Gelatina di limoni ricetta casalinga


Gelatina di limoni ricetta casalinga

Sommario

La gelatina di limoni della nonna buona e genuina ideale per dolci al cucchiaio, torte alla frutta, sorbetti, gelati e creme, ricetta facile, veloce ed economica

Tempo di preparazione:
2 ore
Tempo di cottura:
1 ora 30 minuti

Ingredienti Ricetta

  • Limoni 15/20
  • Zucchero semolato q.b

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 g
  • Calorie 250

gelatina-limoni

Preparazione della gelatina di limone

Per la preparazione di questa ricetta vi occorrono una decina di limoni ricchi di succo e preferibilmente non trattati limoni succosi e non trattati con anticrittogamici.

barattoli-sterilizzazione-casalinga

Per prima cosa sterilizzate i barattoli facendoli bollire in una pentola ricoperti di acqua per 15 minuti poi metteteli ad asciugare capovolti su un canovaccio pulito.

limoni

Lavate i limoni sotto i getto dell’acqua corrente e spazzolate la buccia bene bene, poi asciugateli con carta assorbente da cucina.

limone-lavaggio

Tagliate i limoni a metà e spremeteli con lo spremiagrumi.

Eliminate i noccioli.

Filtrate il succo e pesatelo o misuratelo con un bicchiere graduato.

Versate il succo di limone in un pentolino di acciaio e aggiungetevi la stessa quantità di zucchero.

Mettete il pentolino sul fuoco e fate cuocere a fiamma bassa fino a quando il succo non si rapprende.

sciroppo-limoni

Mescolate di tanto in tanto con un cucchiaio di legno e schiumate se è necessario aiutandovi con un passino a rete fitta.

Per saggiare la giusta consistenza della gelatina fate la prova del piattino freddo, ossia versatene una piccola quantità su un piatto freddo che permette di saggiarne la consistenza. Se dovesse risultare troppo liquida prolungate la cottura fino a quando la consistenza è quella giusta,

A cottura ultimata, togliete il pentolino dal fuoco e travasate la gelatina bollente nei barattoli precedentemente sterilizzati. Tappate subito e metteteli per 10 minuti capovolti in modo da creare una specie di sottovuoto.

limoni-sciroppo

Capovolgete i barattoli e lasciateli raffreddare.

Attaccate l’etichetta con la data e il tipo di conserva e conservate in dispensa o in un luogo fresco e buio.

La gelatina di limone vi servirà tutto l’anno per farcire i dolci, preparare biscotti e creme al limone e come collante di torte alla pasta di zucchero.

marmellata di limoni

Il barattolo di gelatina una volta aperto va conservato in frigo.

Consigli

La gelatina di limone vi servirà tutto l’anno per farcire i dolci, preparare biscotti, cheesecake e panna cotta, creme al limone. E ottima come collante di torte alla pasta di zucchero, come  lucidante di torte di frutta oppure per ricavarne caramelle per i bambini e in questo caso basta ridurla a cubetti e rivoltarli nello zucchero semolato.

Per evitare scottature quando mescolate la gelatina utilizzate sempre guanti o presine.

Per verificare la riuscita del sottovuoto verificate sempre che il centro della capsula si sia abbassato.

Volendo, potete aromatizzare la gelatina di limone aggiungendo un po’ di vaniglia o qualche goccia  di liquore (cointreau e rum).

Non buttate le scorze dei limoni ma utilizzatele per preparare canditi oppure dell’ottimo limoncello.

Galleria foto ricette con i limoni

LauraB
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger
Google News

Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta