Cetriolini sott’olio

Nicola Spisso
  • Autore specializzato in architettura e design d'interni
Cetriolini sott’olio

Sommario

La ricetta della nonna per conservare sott'olio i cetrioli freschi e croccanti anche per l'inverno: ingredienti, dosi, preparazione, calorie e foto.

Tempo di preparazione:
30 minuti
Tempo di cottura:
5 minuti
Quantità:
10

Ingredienti Ricetta

  • Cetrioli 1 kg
  • Sale 250 g
  • Aceto bianco q.b.
  • Olio q.b.
  • Filetti di peperoni q.b.
  • Foglie di dragoncello 5-6
  • Spicchi di aglio 2
  • Foglie di alloro 2
  • Chiodi di garofano 3

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 90 kcal

Nella nostra proposta vi suggeriamo una conserva sfiziosa e originale da tenere sempre a portata di mano in dispensa e di cui potrete goderne tutto l’anno. I cetriolini sono piccoli ortaggi perfetti da cucinare in una bella a ricca insalata oppure da servire per un originale e sfizioso aperitivo. Nella nostra proposta di oggi li conserveremo sott’olio per poter godere del bello e del buono di questo ortaggio fresco e profumato e da gustare in tutti i modi che desiderate. Perfetto per le insalate, sia in estate che in inverno, oppure da servire come stuzzichino genuino e fresco, stupirà tutti, sia grandi che piccini. Vediamo come preparare i Cetriolini sott’olio nella nostra ricetta passo passo.

Procedimento dei Cetriolini sott’olio

  1. Scegliere dei cetriolini freschi della lunghezza massima di 5 centimetri sodi e privi di ammaccature, meglio se appena raccolti. Lavare i cetrioli in acqua fredda e farli scolare. Metterli in un panno pulito con due o tre cucchiaiate di sale e tenendo il canovaccio per le estremità scuoterlo con forza. Procedete con lo spazzolare i cetrioli delicatamente con la mano eliminando così tutte le impurità. Dopo questa operazione, collocare i cetriolini in una terrina, ricoprirli di sale (occorrono 250 grammi di sale per 1 chilogrammo di cetriolini) e di aceto e lasciarli in questo modo per alcune ore in modo tale che espellano l’acqua di vegetazione.Cetriolini
  2. Trascorso il tempo indicato, colarli ed asciugarli bene all’aria su un panno da cucina o un tagliere. Nel frattempo sterilizzare dei barattoli a chiusura ermetica e farli asciugare capovolti su un canovaccio pulito. Disporre i cetrioli in dei vasetti di vetro inserendo di tanto in tanto qualche filettino di peperoni piccanti, qualche rametto di timo e di dragoncello, qualche foglia di lauro e qualche chiodo di garofano, spicchi d’aglio e un po’ di finocchietto selvatico. Coprirli interamente con l’olio e tappare ermeticamente i vasetti. Riporre i vasetti in luogo fresco e attendere almeno tre settimane prima di consumarli.Jar
  3. All’occorrenza prendere i cetrioli e affettarli a rondelle per utilizzarli nelle insalate miste, nell’insalata di riso, per preparare la salsa tzatziki o per mangiarli interi semplicemente come spuntino spezza fame. La vostra dispensa può essere arricchita anche con vasetti di cetriolini sott’olio oltre che di cetriolini sott’acetoasparagi al naturale, carciofini sott’olio e tanti altri ortaggi.Cetrioli

Cetriolini sott’olio: consigli e suggerimenti

Se volete rendere questa conserva ancora più intensa, potete aggiungere del peperoncino spezzettato o intero insieme ai cetriolini oppure delle foglioline di menta per un gusto ancora più fresco e che ben si abbina alla freschezza naturale del cetriolo.Cetrioli-sott’olio

Potrebbe interessarti Cetriolini sott’aceto

Cetriolini sott’olio: conservazione

Questa conserva ha una lunga durata, soprattutto se ben preparata. I cetriolini sott’olio possono essere conservati in un luogo fresco e asciutto, al riparo dalla luce e da fonti di calore dirette per almeno 6 mesi. Dopo l’apertura, conservare in frigorifero e consumare entro 7/8 giorni.Cetrioli-sott’olio-preparazione

Cetriolini sott’olio foto e immagini