Pesto di basilico genovese

Laura Bennet
  • Dott. in scienze biologiche
Pesto di basilico genovese

Sommario

Una salsa aromatica da preparare con il basilico appena raccolto, aglio e formaggio grattugiato qualche patata tagliata a dadini, fagiolini lessi e il pesto alla genovese è pronto: ricetta, ingredienti, dosi e calorie.

Tempo di preparazione:
10 minuti
Quantità:
6

Ingredienti Ricetta

  • Basilico fresco 1 ciuffo
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Aglio 1 spicchio
  • Pinoli 1 cucchiaio
  • Parmigiano e pecorino 50 gr
  • Sale grosso un pizzico

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 190 kcal

Oggi vi proponiamo una ricetta facile e profumata, una salsa aromatica per preparare in pochi minuti un primo piatto fresco al pesto con varie tipologie di pasta possibili da abbinare: linguine, gnocchi di patate, gnocchi di ricotta e lasagna. Stiamo parlando del tradizionale Pesto di basilico genovese che si prepara con pochi e semplici ingredienti. Basta solo raccogliere il basilico coltivato in vaso, nel giardino o nell’orto, possibilmente nelle prime ore del mattino, ore in cui le foglie sono turgide e ricche di oli essenziali. Tra le tante di varietà di basilico, ne esistono circa 40, scegliete o il basilico genovese, dal profumo acuto o quello napoletano a foglia di lattuga, dal sapore più delicato. Vediamo come preparare il Pesto di basilico genovese nella nostra ricetta passo passo.

Procedimento del Pesto di basilico genovese

  1. Per prima dovete reperire una materia prima di primissima qualità. Tra le tante varietà di basilico, quello che più si presta per la preparazione di questa salsa è proprio quello genovese. Questa pianta si caratterizza per le sue foglie più piccole rispetto ad altre varietà, ma nonostante la loro piccola dimensione si presentano turgide e sode, ma delicatissime al tempo stesso. Anche profumo e sapore variano, questa varietà è molto più delicata e raffinata.Basilico
    Leggi anche Pesto consigli ed usi
  2. Pulite 50 foglie di basilico con un canovaccio umido e pulito. Spellate l’aglio, mettetelo nel mortaio con un alcuni grani di sale grosso e pestatelo fino a ridurlo a crema. Aggiungete le foglie e un altro pizzichino di sale e pestatele fino a ridurle in pezzi piccolissimi, dovete ottenere un composto cremoso e oleoso di colore verde brillante.Olio
  3. Aggiungete i pinoli e pestateli fino a quando non saranno cremosi. Aggiungete il formaggio parmigiano e il pecorino romano e mescolate bene. Infine aggiungete l’olio a filo, un poco alla volta,  mescolate il tutto ancora una volta con un cucchiaio di legno e poi condite la pasta. Se il pesto di basilico è troppo denso aggiungete un cucchiaio di acqua di cottura della pasta.Pesto

Come preparare il pesto originale genovese

Oltre alla ricetta che vi abbiamo indicato, aggiungiamo anche un link dove poter prendere visione di una video ricetta preparata appositamente per voi, dove potrete seguire la ricetta in video passo passo per preparare questa deliziosa salsa a base di basilico fresco. Il pesto originale al basilico va preparato seguendo una lavorazione manuale: Pesto genovese ricetta originale

Pesto di basilico genovese: consigli e suggerimenti

Oltre alla qualità del basilico, fate molta attenzione al parmigiano che scegliete. Evitate le stagionature troppo lunghe che potrebbero alterare il sapore della salsa. Basilico

Pesto di basilico genovese: conservazione

Il pesto di basilico, appena preparato può essere adoperato subito per preparare pasta, lasagne o aperitivi. Potete sistemare il pesto preparato fresco in vasetti ben sterilizzati e puliti e congelare per poi utilizzarlo all’occorrenza.Basilico

Pesto di basilico genovese foto e immagini