Dieffenbachia coltivazione


La Dieffenbachia è una pianta ornamentale che trova largo impiego come elemento per abbellire casa e giardini.

E’ ironicamente chiamata Lingua di suocera per la sua forma e per i suoi effetti quando erroneamente ingerita.


Caratteristiche generali Dieffenbachia

La Dieffenbachia è una pianta appartenente alla famiglia delle Araceae, originaria dell’America centro-meridionale, coltivata in appartamento a scopo ornamentale.

La dieffenbachia presenta fusti eretti e carnosi di dimensioni variabili  dai 30-40 cm ( nane) a 150 cm su cui si inseriscono mediante un breve peduncolo foglie di forma ovale con apice  leggermente appuntito.

Dieffenbachia-spata-fiore

Durante il periodo della fioritura, nei luoghi di origine, tra il ciuffo di foglie compare il fiore una foglia particolare detta spata che avvolge il vero fiore molto simile a quello dell’alocasia.

Dieffenbachia-foglie

Coltivazione Dieffenbachia

Esposizione: predilige la luce diffusa; temperature minime intorno ai 18°, massime intorno ai 24°

Terreno: terriccio universale misto a torba, umido, leggero e ben drenato con substrato di ghiaia.

Innaffiature: 2-3 volte a settimana durante il periodo primavera-estate e 1 volta a settimana durante l’inverno con acqua a temperatura ambiente.

Concimazione: mensili durante l’inverno e ogni 10 giorni durante l’estate con concime liquido per piante verdi, diluito nell’acqua delle innaffiature.

dieffenbachia-seguine

Moltiplicazione della Dieffenbachia

La dieffenbachia si moltiplica per talea apicale di porzioni di fusto che  va effettuata in tarda primavera. Prima di eseguire la talea è bene indossare un paio di guanti in quanto la linfa che circola nei suoi vasi risulta essere tossica per l’uomo.

Dieffenbachia

Il fusto, tagliato con un coltello ben affilato e disinfettato va privato delle foglie apicali e diviso in più parti ciascuna delle quali va poi trattata con ormone radicante per facilitare l’emissione delle radici.

Rinvaso-pianta

Rinvaso

Il rinvaso delle va fatto in primavera, quando le radici fuoriescono dal foro del drenaggio dell’acqua.

cocciniglia-cotonosa

Parassiti e malattie

E’ una pianta molto resistente. Raramente teme l’attacco degli acari; l’eventuale presenza di cocciniglie è rilevabile da macchie biancastre sulle foglie.

Teme il marciume radicale a causa del ristagno idrico.

marciume

Cure della pianta

Eliminare la polvere con uno straccio umido.

Evitare i ristagni idrici.

Asportare manualmente con cotone imbevuto in acqua ed alcool eventuali parassiti.

Varietà di Dieffenbachia

Numerose sono le specie di questa pianta ma le più famose sono senza dubbio:

  • la Dieffenbachia amoena con foglie variegate;
  • la Dieffenbachia exotica con foglie piccole a margini verdi e parte centrale bianco-crema.
  • la Dieffenbachia picta che presentano foglie allungate con un apice acuminato.
  • la Dieffenbachia Camilla con una foglia centrale di colore bianco
  • la Dieffenbachia Compacta con tonalità che mirano al verde chiaro con macchie biancastre.

Dieffenbachia velenosa?

E’ una pianta tossica per l’uomo e per gli animali domestici quali cani e gatti, per la presenza di sostanze che irritano le mucose.

Se ingerite dall’uomo possono provocare temporanei problemi nell’uso della parola.

Curiosità e significato del nome

Sia la forma che sembra una lingua fin troppo lunga, che l’effetto che ha se ingerita, ha portato al nome di lingua di suocera, soprannome comune ad altre piante come l’Epiphyllum e la Sansevieria.

Sempre alla grazia della suocera è dedicato anche il cuscino della suocera il bellissimo Echinocactus grusonii.

Linguaggio dei fiori

Oltre al significato di lingua di suocera che è ironico nei confronti della suocera, la Dieffenbachia simboleggia anche l’eleganza e la prosperità economica.

Proprietà della pianta

La Dieffenbachia è in grado di assorbire elementi nocivi come la formaldeide e di purificare l’aria.

Galleria foto Dieffenbachia

LauraB
  • Redattore specializzato in Casa e Giardinaggio
  • Scrittore e Blogger

Google News


Il meglio di Casaegiardino.it

Ricevi gratuitamente la newsletter con le migliori guide ed articoli esclusivi.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta