Crostata di ciliegie

Laura Bennet
  • Dott. in scienze biologiche
Crostata di ciliegie

Sommario

Pasta frolla, ciliegie fresche, marmellata di ciliegie, qualche goccia di sherry ecco gli ingredienti della nonna per preparare una crostata di ciliegie dal sapore unico che piacerà a grandi e piccoli.

Tempo di preparazione:
40 minuti
Tempo di cottura:
30 minuti
Quantità:
10

Ingredienti Ricetta

  • Pasta frolla 500 gr
  • Marmellata di ciliegie 300 gr
  • Ciliegie fresche 200 gr
  • Zucchero a velo q.b.
  • Sherry 1/2 bicchierino

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 340 kcal

Per la preparazione di questa deliziosa crostata che tanto piace anche ai bambini occorrono ingredienti sani e genuini: pasta frolla, della marmellata o confettura di ciliegie o ciliegie fresche mature al punto giusto, zucchero a velo e qualche goccia di liquore aromatico. Vediamo come preparare la Crostata di ciliegie nella nostra ricetta passo passo.

Procedimento della Crostata di ciliegie

  1. Per prima cosa preparate la pasta frolla come al solito e dopo aver avvolto il panetto  con la carta pellicola mettetela a riposare in frigo per circa un’ora. Nel frattempo, scegliete le ciliegie. Scartate quelle spaccate o troppo acerbe e poi lavatele accuratamente sotto il getto dell’acqua fredda. Trasferite le ciliegie in un colapasta, poi asciugatele con un canovaccio pulito. Eliminate il picciolo dalle ciliegie, dividetele a metà, asportate i noccioli e mettetele a sgocciolare in un colino.Pasta, Frolla
  2. Nel frattempo, imburrate e infarinate  una teglia antiaderente. Togliete la pasta frolla dal frigorifero. Mettete da parte un po’ di pasta frolla e stendete la rimanente tirando con il matterello una sfoglia spessa circa 1/2 cm e foderate con essa la teglia. Aprite un barattolo di confettura di ciliegie.Mattarello
  3. Versate la la marmellata di ciliegie in una ciotola e stemperatela con lo sherry mescolando delicatamente. Versatela sulla pasta frolla, poi aiutandovi con il dorso del cucchiaio spalmatela uniformemente su tutta la superficie della pasta frolla. Aggiungete a questo punto le ciliegie fresche, disponendole con la parte cava verso il basso. A questo punto prendete la pasta frolla che avete messo da parte, stendetela sempre con il matterello una sfoglia e con la rondella ritagliate 5-6 strisce.Ciliegie
  4. Intrecciate le strisce di pasta frolla sulla crostata e procedete con la cottura. Infornate la crostata nel forno preriscaldato a 180° C e fatela cuocere per circa mezz’ora. Trascorso il tempo indicato, per saggiare la cottura della pasta frolla fate la prova dello stecchino: infilatelo nella pasta  e se lo ritirate completamente privo di pasta è segno che la cottura è ultimata quindi spegnete il forno in caso contrario lasciate cuocere ancora per 5 minuti.Marmellata, Ciliegie
  5. A cottura ultimata, estraete la crostata dal forno e lasciatela raffreddare. Trasferite la crostata in un vassoio da portata e qualche minuto prima di servirla in tavola spolverizzatela con lo zucchero a velo. Servite la crostata a fette e accompagnatela con qualche ciliegia fresca e servitela con Kirsch o liquore di ciliegie casalingo puro o diluito con acqua frizzante fredda.Marmellata, Ciliegie

Video ricetta della crostata

Informazioni utili sulle ciliegie

Ciliegie proprietà.

Curiosità sulle ciliegie

Le ciliegie, frutti antichissimi risalenti all’età della pietra, sono prodotte dall’albero Prunus avium  originario dell’Asia minore coltivato in  quasi tutti paesi del globo terrestre dall’America all’Australia. Tutte le parti delle ciliegie vengono utilizzate per scopi vari: con i noccioli secchi si producono cuscini benefici utilizzati nella terapia del dolore in genere, per la cura della cervicale, per combattere i dolori mestruali e per favorire la distensione muscolare. Si usano nella terapia del dolore sia caldi sia freddi a seconda delle circostanze. L’infuso di piccioli di ciliegie invece è considerato sia un ottimo depurativo sia un discreto lassativo.

Crostata di ciliegie foto e immagini