Come recuperare i limoni

Laura Bennet
  • Dott. in scienze biologiche

Il limone è un agrume coltivato in tutto il mondo soprattutto nelle zone caratterizzate da un clima caldo ed umido. Di questo frutto non si butta nulla. Buccia, semi e succo, sono fonti di oli essenziali, vitamina C, sali minerali e acido citrico, sostanze indispensabili per il buon funzionamento del nostro corpo: favoriscono il ricambio energetico delle cellule, rinforzano le difese immunitarie, combattono i radicali liberi.Limoni

Si tratta di un agrume dalle proprietà nutrizionali eccezionali e può essere consumato in tutte le sue parti:

  • Dalla polpa si estrae un succo aspro ma gradevole che viene utilizzato nella preparazione di fresche limonate, sciroppi, marmellate e gelatine.
  • Dalla buccia, molto apprezzata per la produzione di canditi e liquori, si estraggono pectina ed altre essenze.
  • Dai semi si estrae un benefico olio con proprietà tonico – depurative utilizzato anche come potente antisettico e come efficace antibiotico naturale.

Per tutti questi motivi appare chiaro che è d’obbligo recuperare i limoni freschi senza buccia, profumati e non trattati utilizzati per la preparazione del limoncello. Se  proprio non riuscite a consumarli in breve tempo, ecco per voi alcuni suggerimenti utili che vi consentiranno di riutilizzarli anche se privi di buccia.

Lemon

Come usare i limoni senza buccia

Per la preparazione del limoncello vengono utilizzate solo le bucce, ecco alcuni suggerimenti su come utilizzare i limoni senza buccia ed evitare sprechi. Il limone può essere consumato in tutte le sue parti e ciascuna offre proprietà nutrizionali uniche ed eccezionali. Per questo motivo il limone è uno degli agrumi più salutari e che può essere consumato per insaporire dal dolce al salato, per condire, per preparare deliziose bevande e liquori e per la preparazione di gustosi dolci e dessert al cucchiaio. A seguire vi forniamo alcuni suggerimenti importanti per utilizzare i limoni senza buccia nel miglior modo possibile:

Leggi anche Limone coltivazione

  1. Dopo aver preparato il limoncello con le sole bucce, potete utilizzare la polpa dei limoni per preparare un’ottima gelatina oppure una deliziosa marmellata di limoni.
  2. Riducete limoni a fette, aggiungete un pochino di zucchero e mettetele nel freezer.
  3. Mescolando il succo di limone con il gel di aloe potete preparare una maschera per il viso fai da te, ottima per depurare, nutrire e ammorbidire la pelle, efficace nella cura dell’acne.
  4. Se avete le unghie fragili provate a trattarle con questo rinforzante: mescolate  il succo di tre limoni con 50 ml di olio di avocado e ogni sera ungete le unghie con questo miscuglio. Indossate per 10 minuti un paio di guanti di cotone
  5. Mettete mezzo limone nell’acqua di cottura del cavolfiore per evitare che il cattivo odore si diffonda per tutta la casa.
  6. Utilizzate il succo di limone e il sale per eliminare le macchie di ruggine dai capi di biancheria.
  7. Contro le zanzare preparate un macerato di limoni con aceto.

Lemon

Il limone, dunque, può essere utilizzato in tantissimi modi e non solo in cucina. Il suo uso è diffuso in cosmetica e moltissimi sono i suoi utilizzi anche per la pulizia della casa e per disinfettare cibi e superfici. Insomma, il limone, con le sue tantissime proprietà nutrizionali si rivela anche un ottimo rimedio per risolvere problemi quotidiani in casa, per la salute della pelle e il benessere del corpo.

Limoni

Come recuperare i limoni foto e immagini