Polenta alla sarda

Nicola Spisso
  • Autore specializzato in architettura e design d'interni
Polenta alla sarda

Sommario

Vediamo ora un’altra variante della polenta, quella tipica della Sardegna: la polenta alla sarda, un piatto delizioso e molto ricco in cui oltre alla polenta vengono aggiunte non solo verdure (carote, sedano, pomodori), ma anche lardo, diversi tipi di carne e del formaggio pecorino.

Ingredienti Ricetta

  • Farina di mais 1,5 Kg
  • Lardo 200 gr
  • Cipolla 1
  • Costola di sedano 2
  • Carotine 2
  • Spicchi d'aglio 2
  • Carne di maiale 300 gr
  • Costolette di maiale 300 gr
  • Salsicce 300 gr
  • Vino bianco secco 100 ml
  • Pomodori 1 Kg
  • Formaggio pecorino q. b.
  • Peperoncino q. b.
  • Sale q. b.
  • Pepe q. b.

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 g
  • Calorie 400 Kcal

Polenta alla sarda

Preparazione polenta alla sarda

  1. Fare un trito con il lardo, la cipolla, l’aglio, le carotine e la costola di sedano.
  2. Versarlo in un tegame abbastanza grande insieme all’olio e appena il trito inizia a dorarsi unirvi le salsicce tagliate a pezzi, le costolette e la carne di maiale tagliata a dadini.
  3. Mescolare, far rosolare la carne, bagnare con il vino e poi farlo evaporare.Polenta alla sarda
  4. Nel frattempo tagliuzzare la polpa di 1 kg. di pomodori, condire con sale, pepe e peperoncino e versarla nella carne.
  5. Aggiungere dell’acqua e proseguire con la cottura fino a quando la carne sarà ben cotta e il sugo si sarà addensato.Polenta alla sarda con ragù
  6. Nel frattempo avrete preparato una polenta compatta. Affettatela e disponete le fette in una teglia unta in due o più strati.
  7. Ricoprire ogni strato con carne, sugo e fette di pecorino fresco, l’ultimo strato dovrà essere di polenta.
  8. Passare la teglia in forno e far dorare la superficie della polenta. Servire caldissima.