Schiena di vitello alle erbe aromatiche

Laura Bennet
  • Dott. in scienze biologiche
Schiena di vitello alle erbe aromatiche

Sommario

Questo speciale arrosto si avvale dei sapori decisi delle erbe aromatiche quali basilico, salvia, rosmarino, sedano e timo.

Tempo di preparazione:
30 minuti
Tempo di cottura:
1 ora
Quantità:
6 persone

Ingredienti Ricetta

  • Schiena di vitello con ossa 1,2 kg.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Cipolla 150 gr.
  • Aglio 2 spicchi
  • Olio d'oliva 2 cucchiai
  • Brodo 400 ml.
  • Amido 1/2 cucchiaino
  • Aglio 1/2 spicchio
  • Prezzemolo tritato 2 cucchiai
  • Erbe aromatiche miste 2 cucchiai
  • Parmigiano 20 gr.
  • Burro 100 gr.
  • Pangrattato 60 gr.

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 200
  • Calorie 470

Schiena di vitello

Per la carne: pareggiare il pezzo di carne alle estremità, incidere a croce il lato grasso e frizio­narlo con sale e pepe. Pelare e affettare sia la cipolla che l’aglio. Sistemare la carne dalla parte grassa in una teglia per arrosti con l’olio bollente e rosolarla finché prende colore. Poi, rivoltarla con le ossa verso l’alto, aggiungere l’aglio e la cipolla, quindi mettere la teglia in forno caldo. Arrostire la carne a 200° per 50 minuti ba­gnandola di tanto in tanto con un po’ d’acqua.

prezzemolo

Per le erbe aromatiche: pelare l’aglio e spre­merlo raccogliendo il succo in un recipiente. Ag­giungere il prezzemolo, il trito di erbe aromati­che, il formaggio, il sale, il pepe e il pangrattato, quindi mescolare bene gli ingredienti.

Spalmare il composto di erbe aro­matiche abbondantemente sulla parte superiore dell’arrosto e gratinare a temperatura elevata per 5 minuti finché la superficie diventa croccante. Togliere l’arrosto dalla teglia, avvolgerlo in un foglio di carta stagnola e lasciarlo riposare per 5-10 minuti. Intanto, mescolare il fondo di cottura con l’amido e insaporire il sughetto con sale e pepe.

filetto arrosto

Mettere l’arrosto su un tagliere con le costole rivolte verso l’alto, tenerlo fermo con un forchettone e tagliare lungo le costole. Unire il liquido fuoriuscito al sugo. Servire le fettine di arrosto con il loro sugo.