Peperoni alla napoletana

Nicola Spisso
  • Autore - Laurea in Ingegneria Edile Architettura
Peperoni alla napoletana

Sommario

Serviti caldi o freddi i Peperoni alla napoletana possono essere presentati come un unico piatto oppure come contorno accompagnando pietanze a base di carne.

Tempo di preparazione:
20 minuti
Tempo di cottura:
10 minuti
Quantità:
4

Ingredienti Ricetta

  • Peperoni misti 800 gr
  • Capperi 40 gr
  • Olive 100 gr
  • Pinoli 50 gr
  • Acciughe 200 gr
  • Olio q.b.
  • Sale q.b.
  • Pangrattatato q.b.

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 220 kcal

Serviti caldi o freddi i Peperoni alla napoletana possono essere presentati come un unico piatto oppure come contorno accompagnando pietanze a base di carne. Nella seguente ricetta i peperoni, dopo essere stati abbrustoliti, tagliati a liste e conditi, devono essere accomodati in una teglia da mettere in forno. I peperoni sono ortaggi leggeri, carnosi e profumati perfetti da consumare come contorno o per arricchire un buon primo piatto di pasta. Si consumano soprattutto con l’arrivo della bella stagione e si possono preferire in tre diversi colori. Il sapore non cambia molto, ma sicuramente saranno perfetti per colorare ed abbellire la vostra tavola con piatti belli e saporiti. Nella nostra proposta di oggi vi suggeriamo una ricetta tradizionale della gastronomia napoletana dove i peperoni vengono abbrustoliti sulla griglia o direttamente sul fornello, come facevano le nostre nonne. Una ricetta delicata e golosa che piacerà davvero a tutti. Vediamo come preparare i Peperoni alla napoletana nella nostra ricetta passo passo.

Procedimento dei Peperoni alla napoletana

  1. Procurarsi dei peperoni perfetti e abbastanza polputi. Abbrustolirli sulla graticola, quindi spellarli, lavarli per eliminare i residui della pellicina abbrustolita e asciugarli con un panno di bucato lindo.Peperoni
  2. Tagliare tutti i peperoni a liste e accomodarli in un’insalatiera capace. Mescolare i pinoli alle liste, in seguito aggiungervi i capperi, le olive nere private del nocciolo e tagliuzzate, qualche filetto di acciuga (ben dissalato e sminuzzato) e infine un cucchiaio abbondante di pinoli. Se ne avete arrostiti una bella quantità potete anche provare a conservarli per i tempi di carestia come indicato: peperoni arrostiti conservazione.Olive, Nere
  3. Irrorare con un filino d’olio il tutto e quindi salare a piacere. Ungere d’olio una teglia e accomodare il composto di peperoni aiutandovi con un mestolo, poi pigiarlo ben bene con un cucchiaio di legno al fine di rendere il preparato ben compatto, quindi cospargerlo di pangrattato e spruzzarlo d’olio. A questo punto posizionare la teglia nel forno, a calore vivace, e sfornarla quando la superficie si sarà dorata e crostata.Peperoni, Griglia

Peperoni alla napoletana: consigli e suggerimenti

Questa ricetta tradizionale si può gustare così al naturale come da noi suggerita oppure potete prevedere delle varianti in base ai vostri gusti. Potete sostituire i pinoli con delle noci e se siete amanti della frutta secca in generale potete tostare quella che gradite e aggiungerla alla preparazione. Questo delizioso contorno è perfetto se abbinato ad un buon secondo di carne o pesce o anche gustato da solo, meglio se accompagnato da una croccante bruschetta per un gusto ancora più verace. Se i peperoni vi piacciono tanto provate anche la ricetta dei peperoni in agrodolce.Peperoni

Peperoni alla napoletana: conservazione

Questa preparazione ben si conserva in frigorifero per un massimo di 2 giorni, ben coperta o sigillata in contenitori ermetici per alimenti.Peperoni

Peperoni alla napoletana foto e immagini