Foglie di basilico infestate: cosa fare

Foglie di basilico infestate: cosa fare. Ultimamente hai notato che sulle foglie della tua pianta di basilico sono apparsi dei buchi antiestetici? Ecco quali potrebbero essere le cause e come risolvere il problema.

foglie infestate basilico

Il basilico è una pianta aromatica meravigliosa, che aggiunge sapore alla pizza, alla salsa di pomodoro per la pasta e a qualsiasi altra cosa si desideri.

In cucina viene impiegato in migliaia di modi, ad esempio per preparare il pesto alla genovese oppure per realizzare un originale e rinfrescante gelato al limone e basilico, una vera delizia nei caldi mesi estivi.

L’aspetto però meno piacevole per un fan del giardinaggio è quando sulle foglie del basilico iniziano ad apparire dei buchi antiestetici. Vediamo quali sono le cause e come risolvere il problema alla radice con i metodi naturali.

foglie infestate basilico 2

Quali sono i parassiti che mangiano il basilico?

foglie infestate basilico 3

Oltre che da noi, il basilico è molto amato dai coleotteri giapponesi, dalla lumache e dagli afidi (o pidocchi). Altri parassiti molto comuni sono le mosche bianche, gli acari, i bruchi e i tripidi. C’è anche da dire, questo se hai animali domestici, che non è improbabile che il tuo cane o il tuo gatto, nel tentativo di mangiare gli insetti dalla tua pianta, mangi anche (involontariamente) le foglie.

Come posso capire quale insetto o animale sta mangiando la mia pianta di basilico?

foglie infestate basilico 4

Il modo più semplice per identificare i parassiti del basilico è la vista. I coleotteri giapponesi, per esempio, hanno un esoscheletro duro. Le mosche bianche assomigliano a delle piccole falene, mentre gli afidi sono piccoli, oblunghi e di colore verde e gli acari sono piccoli e rotondi.

Se non riesci a cogliere il colpevole sul fatto, puoi fare anche un’ipotesi basata sui buchi nelle foglie del basilico. Le lumache e i bruchi lasciano fori grandi e irregolari. I coleotteri giapponesi non mangiano le venature delle foglie. I pidocchi, i ragnetti e le mosche bianche fanno fori più piccoli e uniformi.

Come posso eliminare i parassiti dalla mia pianta di basilico?

foglie infestate basilico 5

Gli insetti e gli animali più grandi e visibili, come i coleotteri, le lumache e i bruchi, è sufficiente rimuoverli a mano (ricordati di indossare i guanti da giardino prima di farlo, perché se le chiocciole di per sé sono innocue, alcuni bruchi hanno sulla loro pelle delle sostanze urticanti che usano per difendersi).

Per i parassiti più piccoli, ci sono due opzioni. Se riesci a vederli, puoi spruzzarli via con con il tubo dell’acqua. I parassiti più piccoli, di solito, si trovano nella parte inferiore delle foglie, quindi dirigi il getto d’acqua su di loro. Assicurati solo che la pressione non sia tale da danneggiare la pianta.

Se invece non riesci a vederli, usa uno spray a base di olio di neem per trattare le tue piante di basilico. L’olio di neem deriva dall’albero del neem, o lillà indiano, un parente stretto del mogano. Essendo naturale e a base non chimica, ha un impatto minore sull’ambiente in generale e sulla tua pianta. È però molto efficace da usare come repellente per gli insetti e, altra cosa importante, non è pericoloso per la salute dell’uomo.

Portare la pianta di basilico in casa: sì o no

foglie infestate basilico 6

Se vuoi proteggere in modo efficace il tuo basilico dai parassiti, puoi anche tenerlo in casa, ma ricordati che ha bisogno di molta luce solare.

Una pianta di basilico, per essere sana e felice, ha bisogno di circa sei ore di sole. Nella maggior parte dei climi, ciò significa che dovrai metterlo vicino alla finestra più soleggiata.

Le nostre amiche verdi non amano i cambiamenti climatici improvvisi, e il basilico non fa eccezione. Se la tua casa è fredda oppure più calda dell’esterno, dovrai regolare la tua temperatura a quella esterna e riportarla gradualmente alla normalità.

Buchi nelle foglie del basilico: cosa fare

foglie infestate basilico 7

Se le foglie del tuo basilico sono bucate, significa che qualcosa sta mangiando la tua pianta. Per risolvere il problema, come prima cosa rimuovi le foglie bucate, anche se sono piccole.

Gli insetti che mangiano le foglie a volte depongono le uova vicino al punto che hanno mangiato, questo per assicurare il nutrimento sufficiente alla loro prole, mentre altri sono abbastanza piccoli da nascondersi sulla foglia o nel buco. Le foglie danneggiate, in genere, muoiono comunque, quindi non sentirti in colpa a rimuoverle.

Non dimenticare di togliere anche le foglie marroni, anormalmente umide, flosce o con un odore sgradevole. Le foglie secche o marroni sono già morte, mentre quelle umide, flosce o maleodoranti sono marce e probabilmente ammuffite.

Foglie di basilico infestate: conclusione

foglie infestate basilico 8

Il basilico ha un sapore così meraviglioso che non c’è da stupirsi se molti piccoli animali o insetti lo apprezzano quanto noi. Come hai visto, è possibile eliminare questi piccoli animali e insetti in modo semplice, e senza fare uso di sostanze chimiche, ma anche la prevenzione è altrettanto importante.

Un basilico ben curato, sano e felice è naturalmente più resistente ai parassiti di un basilico triste e mal curato. Assicurati quindi che il tuo basilico riceva molta luce e non innaffiarlo troppo!

E al primo segnale di presenza dei parassiti, intervieni rapidamente per rimuovere le foglie danneggiate e i parassiti stessi. Grazie a questi consigli, potrai risolvere in breve tempo il problema delle foglie di basilico infestate e tornare a gustare il tuo pesto alla genovese.

Foglie di basilico infestate: foto e immagini

Foglie di basilico infestate: cosa fare. Trucchi e consigli per scoprire le cause dei buchi nelle foglie del tuo basilico e risolvere il problema alla radice.