Marmellata di uva


Marmellata di uva

Sommario

Ricetta per la preparazione della marmellata di uva, ottima per crostate alla frutta, dolci vari e formaggi piccanti: ingredienti, dosi, procedimento e calorie.

Tempo di preparazione:
30 minuti
Tempo di cottura:
1 ora 20 minuti
Quantità:
10

Ingredienti Ricetta

  • Uva bianca o nera 2,5 kg
  • Zucchero 800 grammi
  • Sambuca 1/2 bicchierino

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 g
  • Calorie 248

marmellata-duva


Preparazione della marmellata di uva

Per preparare questa delicata confettura procuratevi dell’uva bianca o nera biologica matura, ma con acini polposi e sodi.

uva-nera

Per prima cosa sterilizzate i barattoli e i tappi e fateli asciugare capovolti su un canovaccio pulito.

barattoli-sterilizzazione-casalinga

Passate alla pulizia dell’uva: eliminate i raspi e gli acini mollicci e ammuffiti. Sciacquate l’uva più volte sotto il getto dell’acqua corrente e poi mettetela in una ciotola contenente acqua e 1 cucchiaino di bicarbonato per favorire l’eliminazione di eventuali residui di polvere ed eventuali parassiti microscopi.

Rimettete l’una in un colapasta, risciacquatela ancora una volta sotto il getto delle fontana.

uva-marmellata

Trasferite l’uva su un canovaccio pulito.

Asciugate gli acini tamponandoli con un telo di lino; divideteli a metà ed eliminate i semini.

sciroppo di uva

Cottura della confettura di uva

Mettete gli acini in una pentola d’acciaio; fate cuocere a fiamma bassa per 30 minuti e senza mescolare.

Aggiungete lo zucchero e fate continuare la cottura. Mescolate spesso per non farla attaccare alla pentola.

schiumatura-marmellata

Eliminate la schiuma che si forma in superficie utilizzando un setaccio a rete fitta quindi controllate la cottura.

schiumatura

Quando la marmellata incomincia ad addensarsi per saggiarne la consistenza desiderata fate la prova del piatto freddo.

marmellata-prova-consistenza-

Se la marmellata aderisce al piatto in pochi secondi spegnete il fuoco, viceversa prolungatene la cottura. Il tempo di cottura varia in relazione al tipo, alla quantità e alla percentuale di acqua della frutta.

marmellata-invasatura

Invasate la marmellata, calda, in vasetti sterilizzati e coprite la superficie con qualche goccia di Sambuca.

Tappate i barattoli ed avvolgeteli con stracci vecchi da cucina. Mettete i barattoli nella pentola, aggiungete acqua calda. Trasferite la pentola sul fuoco. Calcolate il tempo di sterilizzazione a partire dall’ebollizione dell’acqua. Lasciate raffreddare i barattoli direttamente nella pentola.

sterilizzazione

Il giorno dopo, asciugate i barattoli; mettete l’etichetta con data e tipo di confettura e conservateli in un luogo buio e fresco.

Consigli

Se vi piace una marmellata dal sapore più aromatico potete aggiungere al succo di uva un pezzetto o povere di cannella.

Il tempo di cottura della confettura dipende dalla densità desiderata e dalla quantità di acqua rilasciata dall’uva.

La confettura d’uva si abbina magnificamente con il caprino stagionato, formaggi piccanti e formaggio di capra, spesso accompagnato anche dai fichi.

foglia-vite-sbollentata

Curiosità

Come gli acini d’uva, anche le foglie di vite sono commestibili: una volta sbollentate, si possono utilizzare come nella cucina greca e libanese per la preparazione di ottimi involtini di riso o di carne e salsiccia.

foglie-vite-involtini

Altre ricette con l’uva da provare:

Galleria foto marmellata di uva



Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta