Orata al cartoccio

Laura Bennet
  • Dott. in scienze biologiche
Orata al cartoccio

Sommario

L'orata al cartoccio è un alimento dietetico, proteico altamente digeribile adatto a tutti.

Tempo di preparazione:
10 minuti
Tempo di cottura:
20 minuti
Quantità:
2

Ingredienti Ricetta

  • Orata 1 kg
  • Pomodorini 10
  • Olio extravergine di oliva 4 cucchiai
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Aglio 1 spicchio
  • Sale q.b.

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 140 kcal

L’orata, nome scientifico Sparus aurata, come il merluzzo, le acciughe, la spigola è un pesce magro ad alto valore biologico, ricco di grassi polinsaturi e di sali minerali quali fosforo, ferro e calcio, e di vitamine del gruppo B come riboflavina, niacina e tiamina. 

Per lo scarso contenuto di colesterolo e il basso apporto calorico, è un alimento consigliato nelle diete ipocaloriche, a chi soffre di dislipidemia, diabete, obesità e patologie epatiche. Il consumo di questo pesce è raccomandato ai bambini e agli adolescenti per la crescita, agli anziani per prevenire l’arteriosclerosi, ai convalescenti per accelerare la guarigione.

L’orata al cartoccio è un secondo piatto preparato con ingredienti semplici e genuini: olio, sale, aglio, pomodori ciliegino o datterini belli sodi e maturi ed un trito di prezzemolo fresco e e profumato. Vediamo come preparare l’Orata a cartoccio nella nostra ricetta passo passo.

Procedimento dell’Orata al cartoccio

  1. Per prima cosa squamate l’orata. Poi tagliate il ventre dell’orata con un coltello ben affilato partendo dalla coda e arrivando fino alla testa poi con le mani svuotatelo delle interiora. Lavatela sia all’interno che all’esterno. Risciacquate l’orata più volte sotto il getto della fontana per eliminare ogni residuo di sangue. Quando l’acqua è limpida e chiara trasferite  l’orata in un colapasta avendo l’accortezza di metterla con il ventre  rivolto verso il basso e fatela scolare bene bene. Orata-al-cartoccio
  2. Nel frattempo lavate il prezzemolo. Asciugatelo con un canovaccio pulito e preparate un trito. Lavate anche i pomodorini e poi divideteli a metà. Spellate a vivo l’aglio ed affettatelo. Quando avrete finito di preparare tutti gli ingredienti, prendete una teglia da forno e foderatela con carta alluminio disponendo i fogli a croce. Stendete un po’ di olio sui fogli, poi giusto al centro adagiatevi l’orata. Mettete nel ventre dell’orata un misto di trito di prezzemolo, aglio e pomodorini. Aggiustate di sale. Orata-al-cartoccio
  3. Condite esternamente l’orata con il trito di prezzemolo, i pomodorini privi di semi, i pezzetti di aglio e spolverizzate il tutto con 1-2 pizzichi di sale fino o quanto basta. Irrorate il tutto con un filo d’olio extravergine e procedete con la chiusura del cartoccio. Unite tra loro i lembi verticali e poi quelli orizzontali e fateli aderire ben bene al pesce. Mettete la teglia nel forno preriscaldato a 180 °C per circa 20-30 minuti. Il tempo di cottura varia a seconda della grandezza del pesce. Orata-al-cartoccio
  4. In tutti i casi il pesce è cotto al punto giusto quando l’occhio diventa bianco e i rebbi della forchetta penetrano senza resistenza nella sua carne. Aprite il cartoccio e lasciate riposare per qualche istante. Togliete l’orata dal cartoccio, sfilettatela con gli appositi attrezzi e poi servitela con i pomodorini e il sughetto di cottura. Orata-al-cartoccio

Orata al cartoccio: consigli e suggerimenti

Se utilizzate il forno termoventilato riducete di circa la metà il tempo di cottura. La carne dell’orata deve essere morbida ma non sfatta o secca. La cottura al cartoccio è consigliata in quanto conserva ed esalta tutto il sapore del pesce e consente di cuocerlo con men grassi. 

Per le diete ipocaloriche basta condire l’orata con fettine di limone ed insaporirla con erbe aromatiche anche se prepararla al cartoccio con i pomodorini, resta uno dei migliori modi per gustare questo pesce dal sapore delicato e squisito.

Orata-al-cartoccio

Orata al cartoccio foto e immagini