Pomodori al riso alla romana

Nicola Spisso
  • Autore - Laurea in Ingegneria Edile Architettura

Pomodori al riso alla romana

I pomodori al riso alla romana possono essere la giusta scelta se dovete preparare un piatto un po’ impegnativo ma leggero, soprattutto se è estate e volete deliziare i vostri ospiti senza appesantirli. I pomodori preparati in questo modo sono ottimi sia caldi che freddi.

Ingredienti:

  • 12 pomodori di media grandezza, di uguale formato e non troppo maturi
  • 12 cucchiai di riso crudo e ben nettato
  • 2 spicchi d’aglio
  • un ciuffo di menta fresca tritata
  • un poco di purea di pomodoro diluita con qualche cucchiaiata d’acqua
  • olio
  • sale
  • pepe

Preparazione:

Lavare i pomodori, nettarli e tagliare dalla parte del gambo un calotta in senso orizzontale. Con l’aiuto di un cucchiaio eliminare la polpa da tutti i pomodori e metterla da parte. Far sgocciolare i pomodori lasciandoli capovolti su un vassoio o piatto.

Pomodori al riso alla romana

In una terrina mettere il riso, la menta e l’aglio pestati in un mortaio, 3 cucchiai di purea di pomodoro, 2 cucchiai d’olio, un pizzico di sale, una presa di pepe nero e mescolare il tutto. Allineare i pomodori e le rispettive calotte sulla tavola da cucina ben pulita, irrorarli d’olio e salarli.

Leggi anche Riso – Oryza sativa

Ora procedete nell’imbottire i pomodori con il preparato di riso, riempiendoli solo a metà (si sa che cuocendo il riso aumenta di volume). Posizionare la calotta su ciascuno e accomodarli in una teglia in cui avete aggiunto qualche cucchiaiata d’olio.

Circondare tutti i pomodori con la loro purea diluita con acqua fino a ricoprirli a metà. Irrorare i pomodori con un filino d’olio e salarli prima di mettere la teglia in forno caldo. Lasciar cuocere per circa tre quarti d’ora.