

LauraB
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger

Google News

Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta