Fico degli Ottentotti – Carpobrotus


Fico-ottentotti-Carpobrotus



Caratteristiche generali del Fico degli Ottentotti – Carpobrotus

Il Carpobrotus comunemente chiamato Fico degli Ottentotti è una pianta succulenta della famiglia delle Aizoacee proveniente dall’Africa meridionale.

La pianta a portamento rampicante o ricadente è adatta ad essere coltivata nei giardini rocciosi poiché tende a ricoprire il terreno e tappezzare i muri.

Carpobrotus-edulis-foglie
Le foglie, numerosissime, sono carnose a sezione triangolare con la punta di color verde brillante che ornano il fusto robusto di colore verde-rossastro.

Carpobrotus-Fico-Ottentotti
I fiori, decorativi e vistosi,  hanno le corolle composte da lunghi petali ligulati di colore rosa, rosso o giallo.


Leggi anche: Mesembriantemo coltivazione

Dopo i fiori compaiono dei frutti polposi commestibili.

Carpobrotus-edulis-fiore-giallo

Fioritura: generalmente fiorisce in estate ma nelle zone con clima caldo i fiori fanno la comparsa anche da aprile in poi (Sicilia).

Fico-ottentotti-coltivazione

Coltivazione Fico degli Ottentotti

Esposizione: ama i luoghi soleggiati e caldi per molte ore al giorno.

Terreno: predilige il terreno sciolto, misto a sabbia e ben drenato.

Annaffiature: è una pianta resistente anche ai periodi di forte siccità ma nel periodo della fioritura va annaffiato abbondantemente.

Concimazione: durante il periodo di riposo vegetativo e nel periodo della fioritura somministrare un fertilizzante liquido specifico per cactacee diluito nell’acqua delle annaffiature con cadenza mensile.

Fico-ottentotti-fiore

Moltiplicazione Fico degli Ottentotti

La pianta si propaga naturalmente per seme e per via vegetativa per talea.

La semina si effettua nel mese di marzo e il letto di semina va collocato in un luogo dove la  temperatura  non scende al di sotto dei 15° C.

Fico-Ottentotti-talea-foglie

Le talee si effettuano in autunno prelevando dei rametti apicali della pianta madre con cesoie ben affilate e disinfettate.

Le talee si lasciano asciugare all’aria almeno un giorno e poi si mettono a radicare in terriccio specifico per succulente.

Fico-ottentotti-impianto

Le nuove piantine ottenute per seme  e per talea si mettono a dimora definitiva nel mese di maggio.
Rinvaso-piante

Rinvaso

Il rinvaso si effettua quando le radici fuoriescono dai fori di drenaggio dell’acqua delle annaffiature.

Carpobrotus-edulis

Parassiti e malattie del Fico degli Ottentotti

La pianta viene compromessa dagli attacchi della cocciniglia e degli afidi parassiti animali che di solito si annidano a livello dei nodi fogliari.

Fico-Ottentotti-cure

Cure e trattamenti

Eliminare i fiori appassiti per prolungare la fioritura. Recidere i rami secchi e quelli danneggiati.

Al termine della stagione invernale si consiglia di intervenire con un antiparassitario ad ampio spettro per prevenire qualsiasi problema.

Galleria foto piante succulente

LauraB

Commenti: Vedi tutto