Trifoglio coltivazione ed usi


Il Trifoglio, Trifolium, è un genere di pianta erbacea appartenente alla famiglia delle leguminose comprendente circa 300 specie diffuse in tutte le regioni temperate.

trifoglio


Caratteristiche del trifoglio

foglie-trifoglio

Il Trifoglio è una pianta erbacea perenne  alta circa 30 cm con caratteristiche foglie trilobate.

trifoglio-rosa

fiori del trifoglio sono infiorescenze a capolino formati da numerosi fiori di colore bianco, giallo e rosa carico a seconda della varietà.

trifoglio-bianco

Fioritura

Le piante di trifoglio coltivate a scopo ornamentale come il Trifoglio purpureo i cui fiori in boccio sono di colore indaco fioriscono nel periodo giugno – agosto.

fiore-bianco-trifoglio

Coltivazione del trifoglio

Esposizione: il trifoglio cresce un po’ ovunque, in luoghi soleggiati e semiombrosi. Non resiste bene al freddo.

Terreno:  si adatta a qualsiasi tipo di suolo, purché  ben drenato anche se preferisce quelli argillosi.

trifoglio-foto

Moltiplicazione del trifoglio

Il trifoglio si riproduce per seme.

trifoglio-selvatico

Malattie e parassiti

Raramente è soggetto all’attacco di malattie e parassiti.

Usi

Le sue radici ospitano dei batteri simbionti capaci di fissare l’azoto atmosferico e di conseguenza viene utilizzato nel sistema di rotazione delle colture per migliorare la fertilità il suolo.

Per la ricchezza di proteine viene seminato come foraggio per il bestiame di allevamento.

In molte regioni d’Italia viene seminato nelle zone agricole per sterminare le erbe infestanti in particolare l’Ambrosia di cui è antagonista.

foto-trifoglio

Trifoglio nel linguaggio dei fiori

Il trifoglio nel gergo dei fiori simboleggia la laboriosità

Galleria foto del trifoglio

LauraB
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger
Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta