Anginetti ricetta

Anginetti napoletani: le ciambelline dolci glassate

anginetti-ricetta

Gli Anginetti sono un dolce tipico delle regioni dell’Italia del Sud. Sono dei taralli (o ciambelline dolci) più o meno morbidi ma sempre e comunque glassati. Ne esistono molte versioni: la ricetta che proponiamo oggi è quella classica campana in cui gli anginetti non sono aromatizzati all’anice o al limone, ma sono semplicemente glassati.

Ingredienti per una gran quantità di Anginetti:

  • ½ kg di farina
  • 25 gr di zucchero
  • 4 uova intere e 2 tuorli
  • un pizzico di sale
  • 30 gr di liquore all’anice
  • scorza grattugiata di mezzo limone

Per la glassa:

  • 500 gr di zucchero
  • 150 gr di acqua

Preparazione:

Disporre la farina a montagnetta sulla spianatoia e porvi al centro lo zucchero, il sale, la scorza grattugiata di mezzo limone, le uova battute in precedenza in una terrina e impastare. Lavorare l’impasto e spruzzarlo con il liquore. Quando la pasta sarà liscia e omogenea, formarne una palla. Ungere leggermente d’olio una parte della spianatoia o del tavolo, mettervi sopra la palla di pasta e batterla col matterello per una ventina di minuti. Ripiegarla quando si assottiglierà troppo e ungere ancora con un pò d’olio la spianatoia, qualora la pasta vi si appiccicasse. Dopo 2 minuti di battitura, ungere d’olio la pasta, porla in una terrina, coprirla con un panno pulito e lasciarla riposare per mezz’ora.


Leggi anche: Dolci di Carnevale

Passato il tempo, rimettere la pasta sulla spianatoia, dividerla in pezzi e modellarli a forma di bastoncini del diametro di un centimetro scarso. Tagliare i bastoncini in segmenti lunghi quattro centimetri e di ognuno formare una ciambelletta, unendo le due estremità senza premere eccessivamente. Disporre le ciambellette, distanziate l’una dall’altra su una placca e cuocerle in forno a calore moderato per circa venti minuti. Sfornare gli Anginetti imbionditi e metterli provvisoriamente in una terrina.

Preparare la glassa: in una casseruola versare lo zucchero con l’acqua e cuocere a filo, togliere il recipiente dal fuoco e buttarvi gli Anginetti, mescolando rapidamente per avvolgerli tutti uniformemente di glassa. Lasciar raffreddare. Quando la glassa solidificandosi sarà diventata bianca, rimettere per un istante su fuoco molto tenue la casseruola per staccare dal fondo gli anginetti. Posare l’intero blocco su un piatto da portata.

Nicola Spisso
  • Laureando in Ingegneria Edile - Architettura
  • Web e Graphic Designer professionista
  • Master in digitale presso Google conseguito nel 2016
  • Autore specializzato in architettura e design d'interni
Suggerisci una modifica