Spigole al vino bianco

Autore:
Nicola Spisso
  • Autore - Laurea in Ingegneria Edile Architettura
Spigole al vino bianco

Sommario

Le spigolette al vino bianco sono accompagnate da una profumatissima salsina a base di funghetti, burro e limone.

Tempo di preparazione:
20 minuti
Tempo di cottura:
20 minuti
Quantità:
6

Ingredienti Ricetta

  • Spigole piccole 6
  • Funghi secchi 25 gr
  • Acciughe 2
  • Aglio 1
  • Prezzemolo q.b.
  • Burro q.b.
  • Vino bianco q.b.
  • Farina q.b.
  • Limone q.b.

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 288 kcal

Nella nostra proposta di oggi vi suggeriamo un secondo piatto sano e delicato. Si prepara facilmente ed è accompagnato da un condimento profumato e  facilissimo da realizzare. Si tratta di un ottimo secondo piatto a base di pesce: questa volta abbiamo scelto delle spigole, piccole e carnose, per godere del buono del mare. Il secondo di pesce a base di spigolette al vino bianco potrebbe essere un’ottima alternativa alla semplice spigola bollita. Le spigolette al vino bianco sono accompagnate da una profumatissima salsina a base di funghetti, burro e limone. Vediamo come preparare le Spigole al vino bianco nella nostra ricetta passo passo.

Procedimento delle Spigole al vino bianco

  1. Per la preparazione di questo gustoso piatto, procuratevi una materia prima freschissima. Tenete a portata di mano tutti gli ingredienti sul piano di lavoro così da non dimenticare nulla. Preparate 6 spigole piccole, 25 gr. di funghi secchi, 1 cipolla, 2 acciughe, prezzemolo, 100 gr. di burro, un bicchiere di vino bianco, mezzo cucchiaio di farina e succo di limone.
    Pesce, Fresco
    Autore: monika1607 / Pixabay

  2. Porre i funghi secchi in acqua fredda. In una pentola mettere una cipolla tagliata in fette sottili, le acciughe lavate e spinate, qualche fungo secco, un po’ di prezzemolo e la metà del burro. Far cuocere sul fornello a fuoco moderato finché la cipolla raggiunga un colore dorato. Quindi versare nella teglia il vino bianco, far insaporire per qualche minuto e poi aggiungere le spigole infarinate da ambo i lati. A questo punto, coprire la teglia con il coperchio, abbassare la fiamma al minimo e far cuocere lentamente. Fare in modo che il sughetto raggiunga un moderato bollore.
    Funghi, Secchi
    Autore: Waldrebell / Pixabay

  3. Ora coprire i pesci con un foglio di carta imburrato, chiudere il recipiente con un coperchio e passare la teglia in forno. Sfornare i pesci dopo circa dieci minuti e accomodarli su un piatto da portata. Filtrare la salsina delle spigolette e versarla in una piccola casseruola. Porla sul fuoco e addensarla con una noce di burro miscelata con la farina. Quando la salsa si sarà un po’ addensata, toglierla dal fuoco e unirvi altri pezzetti di burro e un po’ di succo di limone. Amalgamare bene. Versare la salsa ottenuta sulle spigole e portare in tavola.
    Pesce, Piatto
    Autore: RitaE / Pixabay

Spigole al vino bianco: consigli e suggerimenti

Questo delicato secondo di pesce può essere la base per preparare un buon primo piatto, delizioso e gustoso. Cuocete il formato di pasta che desiderate, tagliate in padella i filetti di pesci e allungate con un po’ di acqua di cottura. Una volta scolata la pasta bella al dente, saltatela in padella e servite calda, saporita e fumante.

Pasta
Autore: Couleur / Pixabay

Spigole al vino bianco: conservazione

Questo delicato secondo piatto, se dovesse avanzare, si può conservare per 1/2 giorni in frigorifero avendo cura di sigillarlo con carta alluminio o sistemarlo in un contenitore per alimenti.

Filetto, Pesce
Autore: PublicDomainPictures / Pixabay

Spigole al vino bianco foto e immagini