Crostata di ricotta

Nicola Spisso
  • Autore specializzato in architettura e design d'interni
Crostata di ricotta

Sommario

La ricetta della Crostata di ricotta di Pasqua della cucina romana a base di pasta frolla, impreziosita di uva sultanina, pinoli, canditi, cannella, pezzettini di cioccolato: ricetta, ingredienti, dosi preparazione e calorie.

Tempo di preparazione:
1 ora
Tempo di cottura:
30 minuti
Quantità:
8

Ingredienti Ricetta

  • Pasta frolla 500 gr
  • Ricotta 600 gr
  • Zucchero 300 gr
  • Uovo intero 1
  • Tuorli 3
  • Uva sultanina 50 gr
  • Canditi 50 gr
  • Cannella 1 pizzico
  • Pinoli 40 gr
  • Scorza d'arancia 1
  • Scorza di limone 1
  • Zucchero al velo q.b.
  • Cognac 1/2 bicchierino

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 250 kcal

Oggi vi proponiamo una ricetta facile e semplice, si prepara con pochissimi ingredienti di qualità e potrete godere della sua irresistibile morbidezza grazie alla ricotta fresca e alla frolla preparata a regola d’arte. La crostata di ricotta è un dolce molto genuino, si prepara con pochi ingredienti ed è un dolce molto profumato e fragrante che può essere preparato non solo come dessert per un gradevole fine pasto, ma anche per festeggiare compleanni ed eventi trattandosi di un dolce buonissimo e fresco. Vediamo come preparare la Crostata di ricotta nella nostra ricetta passo passo.

Procedimento della Crostata di ricotta

  1. Questo dolce si è soliti prepararlo per Pasqua come alternativa della pastiera di grano napoletana. Per la pasta frolla eseguiamo lo stesso procedimento di quella della crostata romana (impastare la farina con il burro e lo strutto, lo zucchero, i tuorli d’uovo, la scorza di limone e un pizzico di sale. Lavorare per qualche minuto l’impasto e poi lasciarlo riposare per una buona mezz’ora arrotolato in un tovagliolo di stoffa.Pasta, Frolla
  2. Dividerlo in due parti più o meno uguali e col matterello stenderlo in due sfoglie. Passare al setaccio la ricotta, raccogliendola in una terrina, unirvi lo zucchero, un uovo intero, 3 tuorli, la scorza grattugiata di un’arancia e di un limone, l’uvetta sultanina, i pinoli, un pizzico di cannella e i canditi tagliati a pezzettini e tenuti a macerare in un poco di Cognac.Ricotta
  3. Mescolare il tutto ben bene con il cucchiaio di legno. Foderare una tortiera unta di strutto con una sfoglia di pasta frolla e versarvi la crema di ricotta livellando la superficie con la lama di un coltello. Completare modellando un reticolo di strisce da applicare sulla crema di ricotta usando la seconda sfoglia e un cordone di pasta da applicare intorno alla crostata. In alternativa foderare la superficie facendo un intreccio di strisce di pasta frolla come si fa per la crostata di pesche.Mattarello
  4. Spennellare la pasta con l’uovo sbattuto. Cottura della crostata di ricotta: cuocere la crostata in forno a temperatura media, per circa mezz’ora. Quando la pasta si sarà dorata, toglierla dal forno e sformarla una volta raffreddata. Spolverare la crostata di ricotta la con lo zucchero a velo oppure con della frutta fresca tagliata a pezzetti.Crostata

Crostata di ricotta: consigli e suggerimenti

Per un gusto ancora più intenso e delicato potete sostituire la ricotta vaccina con quella di bufala, sicuramente più morbida e cremosa e che ben si presta ad ospitare nella farcitura gocce di cioccolato, frutta candita o amarene sciroppate.Crostata

Potrebbe interessarti Calza della befana alla nutella

Crostata di ricotta foto e immagini