Tradescantia coltivazione

Tradescantia-coltivazione

Caratteristiche generali della Tradescantia

Nota anche come Erba della Miseria, è una pianta facile da coltivare e da riprodurre in vaso o in giardino.

Al genere Tradescantia della famiglia delle Commenilaceae appartengono diverse varietà di piante perenni provenienti dall’America.

Tradescantia-pallida-foglie

Tutte le diverse specie di piante presentano un robusto apparato radicale, numerosi steli carnosi con foglie verdi, rossastre  o variegate, per lo più lanceolate ricoperte da una fitta peluria bianca.

Tradescanzia-pallida-foglie


Leggi anche: 10 piante da balcone perenni

Durante il periodo della fioritura agli apici degli steli compaiono piccoli fiori di colore bianco, rosa. lilla o blu a seconda della specie.

Tradescantia-sillamontana-fiore

Fioritura

La fioritura avviene in primavera o in estate a seconda della specie.

Tradescantia

Coltivazione della Tradescantia

Esposizione

Va coltivata nei luoghi luminosi ma non ai raggi diretti del sole; non tollera le basse temperature e il gelo. Le piante allevate in piena terra necessitano di un luoghi riparati dal vento soprattutto durante il periodo invernale.

Terreno

anche se cresce bene in qualunque tipo di terreno predilige quello universale misto a un po’ di sabbia.

Annaffiature

anche se sopporta abbastanza bene periodi di prolungata siccità è consigliabile annaffiarla regolarmente dalla primavera fino all’autunno. In inverno, le annaffiature vanno diradate al massimo intervenendo solo quando il terreno è completamente asciutto.


Potrebbe interessarti: Erba medica coltivazione

Concimazione

Durante il periodo della ripresa vegetativa la pianta va concimata, ogni 15 giorni, con un fertilizzante liquido specifico diluito nell’acqua di annaffiatura secondo le dosi consigliate sulla confezione d’acquisto.

Tradescantia-sillamontana

Moltiplicazione Tradescantia

La pianta si propaga per seme e per talea apicale. La moltiplicazione per seme richiede tempi più lunghi e non assicura piante con le stesse caratteristiche della pianta madre.

Tradescantia-pallida-foglie


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

La riproduzione per talea, invece, la più praticata. si effettua nel periodo primavera – estate, prelevando dalla pianta madre, con attrezzi disinfettati e ben affilati, delle porzioni di fusti apicali lunghi almeno 10 cm.

Tradescantia-fiore

Le talee, dopo il trattamento con l’ormone radicante, si mettono a radicare in un miscuglio di sabbia e torba.  Alla comparsa di nuove foglie le piante vanno trasferite in vaso o in piena terra e allevate come le piante adulte.

Tradescanzia: coltivazione in vaso

Si coltiva facilmente in vaso anche nei panieri sospesi o nei vasi da parete contenenti terriccio soffice misto a un po’ di sabbia con un buon drenaggio di fondo.

Rinvaso-tradescantia

Rinvaso Tradescantia

Si effettua quando la pianta ha occupato tutto lo spazio a disposizione o quando le radici fuoriescono dai fori di drenaggio dell’acqua delle annaffiature. Il periodo migliore è l’inizio della primavera.

Tradescantia-potatura

Potatura Tradescanzia

Per favorire l’incespimento e dare armonia di forma alla pianta si cimano i rami troppo lunghi, quelli disordinati e si recidono alla base quelli secchi.

Tradescantia-parassiti

Parassiti e malattie della Tradescanzia

E’ una pianta abbastanza resistente agli attacchi di parassiti animali, raramente viene infestata dalla cocciniglia ma è sensibile al marciume radici e a quello del colletto malattie fungine causate entrambe dai ristagni idrici.

Tradescantia-varietà

Cure e trattamenti

Le piante di Tradescanzia coltivate in vaso vanno ricoverate in un ambiente protetto ma luminoso durante i mesi invernali mentre quelle a dimora vanno protette con una pacciamatura di foglie secche.

Tradescantia-cure

Varietà di Tradescantia

Tradescantia-sillamontana

Tradescantia sillamontana

E’ una pianta di piccole dimensioni a portamento tappezzante, foglie carnose ricoperte da una fitta peluria biancastra che durante il periodo della fioritura, in estate, produce dei piccoli fiori rosa.

Tradescantia-fulinensis

Tradescantia fluminensis

E’ una varietà originaria del Brasile e dell’Argentina a portamento ricadente, con foglie lucide di colore verde intenso, caratterizzate dall’assenza di peluria. In estate alla sommità degli steli sbocciano piccoli e insignificanti fiori bianchi di breve durata.

Tradescantia-perenne

Tradescantia pallida

La Tradescantia pallida originaria del Messico è sicuramente una delle specie più conosciute soprattutto in Italia che ritroviamo un po’ ovunque nelle zone calde ma sopporta senza grossi problemi il freddo invernale. E’ caratterizzata da foglie succulenti di colore porpora e fiori di colore rosa intenso.

Tradescantia o Erba della miseria è velenosa?

Molte varietà sono tossiche tra cui la tradescantia purpurea o sillamontana e possono causare irritazioni e reazioni allergiche nell’uomo e negli animali domestici quali cani e gatti, per la presenza di peritromalina sedente una sostanza molto tossica allo stato naturale, cioè dalla pianta direttamente. La varietà Fluminensis non presenta tossicità accertate.

Usi

La Tradescanzia è apprezzata per la sua resistenza alle avversità come pianta tappezzante nei giardini rocciosi ombreggiati, come pianta da esterno su davanzali e balconi e anche com pianta ornamentale d’appartamento.

Galleria foto Tradescantia

Laura Bennet
  • Laureata in scienze biologiche
  • Insegnante di ruolo
  • Autore specializzato in Botanica, Biologia e Cucina
Suggerisci una modifica