Stocco con patate e sedano

Autore:
Laura Bennet
  • Docente sc. biologiche
Stocco con patate e sedano

Sommario

Stocco con patate antica ricetta napoletana da preparare anche nelle feste di Natale: ingredienti, dosi, calorie e foto.

Tempo di preparazione:
1 ora
Tempo di cottura:
1 ora
Quantità:
6

Ingredienti Ricetta

  • Stoccafisso 1 kg
  • Coste di sedano 4-5
  • Patate 500 gr
  • Cipolla media 1
  • Olio extravergine di oliva 8 cucchiai
  • Pomodori pelati 500 gr
  • Sale e pepe q.b.

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 180 kcal

La nostra proposta di oggi è una ricetta della tradizione campana e più precisamente napoletana. Si può preparare durante tutto l’anno ma è indicata anche per le festività. Si tratta di una gustosa ricetta di antica tradizione napoletana facile da preparare, adatto anche da servire in tavola alla vigilia di Natale. Vediamo come preparare lo Stocco con patate e sedano nella nostra ricetta passo passo.

Procedimento dello Stocco con patate e sedano

  1. Acquistate un bel filetto di stoccafisso già ammollato, dividetelo in pezzi, sciacquatelo ben ben sotto il getto dell’acqua fredda e fatelo sgrondare. Sbucciate le patate, tagliatele a pezzi grossolani (circa 0,5 cm). Lavatele in acqua fredda e lasciatele scolare. Sciacquate il sedano asciugatelo con un canovaccio pulito e poi tritatelo grossolanamente con un coltello ben affilato. Sbucciate la cipolla, eliminate le foglie esterne più coriacee, lavatela, asciugatela e tagliatela a fette sottili. Prendete una padella antiaderente abbastanza capiente, versatevi l’olio e la cipolla tritata. Mettete la padella sul fornello del gas e a fiamma bassa fate appassire la cipolla.
    Patate, Tagliate
    Autore: k_newman / Pixabay

  2. Aggiungete il trito di sedano e mescolate. Dopo circa 2 minuti unite i pelati sminuzzati, salate e lasciare cuocere per qualche minuto. A questo punto, aggiungete le patate e i pezzi di stocco adagiandoli dalla parte della pelle che toglierete  a cottura ultimata. Unite le patate e copritele con acqua tiepida. Salate e lasciate cuocere, a fuoco basso con il tegame semicoperto, per circa 30 minuti. Di tanto in tanto scuotete il tegame. Evitate di mescolare gli ingredienti durante la cottura per non sminuzzare lo stocco.
    Celery
    Autore: McJapid / Pixabay

  3. Trascorso il tempo indicato, controllate con i rebbi della forchetta la cottura delle patate e dello stocco. Se c’è resistenza prolungate la cottura. Se, invece, le patate e lo stocco sono cotti e il sugo è abbastanza ristretto, aggiustate di sale, aggiungete un pizzico di pepe (facoltativo), fate mantecare per qualche secondo e poi spegnete il fuoco. Impiattate lo stoccafisso con le patate e servitelo in tavola ben caldo accompagnandolo con qualche fetta di pane casareccio.stocco-patate-sedano-cottura
    Potrebbe interessarti Semina delle patate

Altre ricette con lo stoccafisso

stocco-patate-sedano

Stocco con patate e sedano: consigli e suggerimenti

Lo stoccafisso con sedano e patate o meglio come dicono a Napoli accio, stokke e patane può essere preparato anche con i pomodorini freschi ma ben maturi che vanno fatti cuocere nel soffritto di olio, aglio e cipolla. Questo secondo piatto può essere preparato anche il giorno prima e servito dopo averlo riscaldato.

Stoccafisso-patate-sedano

Curiosità sullo stoccafisso

Lo stoccafisso a differenza del baccalà che viene conservato in salamoia è merluzzo essiccato. Dopo la pesca il merluzzo viene pulito, lasciato intero e fatto essiccare su rastrelliere all’aperto per 90 giorni, poi l’essiccazione viene prolungata per altri 3 mesi in ambiente secco e ventilato. Lo stocco è considerato dai nutrizionisti un alimento afrodisiaco in quanto ricco di arginina  un amminoacido che favorisce la circolazione del sangue.

Merluzzo
Autore: DanaTentis / Pixabay

Stocco con patate e sedano foto e immagini