Mojito ricetta cubana


Mojito ricetta cubana

Sommario

La ricetta originale e le varianti del Mojito cubano: ingredienti, dosi, preparazione calorie e foto

Tempo di preparazione:
5 minuti
Quantità:
1

Ingredienti Ricetta

  • Rum bianco cubano 50 ml
  • Zucchero di canna 3 cucchiaini
  • Succo di lime 3 cl
  • Acqua gasata q.b
  • Rametti di menta 6
  • Ghiaccio a cubetti q.b

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 1
  • Calorie 200

Mojito-ricetta cubana


Preparazione del Mojito

Il Mojito è un long drink o cocktail alcolico di origine cubana ottenuto miscelando rum bianco, succo di lime, zucchero di canne foglie di menta fresca, ghiaccio e soda.

Mojito-ricetta

Per preparare questo cocktail gradevolmente profumato e rinfrescante lavate accuratamente le foglie di menta piperita fresche sotto il getto della fontana e possibilmente al momento dell’utilizzo per evitare che perdano il loro delizioso aroma.

Mojito-ingredienti

Prendete un bicchiere da long drink, ponetevi le foglie di menta, copritele con lo zucchero di canna e poi aiutandovi con un pestello o i rebbi della forchetta schiacciatele facendo una lieve pressione sulla parete del bicchiere, fino a quando non lo zucchero assumerà un bel colore verde dovuto alla fuoriuscita delle essenze  contenute nelle foglie.

Mojito-preparazione

Spremete il lime e aggiungete il succo al pestato di menta e zucchero e schiacciate ancora una volta il tutto per qualche secondo. Il succo di lime deve essere circa 1/5 della bibita.

A questo punto tirate il ghiaccio dal freezer, aggiungetelo al composto a cubetti interi oppure tritato.

Aggiungete il rum, uno spruzzo di acqua gassata o soda.

Mescolate in modo circolare, aggiungete se necessario altro ghiaccio fino a riempire il bicchiere, guarnite con un rametto di menta fresca e il Mojito cubano è pronto per serre servito e gustato.

Mojito-cocktail

Consigli

Per evitare che il Mojito possa assumere un sapore amaro, spremete il succo a parte ed evitate di  schiacciare la buccia del lime dentro al bicchiere. Per un gusto decisamente aromatico e fresco di menta le foglie devono essere freschissime, raccolte in giornate e meglio ancora quelle della menta coltivata in vaso o in giardino o nell’orto.

menta-mentha

Per un gusto più deciso potete preparare il Mojito mescolando rum bianco con un po’ di rum ambrato più invecchiato o con un po’ di Angostura (amaro di infusione di 12 erbe aromatiche diverse).

Mojito-lime

Curiosità sul Mojito

Il Mojito, secondo molti, è una invenzione del famoso barman cubano Angelo Martínez, gestore dello storico locale La Bodeguita del Medio, situata a l’Avana de Cuba e frequentata da personaggi illustri come lo scrittore Ernest Hemingway, che era un grande estimatore di questo cocktail.

Altri, invece, attribuiscono l’invenzione del vero Mojito cubano a Sir Francis Drake, il corsaro che deve la sua fama alla prima circumnavigazione del globo e che fu uno dei primi a prepararlo con rum e le foglie di hierbabuena (Mentha spicata).

Il nome del Mojito è di origine incerta: per alcuni deriva dal termine Mojo che significa incantesimo per altri  è legato al mojo, un condimento usato per marinare, per altri ancora deriva dal termine spagnolo Mojadito che tradotto vuol dire umido, bagnato.

Galleria foto Cocktail

LauraB
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger

Google News


Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta