Taccole al sugo ricetta

Laura Bennet
  • Dott. in scienze biologiche
Taccole al sugo ricetta

Sommario

Ricetta facile e veloce per preparare le taccole al sugo o meglio alla pizzaiola, un primo piatto di stagione dietetico e salutare ottimo anche come contorno a formaggi freschi o stagionati: ingredienti, dosi, calorie e foto.

Tempo di preparazione:
50 minuti
Tempo di cottura:
30 minuti
Quantità:
4

Ingredienti Ricetta

  • Taccole 1 kg
  • Pomodoro pelato 500 gr
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio extravergine di oliva 6 cucchiai
  • Basilico fresco 1 ciuffo
  • Origano 1 pizzico
  • Pecorino romano 30 gr

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 g r
  • Calorie 135 kcal

Le taccole sono dei legumi appiattiti simili a grandi piselli o fagioli che vengono consumate con tutto il baccello per il gradevole sapore lievemente dolciastro. Per realizzare questa facile ricetta vi occorrono delle taccole fresche e tenere, possibilmente raccolte da poco e dal colore verde brillante.

Le taccole sono conosciute con nomi diversi: in alcune regioni sono chiamate piattoni verdi in altre piselli cinesi e in altre ancora mangiatutto. Sono ricche di proteine, di caroteni, vitamina C e fibra alimentare, sono anche una discreta fonte di vitamina B9 e di ferro.

Il consumo delle taccole, cucinate in modi diversi, è indicato per i vegetariani o vegani, per chi è a regime dietetico dimagrante e per chi soffre di stitichezza cronica. Vediamo come preparare le Taccole al sugo nella nostra ricetta passo passo.

Preparazione delle taccole al sugo o alla pizzaiola

  1. Per prima cosa spuntate le taccole, eliminate eventuale filamenti e se sono troppo lunghe spezzatele a metà eliminate quelle danneggiate o con macchie di ruggine. Mettete le taccole in acqua fredda; aggiungete un cucchiaino di bicarbonato e lasciate in ammollo per 2-3 minuti. Risciacquate le taccole almeno 2 volte e poi fatele scolare. Nel frattempo spellate l’aglio, lavate ed asciugate le foglie di basilico e frullate un pomodoro pelato. A questo punto, prendete un tegame abbastanza largo e disponete sul fondo un primo strato di taccole.
    Taccole
  2. Aggiungete la passata di pomodoro. Poi unite un pizzico di origano, un po’ di olio extravergine di oliva, il sale fino e un po’ di pecorino romano grattugiato, l’aglio tagliato a pezzetti e le foglie di basilico spezzettate con le mani. Fate un secondo strato come indicato fino ad esaurimento degli ingredienti. Quando avrete esaurito gli ingredienti, coprite le taccole con acqua calda e coprite il tegame con il coperchio.
    Salsa, Pomodoro
  3. Per la cottura delle taccole alla pizzaiola, mettete il tegame sul fuoco a fiamma moderata e fate cuocere per circa 20 -30 minuti. Di tanto in tanto mescolate con un cucchiaio di legno. Trascorso il tempo indicato, saggiate la cottura delle taccole con i rebbi della forchetta. Se restano attaccate, aggiustate di sale, aggiungete altro basilico, mescolate e spegnete il fuoco. In caso contrario prolungate la cottura. Impiattate le taccole ben calde con il loro sugo. Decorate i piattoni con una fogliolina di basilico e servite in tavola. piattoni-pizzaiola

Taccole: curiosità e informazioni nutrizionali

Le taccole vengono spesso confuse nella loro catalogazione, spesso definite ortaggi si tratta in realtà di un legume appartenente alla famiglia delle Leguminoasae o Fabaceae. Si possono definire come una varietà di piselli, chiaramente commestibili di cui consuma tutto, è possibile, infatti mangiare sia il baccello che i semi all’interno.

Molto somiglianti ai baccelli dei piselli si presentano con una forma leggermente diversa, più piatta e larga. Sono ricche di acqua e fibre non contengono molte proteine, hanno in più pochissime calorie.

Il loro consumo, come altre piante leguminose, può apportare benefici sotto diversi aspetti. Essendo ricche di fibre si rivelano un valido alleato per regolarizzazione intestinale, grazie al loro indice glicemico basso possono essere inserite nell’alimentazione di soggetti obesi o diabetici.

Taccola

Taccole al sugo foto e immagini