Crostata di prugne

Laura Bennet
  • Dott. in scienze biologiche
Crostata di prugne

Sommario

La crostata con marmellata di prugne preparata con la classica ricetta della nonna un dolce facile e genuino per la prima colazione e come dessert: ingredienti dosi, cottura e calorie.

Tempo di preparazione:
1 ora
Tempo di cottura:
30 minuti
Quantità:
8

Ingredienti Ricetta

  • Pasta frolla 500 gr
  • Marmellata di prugne q.b.
  • Gherigli di noce 10
  • Zucchero a velo q.b.

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 360 kcal

Oggi vi suggeriamo una ricetta profumata e golosa a base di prugne, un frutto morbido e gustoso perfetto per la preparazione di conserve, marmellata e per farcire torte e crostate. Le prugne sono frutti morbidi dalle mille proprietà benefiche, utilissime per agevolare il transito intestinale sono tante le ricette che si possono fare per assaporare questi frutti tanto succosi in tanti modi diversi. Oggi abbiniamo questi frutti succosi e benefici alla pasta frolla, fragrante e profumata per preparare una crostata davvero buonissima e golosa. Vediamo come preparare la Crostata di prugne nella nostra ricetta passo passo.

Procedimento della Crostata di prugne

  1. Impastate la pasta frolla come al solito e mettetela in frigo per un’ora. Imburrate una teglia dal diametro desiderato, infarinatela. Togliete la pasta frolla dal frigo. Staccatene un piccolo panetto e rimettetelo nel frigo. Mettete un foglio di carta da forno sulla spianatoia e stendetevi una sfoglia di pasta spessa 1/2 centimetro dal diametro di qualche centimetro più grande del ruoto. Trasferite la sfoglia di pasta frolla nella teglia.Prugna
  2. Ritagliate la pasta frolla che sborda e bucate il fondo con i rebbi della forchetta. Lasciate un po’ di pasta frolla da parte e stendete la rimanente con il matterello in una foglia circolare dallo spessore di circa 1/2 cm ( su carta forno, fate prima e no si rompe) e foderate la teglia. Diluite la marmellata di prugne con un po’ d’acqua e spalmatela sul fondo. Aggiungete i gherigli di noci (facoltativi) ridotti a pezzetti.Pasta, Frolla
  3. A questo punto con il panetto di pasta frolla messo da parte tirate delle strisce e coprite la crostata. Infornate in forno preriscaldato a 180° per circa 30  – 35 minuti. A cottura ultimata , estraete la crostata dal forno. Lasciatela raffreddare, poi trasferitela in un vassoio da portata e spolverizzatela con lo zucchero a velo.Crostata, Prugne

Video ricetta della crostata con marmellata

Crostata di prugne: consigli e suggerimenti

Questa crostata può prevedere diverse variazioni, la pasta frolla classica si abbina benissimo alle prugne ma se volete osare un gusto più intenso potete preparare una pasta frolla alle nocciole per un guscio fragrante e profumato dal sapore unico.Prugne

Crostata di prugne: conservazione

Questa crostata, come molti prodotti da forno, ben si conserva fuori dal frigorifero se le temperature non sono molto alte. Considerando però il calore del periodo estivo, e soprattutto se optate per uno strato di crema pasticcera o della panna, è preferibile conservare la crostata in frigorifero, ben coperta e da consumare entro 2/3 giorni dalla preparazione.Prugne

Crostata di prugne foto e immagini