Frittata con provola e rucola

Laura Bennet
  • Autore - Laurea in scienze biologiche
Frittata con provola e rucola

Sommario

Come preparare una frittata digestiva, diuretica e depurativa con la rucola e la scamorza affumicata, una frittata dal sapore delicato in grado di favorire la produzione di succhi gastrici e l'espulsione dei liquidi dall'organismo

Tempo di preparazione:
20 minuti
Tempo di cottura:
5 minuti
Quantità:
6

Ingredienti Ricetta

  • Uova 6
  • Rucola 2 mazzetti
  • Formaggio grattugiato q.b.
  • Sale q.b.
  • Provola o scamorza affumicata 2 fette
  • Olio extravergine di oliva q.b.

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 240 kcal

 

Per preparare questa sfiziosa e gustosa frittata acquistate la rucola verde e fresca, in alternativa utilizzate quella selvatica (più aromatica) che potete raccogliere, durante una scampagnata o una passeggiata in montagna, in luoghi lontano da fonti d’inquinamento. Si tratta di una ricetta svuotafrigo ma anche di un ottimo salvacena! Si prepara in pochissimi minuti e può prevedere molte aggiunte e varianti, basta solo un pizzico di fantasia in cucina! Le uova in dispensa non mancano mai e le frittate, si sa, sono sempre un piatto ben gradito grazie alla loro bontà e versatilità. La nostra proposta di oggi prevede un abbinamento molto gustoso, il gusto audace della rucola insieme alla provola renderà questa frittata buona e gustosa. Vediamo come preparare questa soffice e gustosa Frittata con rucola e provola nella nostra ricetta passo passo.

Procedimento della Frittata con rucola e provola

  1. Pulite la rucola, eliminate le foglie danneggiate e il peduncolo,Mettete la rucola in un colino e lavatela sotto il getto dell’acqua corrente. Fatela sgrondare e poi asciugatela tamponandola con carta assorbente da cucina. In una terrina battere le uova intere con formaggio, pepe e il sale. Rucola
  2. Aggiungete le foglie di rucola rucola a pezzetti, il sale e il pepe (facoltativo). Per ultimo aggiungete la provola tagliata a fette larghe ma sottili oppure tagliata a dadini. Fate scaldare in una padella un po’ di olio  di oliva; stendetelo con un tovagliolo di carta su tutto il fondo della padella e sui bordi. Quando sarà caldo versatevi il composto di uova, rucola, scamorza o provola tagliata a dadini e fate cuocere a fiamma bassa con coperchio.Uova
  3. Quando si sarà rappresa anche la parte superiore  della frittata, scuotete la padella per staccarla dal fondo, aiutandovi magari con una paletta e tenendo il coperchio fermo sulla padella giratela su di esso. Fate scivolare la frittata dal coperchio alla padella e fatela cuocere dall’altra parte. Servite con una bella insalata mista.Frittata, Verdur

Leggi anche Rucola coltivazione

Frittata con rucola e provola: consigli e suggerimenti

La nostra proposta può prevedere anche delle golosissime varianti. Potete sostituire la provola con la mozzarella per un gusto più delicato e un effetto finale più morbido e filante oppure della scamorza, dal sapore più avvolgente e pungente. Per i più audaci potete aggiungere del peperoncino tagliato a pezzetti o della buona e profumata erba cipollina.Frittata

Frittata con rucola e provola: conservazione

Questa frittata ben si conserva per un massimo di 2 giorni, coperta con carta stagnola e riposta in frigorifero. Se decidete di omettere la provola o altri latticini, la frittata può essere anche conservata a temperatura ambiente.Frittata

Frittata con rucola e provola foto e immagini