Alici marinate ricetta campana


Alici marinate ricetta campana

Sommario

Le alici marinate rappresentano un antipasto tipico della cucica campana, davvero gustoso ed invitante da servire accompagnate da pomodorini tagliati a rosetta.

Tempo di preparazione:
3 ore 10 minuti
Quantità:
6

Ingredienti Ricetta

  • Alici 500 gr
  • Olio qb
  • Aceto 250 ml
  • Aglio 3 spicchi
  • Prezzemolo 1
  • Peperoncino 1
  • Sale qb

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 g
  • Calorie 190

alici marinate


Preparazione delle alici marinate

Indossate dei guanti in lattice monouso, quindi staccate la testa (13), poi scorrete il pollice lungo il ventre per aprirle a mo’ di libro, per poterle successivamente deliscare tirando via la lisca centrale e pulire dalle interiora (14), infine sciacquate i filetti sotto un filo d’acqua (per eliminare tutte le impurità), facendo molta attenzione a non dividere in due metà il pesce (15).

Sistemate i filetti di alici ben puliti in un recipiente capiente l’uno accanto all’altro (16) e versate la marinatura che avete preparato (17), dopodiché coprite con della pellicola trasparente. Lasciate riposare per almeno 5 ore a temperatura ambiente (18).


Leggi anche: Acciughe al limone

Trascorso il tempo necessario, eliminate la pellicola e versate l’aceto di vino bianco (19), mescolate (20) e infine, scolatele leggermente dalla marinatura e sistemate le alici marinate su un piatto da portata per servirle e gustarle come antipasto (

Dopo aver pulito, disliscato e lavato le alici o acciughe, fate sgocciolare l’acqua in eccesso.

alici

Sistematele, poi, in una pirofila e aggiungete del sale grosso, succo di limone,aceto, fino a coprirle del tutto.

Mettetele in frigo per circa 3 ore.

Trascorso il tempo, fate colare il liquido della marinatura e disponetele in un bel vassoio e conditele con olio extravergine, aglio a pezzetti,peperoncino, un pò di origano e infine prezzemolo tritato finemente.

Servite con crostini già confezionati o fettine di pane tostato al forno.

Consiglio

Prima di consumare il pesce crudo, marinato o non perfettamente cotto, si raccomanda di congelare per almeno 96 ore a -18 gradi in congelatore domestico contrassegnato da 3 o più stelle, come

Curiosita’
Con il termine “marinare” si intende una preparazione che serve ad insaporire, conservare e ammorbidire pesci ma anche carni. Anticamente veniva utilizzato il sistema della salamoia: da qui “acqua marina”, quindi “marinata”. Nel tempo però la tecnica è stata affinata avvalendosi dell’aceto di vino bianco, spesso accompagnato da succo di limone che “cuoce” leggermente le carni. Il sale invece non va aggiunto quasi mai alla marinatura poiché questo fa fuoriuscire i succhi dalle carni “cuocendole”, tuttavia se la marinata necessaria dovesse superare le 48 ore allora sarebbe opportuno aggiungerlo per allungare così il periodo di conservazione dell’alimento.

LauraB

Commenti: Vedi tutto