Purea di patate

Autore:
Nicola Spisso
  • Autore - Laurea in Ingegneria Edile Architettura
Purea di patate

Sommario

La ricetta della nonna del purè o della purea purea di patate , facile da preparare con patate lessate e schiacciate e una nce di burro: ingredienti, dosi, calorie e foto.

Tempo di preparazione:
50 minuti
Tempo di cottura:
30 minuti
Quantità:
6

Ingredienti Ricetta

  • Patate 1 kg
  • Burro 125 gr
  • Latte 1 bicchiere
  • Sale q.b.
  • Pepe 1 pizzico

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 88 kcal

Buono e cremoso, il purè di patate piace davvero a tutti, grandi e piccini. Nella nostra proposta di oggi vi suggeriamo la ricetta di uno dei contorni più buoni e richiesti a cui nessuno dirà mai di no. Se preparato a regola d’arte potrete godere di tutta la bontà di questo piatto avendo cura di rispettare la ricetta passo passo, così da ottenere un prodotto cremoso e senza grumi da assaporare e gustare in abbinamento ad un buon secondo di carne o pesce. Vediamo come preparare la Purea di patate nella nostra ricetta passo passo.

Procedimento della Purea o purè di patate

  1. Lavare le patate sotto il getto dell’acqua fredda, eliminare quelle con troppi  germogli. Mettere le patate in una pentola di acciaio e coprirle con l’acqua e condirle con 12 grammi di sale. Mettere la pentola sul fuoco e farle cuocere a calore vivace. Quando la polpa, pur risultando soda, cederà alla pressione delle dita o ai rebbi della forchetta, sgocciolarle e passarle allo schiacciapatate o al setaccio. Mettere la purea così ottenuta in una casseruola e, fuori dal fuoco, lavorarla a lungo con un cucchiaio di legno sino a renderla bianchissima ed elastica.Patate
    Leggi anche Semina delle patate
  2. A questo punto, unire il burro a piccoli pezzi, condire con un pizzico di sale e uno di pepe bianco appena macinato. Continuare a lavorare la purea ancora per un po’, versandovi, a piccole dosi, il latte caldo. Mettere la casseruola sul fuoco e mescolare senza soste. Al primo accenno di ebollizione, versare la purea in una legumiera riscaldata e inviarla subito in tavola. La purea di patate (chiamata comunemente purè), di grande diffusione anche all’estero, è il contorno per eccellenza di svariati piatti a base di carne, pesce, legumi ed è una prelibatezza che piace sia agli adulti sia ai bambini.Purè, Patate

Purea o purè di patate: consigli e suggerimenti

In alcuni testi figura una foglia di cipolla rosolata nel burro, oppure maggior quantità di latte o procedimenti diversi: c’è chi la monta con la frusta come la panna montata e chi l’arricchisce con panna liquida e via dicendo. Ricordate che una purea perfetta deve essere asciutta, fioccosa, senza grumi e bianchissima. Per ottenere una purè di patate liscio e della giusta consistenza è importante anche che lo schiacciapatate sia quello giusto con fori nè troppo grandi nè troppo piccoli e che le patate vanno schiacciate appena scolate.Purè, Patate

Purea o purè di patate: conservazione

Il purè di patate ben si conserva per qualche giorno in frigorifero, meglio se sistemato in un piatto ben coperto con carta stagnola e riscaldarlo al momento per poterlo gustare come appena preparato. Se dovesse risultare troppo solido, in cottura, al momento di riscaldarlo potete aggiungere qualche goccia di latte per addensare così da renderlo di nuovo cremoso e buono.Purè, Patate

Altre ricette con le patate

Se la purea preparata avanza potete preparare:

Purè, Patate

Purea o purè di patate foto e immagini