Liquore di Danzica – ricetta casalinga

Nicola Spisso
  • Autore specializzato in architettura e design d'interni

Liquore di Danzica

Il liquore di Danzica prende il nome dal luogo in cui è stato creato e quindi in Danzica, in Polonia. Si dice infatti che nei primi anni del 1600, il suddetto liquore, inizialmente noto come Goldwasser (“Acqua d’oro di Danzica” proprio perché preparato con erbe e oro), fu prodotto in una distilleria polacca e solo nel 1900 la sua ricetta fu esportata nella Germania occidentale.

Noi di atuttonet vi proponiamo la ricetta di questo noto liquore, in cui naturalmente non c’è bisogno di inserire dei pezzettini di foglie in oro come la ricetta originale prevede. Date uno sguardo agli ingredienti per immaginare anche solo minimamente il profumo che il liquore su cui vi siete soffermati emanerà se deciderete di prepararlo.

Ingredienti:

  • 1 l di vino rosso
  • 250 ml di acquavite
  • 300 g di zucchero in zollette
  • 5 g di chiodi di garofano
  • 5 g di cannella a pezzetti
  • 1 limone

Preparazione:

Pestare la cannella insieme ai chiodini di garofano in un mortaio. Collocare il pesto aromatico ottenuto in un bicchiere in cui dovrete versare dell’acqua fredda e lasciare il preparato in infusione fino al giorno dopo. In una casseruola di rame non stagnata mettere lo zucchero, un bicchiere e mezzo d’acqua e la scorza di un limone tagliata a pezzetti, quindi far cuocere il tutto fino a quando lo sciroppo non avrà raggiunto i 40°.

Togliere lo sciroppo dal fuoco e aggiungere subito l’infuso di cannella, i chiodi di garofano e il vino, lasciar cuocere il tutto per 5 minuti dall’inizio dell’ebollizione. Trascorso il tempo indicato, versare il liquore in un recipiente di ceramica, coprirlo con un canovaccio lindo e lasciar raffreddare avendo l’accortezza di mescolarlo di tanto in tanto. Come ultimo ingrediente aggiungere l’acquavite, mescolare, filtrare il liquore nel modo consueto e imbottigliarlo.

Non consumare il liquore di Danzica prima di due mesi.