Insalata della fattoressa

Nicola Spisso
  • Autore specializzato in architettura e design d'interni

Insalata della fattoressa

La saporitissima insalata della fattoressa è una ricetta tipicamente lombarda e va servita con del pane scuro. Questa insalata è a base di lattuga ed è inondata da una deliziosa (e purtroppo anche calorica) salsina composta da gorgonzola e panna fresca a cui vanno aggiunte le due erbe (erba serpentaria e cerfoglio). E’ ottima da consumare durante i pranzi o le cene estive, soprattutto quando si ha poco tempo a disposizione oppure quando, per il caldo, si avverte il bisogno di ingerire cibo fresco e refrigerante.

Ingredienti:

  • 1 kg. di cuoricini di lattuga (peso netto)
  • 1 dl. di panna liquida
  • 60 gr. di gorgonzola
  • 2 o 3 cucchiaiate d’olio
  • 1 cucchiaiata di succo di limone o d’aceto
  • erba serpentaria
  • cerfoglio
  • sale
  • pepe

Preparazione:

Lavare i cuori di lattuga, sgrondarli, tagliarli in quattro, quindi porli in un’insalatiera. In una terrina mettere il gorgonzola e schiacciarlo con una forchetta fino a ridurlo in una crema bianco-verdastra. Unirvi la panna fresca e mescolare con il cucchiaio di legno. Ora aggiungere l’olio lasciandolo cadere una goccia alla volta e continuando a mescolare (sempre nello stesso verso come se fosse maionese) fino a quando la salsa sarà soffice e gonfia. A questo punto insaporire la salsina ottenuta con le due erbe tritate, il sale, il pepe e una cucchiaiata d’aceto o di succo di limone a piacere. Versarla al centro di un piatto da portata e circondarla con i cuoricini di lattuga.